CLASSIFICA VUELTA 2018/ Simon Yates conserva la maglia rossa: Valverde a un secondo (11^ tappa)

- Michela Colombo

Classifica Vuelta 2018: la maglia rossa è sempre sulle spalle di Simon Yates. Vediamo le altre graduatorie prima della 11^ tappa, oggi 5 settembre. 

Valverde Vuelta
Diretta Vuelta 2019: Alejandro Valverde (LaPresse)

Al termine della 11^ tappa della Vuelta 2018 ben poco è cambiato nella classifica generale della corsa a tappe spagnola. Pur dopo il bellissimo successo di Alessandro De Marchi sarà sempre Simon Yates a vestire la maglia rossa benchè ora l’inglese registri un crono complessivo di 45H57’40”. Nulla o quasi però cambia alle spalle dell’alfiere della Mitchelton scott visto che al secondo gradino vediamo sempre Valverde sempre a un secondo di ritardo e al terzo ecco poi Quintata, questo per a +00’14” di svantaggio sul leader. Continuando nella nuova classifica generale della Vuelta 2018 ecco che se i nomi non cambiano , cambiano i piazzamenti, visto pure il KO del tedesco della Bora Hansgrohe. Ora infatti troviamo Izaguirre quarto con Gallopin quinto, mentre chiudono la top ten Buchamnn, Lopez Moreno, Uran, Kruijswijk e Bennett.

LE AMBIZIONI DI VALVERDE

In strada come nella classifica a punti, è duello aperto tra Peter Sagan e Alejandro Valverde con questa 11^ tappa della Vuelta 2018. I due infatti si contendendo l’ambita maglia verde che oggi al via di Mombuey era però sulle spalle del campione del mondo in carica: l’alfiere della Bora Hansgrohe grazie al secondo gradino del podio ottenuto ieri dietro a Elia Viviani ha infatti messo a bilancio 83 punti, scalzando di fatto lo spagnolo. Valverde quindi per il momento si deve accontentare di quella bianca da leader della combinata, ma il ciclista della Movistar di certo non si accontenta. Confrontando le graduatorie della Vuelta 2018 vediamo che lo spagnolo della Movistar è ad appena 2 punti dalla maglia verde di Sagan ,oltre che appena un secondo da quella rossa di Yates: le ambizioni dello spagnolo son quindi bene elevate.

IL BILANCIO AZZURRO

In vista della 11^ tappa della Vuelta 2018 e dopo la bella vittoria di Elia Viviani al traguardo della 10^ frazione è tempo ora di dare un occhio a cosa gli italiani stanno realizzando a questo punto alla corsa a tappe spagnola. L’elenco degli azzurri in gara è lungo e prestigioso benchè di certo non vantino ora posizione nella classifica generale troppo importanti. Il miglior per ora è sempre Fabio Aru fermo però all’11 gradino con un ritardo sulla maglia rossa di ben 1 minuto e 8 secondi: a seguire vediamo Gianluca Brambilla ma il ciclista della trek è per solo 25^ e con un gap di 9 minuti e 8 secondi dalla vetta della corsa. Subito dietro ecco Formolo che per ora vanta un ritardo di +9’28” da Yates e Villela il quale però è solo 40 nella graduatoria generale. Insomma per ora il bilancio degli azzurri non è affatto roseo: vedremo però che succederà prima della fine della Vuelta 2018.

LA MAGLIA ROSSA

La Vuelta 2018 torna sotto i riflettori nella giornata di oggi mercoledi 5 settembre 2018: di scena sarà la 11^ frazione, con la quale la corsa abbandona le pianure e torna nella mezza montagna con la tappa più lunga di tutta l’edizione 2018 da Mombuey a Ribeira Sacra. E’ quindi giunto il momento di andare a vedere che sta succedendo nella classifica generale. A dir il vero non sono tante le novità che si registrano in graduatoria dopo il traguardo di ieri, al termine di una tappa tutta dedicata alla ruote veloci: il leader rimane infatti Simon Yates. Il britannico oggi però dovrà fare attenzione: il percorso è ben duro e Alejandro Valverde rimane sempre dietro con un gap di appena un secondo sull’alfiere della Mitchelton Scott. Appena più distante il terzo in classifica generale della Vuelta ovvero Nairo Quintana: il colombiano ha infatti un gap 14 secondi aul leader, ma che gli consente di stare davanti comunque a Buchmann e Izaguirre, che chiudono la top five. In fondo ma sempre con un piazzamento nella lista dei primi dieci troviamo infine Tony Gallopin, Micheal Angel Lopez Moreno, Rigoberto Uran, Steven Kruijswijk e George Bennet con il ciclista della Lotto jumbo a 47 secondi dalla maglia rossa di Simon Yates. 

LE ALTRE GRADUATORIE

Se ben poco è accaduta nella classifica generale della Vuelta 2018 molto è invece occorso nelle altre graduatorie che caratterizzano questa classica a tappe spagnola. Ecco per esempio al ribaltone nella classifica a punti visto che oggi la maglia verde da leader sarà sulle spalle del campione del mondo Peter Sagan, che vanta 83 punti e due in più su Valverde: Viviani con il successo della 10^ tappa è terzo con 66 punti. Nessuna variazione in quella degli scalatori, che ieri di certo non sono stati i protagonisti: a pois vediamo sempre vestito Mate Mardones che comunque anche in vista dei Gpm attesi oggi vanta un ampio margine su i suoi avversari. A chiudere ecco la classifica a combinata che dona la maglia bianca: qui il leader sarà Alejandro Valverde, grande protagonista della Vuelta 2018. Lo spagnolo registra oggi infatti appena 11 punti oltre a un vantaggio di 13 lunghezze su King, primo avversario. 

CLASSIFICA GENERALE VUELTA 2018

1 YATES Simon  MITCHELTON – SCOTT 45h57’40”

2 VALVERDE Alejandro  MOVISTAR TEAM + 00’01”

3 QUINTANA ROJAS Nairo Alexander  MOVISTAR TEAM + 00’14”

4 IZAGIRRE INSAUSTI Jon  BAHRAIN – MERIDA + 00’17”

5 GALLOPIN Tony  AG2R LA MONDIALE + 00’24”

6 BUCHMANN Emanuel BORA – HANSGROHE + 00’24”

7 LOPEZ MORENO Miguel Angel  ASTANA PRO TEAM + 00’27”

8 URAN URAN Rigoberto  TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE + 00’32”

9 KRUIJSWIJK Steven  TEAM LOTTO NL – JUMBO + 00’43”

10 BENNETT George TEAM LOTTO NL – JUMBO + 00’47”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori