Risultati Serie C/ Classifica aggiornata, diretta gol live score: le vespe trionfano al Torre, è tris! Gironi

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite che si giocano per la quarta giornata. Domenica 30 settembre sono coinvolti i tre gironi A, B e C

Carrarese_applausi_curva_lapresse_2018
Diretta Carrarese Pontedera (Foto LaPresse)

Si stanno per accendere anche gli ultimi 4 match per questa intensa domenica riservata al campionato della Serie C: tra poco infatti ecco che avranno luogo le sfide tutte valide per il girone A Albissola-Pro Vercelli, Novara-Juventus U23, Olbia-Pro Piacenza e Siena-Pontedera. In attesa però di udire questi 4 fischi d’inizio andiamo a vedere che cosa è successo sugli altri campi impegnati oggi pomeriggio per la quarta giornata del terzo campionato italiano. Ecco infatti che per il girone B si è chiuso con un difficile pareggio per 0-0 la partita tra Albinoleffe e Triestina: medesimo risultato ovvero un pari a rete bianche tra Vis Pesaro e Ternana. Più accesi gli incontri Fano-Imolese e Teramo Gubbio, terminati entrambi per 1-1: ancor più vivo il match tra Virtus Verona e Sudtitol che si è chiuso solo pochi istanti fa con la vittoria dei padroni di casa per 3-2. Altra affermazione netta è state quella tra Ravenna e Moena: dove i biancorossi, rimasti in 10, sono poi stati sconfitti fuori casa per 1-0. Segnaliamo poi che l’unico match del girone C previsto, ovvero Paganese-Juve Stabia è terminato con il brillante successo delle vespe per 3-1: decisive le reti di Mezavilla e Canotto che regalano alla squadra gialloblu altri tre punti pesantissimi. (agg Michela Colombo)

RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C

CARRARESE DI NUOVO IN TESTA

Altre tre partite di Serie C si sono concluse, tutte relative al girone A: la Carrarese soffre, ma con i gol di Tavano e Caccavallo – ancora decisivo dalla panchina l’ex Paganese, che continua a timbrare il cartellino nei pochi minuti a disposizione (questa volta dal dischetto) rimonta la Pro Patria e rimane in testa alla classifica operando il controsorpasso ai danni del Piacenza, dando la sensazione che questo duello per la promozione possa essere straordinario. Spettacolo a Pistoia: i padroni di casa vanno in vantaggio per 2-0, nel secondo tempo arrivano tre gol in 7 minuti ma due di questi sono del Gozzano, che incredibilmente strappa un punto in una partita che sembrava ormai chiusa a favore di una Pistoiese che invece si mangia le mani per l’occasione persa. Infine, pareggio a reti bianche tra Alessandria e Lucchese: è lo stesso risultato che si era verificato un anno fa al Moccagatta. Adesso siamo in ballo con le partite del girone B, tra cui il Monza che sogna la fuga solitaria ma deve vincere a Ravenna, e quella del girone C con la Paganese che ospita la Juve Stabia. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PIACENZA CONTINUA A VOLARE

Sono terminate le prime partite nel pomeriggio di Serie C: ne stanno per cominciare tre del girone A, e allora sarà importante vedere in che modo la Carrarese – che ospita la Pro Patria – risponderà al Piacenza che si è preso la vetta del campionato demolendo il Pisa, rimasto anche in dieci uomini. Gli emiliani vincono 3-0 e confermano la loro competitività per andare a prendersi la promozione diretta; nell’altra partita l’Arezzo in rimonta vince all’ultimo respiro contro l’Arzachena. Nel girone B bella vittoria della Giana Erminio che rimonta la Sambenedettese; la Fermana va a vincere a Meda superando di misura il Renate con un gol in apertura di secondo tempo, mentre finisce pari la bella sfida tra Rimini e Pordenone, con gli emiliani che si portano in vantaggio grazie al rigore di Buonaventura ma vengono raggiunti da Candellone. I ramarri evitano così la sconfitta al Romeo Neri ma frenano la loro avanzata, una bella occasione per le avversarie a cominciare dal Monza, che tra un paio d’ore scenderà in campo a Ravenna per provare ad andare in fuga solitaria. Nel girone C invece il Monopoli si prende una bella vittoria sul campo della Reggina. (agg. di Claudio Franceschini) 

SI PARTE!

La quarta giornata del campionato di Serie C riprende con le prime partite di questa domenica: abbiamo già parlato di Carrarese e Monza che guidano a punteggio pieno il loro rispettivo girone, ma un grande avvio l’ha avuto anche il Pordenone. L’anno scorso fu rivelazione della Coppa Italia dei “grandi” ma non seppe dare continuità ai risultati in campionato; da tempo lotta per la promozione e per questa stagione si è affidato ad Attilio Tesser, allenatore che non ha certo bisogno di presentazioni. Le prime tre partite sono state tutte vinte: il Pordenone ha battuto Fano e AlbinoLeffe – entrambe per 2-1 – poi si è imposto per 1-0 sulla Virtus Verona nel derby triveneto. A punteggio pieno nel girone B insieme al Monza, la squadra friulana ha già segnato sul calendario la data del 18 novembre, quando andrà al Brianteo per quella che potrebbe essere una sfida diretta per il primo posto; intanto spera di continuare la sua marcia trionfale. Ora è giunto il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo: le partite del campionato di Serie C stanno per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL RITORNO DI BERLUSCONI

Tre partite e tre vittorie, con 5 gol segnati e nessuno subito; adesso, il grande ritorno. Nella trasferta di Ravenna, il Monza si prepara ad accogliere il tandem Silvio Berlusconi-Adriano Galliani, che rientra nel grande calcio dopo l’esperienza di oltre 30 anni nel Milan, preso in condizioni critiche e portato sul tetto d’Italia, d’Europa e del mondo a suon di titoli (su tutti, le sette Coppe dei Campioni/Champions League). Dopo il passaggio di proprietà, Berlusconi e Galliani hanno sentito forte il richiamo del calcio: per loro il Monza è anche una questione di “anagrafica”, perchè l’Amministratore Delegato è nato proprio nella città brianzola mentre il neopresidente, pur milanese come natali, vive ad Arcore che si trova a due passi dallo stadio Brianteo. Chiaramente i tifosi sono in fibrillazione, e non vedono l’ora di scoprire cosa questi due grandi personaggi sapranno fare; per ora si parla della promozione in Serie B, ma grado dopo grado potrebbero succedere altre cose… (agg. di Claudio Franceschini)

DOMINIO CARRARESE

La Carrarese si è confermata una corazzata semi-inaffondabile nelle prime due partite che ha giocato in Serie C: capolista del girone A insieme a Olbia e Piacenza, la formazione toscana allenata da Silvio Baldini ha rifilato cinque gol all’Arzachena e quattro alla Juventus Under 23. Numeri da capogiro: basti pensare a Giuseppe Caccavallo, che sarebbe titolare in almeno metà delle squadre del campionato mentre in gialloblu ha giocato appena 33 minuti, riuscendo comunque a segnare due gol. Offensivamente, la Carrarese potrebbe venissimo valere una categoria superiore: Massimo Maccarone e Francesco Tavano hanno giocato tantissime partite in Serie A, Tommaso Biasci è un giovane (classe ’94) che sta crescendo molto e già lo scorso anno era stato tra i protagonisti della squadra, Kevin Piscopo (doppietta lo scorso lunedì) è cresciuto nelle giovanili del Genoa e si è subito ritagliato uno spazio importante. La squadra cresce e domina: è presto per dire se si prenderà la promozione diretta, ma intanto è forse la favorita numero uno. (agg. di Claudio Franceschini) 

LE PARTITE DI OGGI

Si gioca la quarta giornata nel campionato di Serie C 2018-2019: in programma abbiamo ben 20 partite in questa domenica 30 settembre, che segue di pochi giorni quanto visto nel turno infrasettimanale. Procediamo dunque con ordine, andando a vedere quali siano le sfide in programma: nel girone A si parte alle ore 14:30 con Arezzo-Arzachena e Piacenza-Pisa, alle ore 16:30 avremo Alessandria-Lucchese, Carrarese-Pro Patria e Pistoiese-Gozzano mentre alle ore 20:30 si chiude con Albissola-Pro Vercelli, Novara-Juventus Under 23, Olbia-Pro Piacenza e Siena-Pontedera. Nel girone B il programma prevede alle ore 14:30 Giana Erminio-Sambenedettese, Renate-Fermana e Rimini-Pordenone; alle ore 18:30 AlbinoLeffe-Triestina, Fano-Imolese, Ravenna-Monza, Teramo-Gubbio, Virtus Verona-Sudtirol e Vis Pesaro-Ternana. Infine il girone C con una sola partita in programma: alle ore 18:30 si gioca Paganese-Juve Stabia. 

CAMPIONATO QUASI COMPLETO

Un comunicato ufficiale della Lega Pro ha stabilito che le squadre che fino a questo momento non avevano ancora giocato dovessero disputare le loro partite: dunque, per la prima volta in questa stagione, il campionato di Serie C si può dire completo. O quasi: rimane infatti in bilico la situazione di queste società che hanno richiesto di salire in Serie B e che attendono ancora una risposta definitiva circa il loro futuro, e soprattutto è ancora ferma la Viterbese che ha protestato contro l’inserimento nel girone C. Tuttavia Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana hanno ricevuto di fatto una sorta di “ordine” di scendere in campo: l’estate del campionato di Serie C è stata davvero travagliata e nemmeno oggi siamo arrivati a una decisione definitiva, ma sarà interessante stare a vedere in che modo procederà l’esordio di queste squadre che hanno sicuramente ambizioni di salire al piano di sopra e tornare a giocar la Serie B, che per tante stagioni le ha viste protagoniste.

RISULTATI SERIE C E CLASSIFICA

GIRONE A

RISULTATO FINALE Arezzo-Arzachena 2-1 – 39′ Ruzzittu (Arz), 61′ Buglio (Are), 95′ Persano (Are)

RISULTATO FINALE Piacenza-Pisa 3-0 – 33′ N. Romero, 73′ Corradi, 85′ Pesenti

RISULTATO FINALE Alessandria-Lucchese 0-0

RISULTATO FINALE Carrarese-Pro Patria 2-1 – 16′ Le Noci (P), 49′ Tavano (C), 84′ rig. Caccavallo (C)

RISULTATO FINALE Pistoiese-Gozzano 2-2 – 18′ Rovini (P), 51′ Rovini (P), 56′ Libertazzi (G), 58′ Palazzolo (G)

RISULTATO FINALE Albissola-Pro Vercelli 2-3 – 13′ Morra (P), 21′ Martignago (A), 43′ Martignago (A), 51′ Gerbi (P), 71′ Comi (P)

RISULTATO FINALE Novara-Juventus U23 1-1 – 1′ Cacia (N), 18′ rig. Bunino (J)

RISULTATO FINALE Olbia-Pro Piacenza 0-1 – 49′ C. Maldini

RISULTATO FINALE Siena-Pontedera 0-0

 

CLASSIFICA GIRONE A

Carrarese 10

Piacenza 9

Arezzo, Pro Piacenza 7

Olbia 6

Lucchese 5

Pisa, Alessandria, Juventus U23, Pontedera 4

Entella, Pro Vercelli, Pro Patria 3

Pistoiese, Gozzano 2

Siena, Novara, Cuneo 1

Albissola, Arzachena 0

 

GIRONE B

RISULTATO FINALE Giana Erminio-Sambenedettese 2-1 – 31′ Signori (S), 43′ Perna (G), 54′ Chiarello (G)

RISULTATO FINALE Renate-Fermana 0-1 – 52′ Urbinati

RISULTATO FINALE Rimini-Pordenone 2-2 – 45′ Ariotti (R), 48′ Barison (P), 75′ rig. Buonaventura (R), 79′ Candellone (P)

RISULTATO FINALE AlbinoLeffe-Triestina 0-0

RISULTATO FINALE Fano-Imolese 1-1 – 58′ De Marchi (I), 81′ Boccardi autogol

RISULTATO FINALE Ravenna-Monza 1-0 – 47′ Galuppini

RISULTATO FINALE Teramo-Gubbio 1-0 – 18′ Bacio Terracino

RISULTATO FINALE Virtus Verona-Sudtirol 3-2 – 14′ Momentè (V), 42′ Mazzocchi (S), 58′ Manarin (V), 85′ De Cenco (S), 87′ Speri (V)

RISULTATO FINALE Vis Pesaro-Ternana 0-0

 

CLASSIFICA GIRONE B

Pordenone, Fermana 10

Monza 9

Sudtirol, Triestina 7

Imolese 6

Rimini, Vis Pesaro 5

Renate, Giana Erminio, Ravenna 4

Vicenza Virtus, Gubbio, AlbinoLeffe, Teramo, Virtus Verona 3

Fano, Sambenedetese 2

Ternana, Feralpisalò 1

 

GIRONE C

RISULTATO FINALE Reggina-Monopoli 1-3 – 6′ De Angelis (M), 37′ Tulissi (R), 49′ Sounas (M), 78′ Mangni (M)

RISULTATO FINALE  Paganese-Juve Stabia 1-3 – 42′ Mezavilla (J), 44′ Canotto (J), 71′ Canotto (J), 90+3′ Parigi (P)

CLASSIFICA GIRONE C

Trapani, 12

Rende, Juve Stabia 9

Casertana, Catanzaro, Sicula Leonzio 6

Monopoli, Bisceglie, Rieti, Cavese, Vibonese 4

Virtus Francavilla, Matera, Catania, Siracusa, Reggina 3

Potenza 1

Viterbese, Paganese 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori