PROBABILI FORMAZIONI SERIE B / Mosse, moduli e scelte: Almici è infortunato (6^ giornata)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie B: le mosse degli allenatori per gli schieramenti attesi in campo nelle partite della sesta giornata della cadetteria, il 29 e 30 settembre.

Salernitana_Kiyine_gol_lapresse_2017
Risultati Serie B, LaPresse

Brutta tegola in casa del Verona, che nella 6^ giornata della Serie B se la vedrà contro la Salernitana. Per questa attesa sfida all’Arechi infatti il tecnico degli scaligeri Fabio Grosso dovrà fare a meno di un puto di riferimento nella probabile formazione gialloblu ovvero Alberto Almici. Il terzino destro classe 1993 infatti, secondo l’ultimo referto medico pubblicato dal club veneto, ha riportato in questi giorni una lesione di primo grado al bicipite femorale destro. Al momento non sono noti i tempi di recupero ma è assai probabile che l’allenatore debba rinunciare al suo difensore almeno per un po’. Grosso dovrò ora studiare un’alternativa: al momento pare probabile che Crescenzi possa spostarsi sulla fascia destra, ma non sono da escludere altre soluzioni.

GLI SQUALIFICATI

Considerando da vicino le probabili formazioni studiate per la sesta giornata della Serie B, dobbiamo anche fare i conti con gli uomini che i vari allenatori non hanno potuto chiamare a sé, come facciamo alla vigilia di ogni turno della cadetteria. Esclusi però gli infortunati e gli uomini in dubbio per qualche acciacco dovuto al turno infrasettimanale, va però detto che alla vigilia della 6^ giornata, gli allenatori della serie B avranno a disposizione delle rose pressoché complete. Avendo in mano il comunicato del giudice sportivo dopo il quinto turno ecco infatti che nessun giocatore risulta squalificato (da espulsione diretta o meno): l’unica segnalazione è per Roberto Venturato, allenatore del Cittadella, che ha rimediato una giornata di squalifica. I tecnici quindi oggi vanno mano libera per gestire le proprie risorse: vedremo quali saranno le loro mosse in campo oggi.

ARDEMAGNI INFORTUNATO

In vista della sesta giornata della Serie B, esaminate le probabili formazioni dei match attesi, non si può non notare un grande assente: ci riferiamo ovviamente a Matteo Ardemagni, confinato nell’infermeria dell’Ascoli. Il bomber ex Avellino infatti non solo non sarà a disposizione di Vivarini nella sfida con la Cremonese ma pure rischia di restare ai margini a lungo. Secondo l’ultimo referto medico infatti Ardemagni ha subito la frattura scomposta di radio e ulna dell’avambraccio sinistro, rimediata nel match contro la Salernitana. La frattura è stata subito ricomposta tramite operazione chirurgica, ma lo staff medico è scettico su un pronto recupero dello stesso giocatore. Si ipotizza infatti uno stop che va dalle 6 alle 12 settimane almeno: chi già in questo turno potrebbe sostituirlo?

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

Il campionato della Serie B torna protagonista anche in questo fine settimana: dopo un intenso primo turno infrasettimanale ecco che la cadetteria ritorna protagonista con la 7^ giornata. Prima però di vedere nel dettaglio quali potrebbero essere le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di questo turno, andiamo a vedere che cosa ci propone il calendario. Svolto ieri l’anticipo della 6^ giornata tra Crotone e Brescia, ecco che già oggi 29 settembre  alle ore 15.00 avranno luogo Lecce-Cittadella, Salernitana-Verona e Spezia-Carpi, mentre alle ore 18.00 sarà la volta del match tra Venezia e Livorno. Programma ricco anche per domenica 30 settembre: la giornata verrà inaugurata alle ore 15.00 da Ascoli-Cremonese e Cosenza-Perugia, mentre alle ore 21.00 è stato messo in programma l’incontro tra Benevento e Foggia. Andiamo ora a vedere quali potrebbero essere le scelte degli allenatori per le probabili formazioni delle partite della 6^ giornata di Serie B. 

PROBABILI FORMAZIONI LECCE CITTADELLA

Liverani non potrà fare a meno del classico 4-3-1-2 con Pettinari e Falco di nuovo usati come prime punte davanti a Mancosu, tra gli uomini più attesi. Sarà modulo speculare per i granata con avanti Finotto e Strizzolo con Siega sulla trequarti.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA VERONA

Per il match contro gli scaligeri i granata non faranno  meno di Di Tacchio, in gol pochi giorni fa: di contro ci sarà una difesa a 4 dei gialloblu con Almici, Caracciolo, Marrone e Crescenzi.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA CARPI

I liguri cercano il successo casalingo e per farlo si affideranno a una mediana solida e composta da Bartolomei, Ricci e uno tra Crimi e Mora, in dubbio fino all’ultimo minuto. Risponderanno i falconi con un reparto nuovamente a 4, dove verranno riconfermati Sabbione e Mbaye come coppia centrale. 

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA LIVORNO

Nella probabile formazione dei lagunari, Vecchi potrebbe optare per una difesa a tre, con le maglie da titolari affidate a Modulo, Domizzi e Andelkovic, con Lezzerini confermato tra i pali. Sarà difesa  a tre anche quella degli amaranto: il Livorno però punterà su Gonnelli, Di Gennaro e Dainelli, con Mazzoni fedele in porta.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI CREMONESE

Il picchio ha perso Ardemagni per infortunio pochi giorni fa: la coppia in attacco quindi potrebbe essere formata da Rosseti e Beretta, di nuovo titolare. Minor problemi per Mandorlini, che in avanti consegnerà la maglie a  Brighenti, con Perrulli e Boultham a supporto ai lati.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA PERUGIA

Contro gli umbri Braglia dovrebbe scommettere di nuovo su Tutino  e Maniero in attacco: contro di loro i grifoni scherzano una difesa a tre con Ngawa, Cremonesi e El Yamiq, posti davanti a Gasparotto.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO FOGGIA

Sarà sempre il 4-3-3 il modulo di riferimento per gli stregoni: in mediana  Rocchi dovrebbe confermare Tello e Nocerino con Del Pinto in cabina di regia. I satanelli invece potrebbero optare per un reparto più ampio, a 4 al centro: qui troveremo Carraro e Buscellato, con Kragl e Gerbi confermati sull’esterno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori