Diretta / Milan Pro Piacenza (risultato finale 1-0) streaming video e tv: i rossoneri vincono di misura

- Mauro Mantegazza

Diretta Milan Pro Piacenza streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita di Milanello, amichevole nella sosta per le nazionali

Gattuso esonerato?
Diretta Liverpool Milan Legends: Gennaro Gattuso (LaPresse)

DIRETTA MILAN PRO PIACENZA (RISULTATO FINALE 1-0): I ROSSONERI VINCONO DI MISURA

Inizia la ripresa tra Milan e Pro Piacenza, al momento decide la rete di Borini. Il Milan continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio, in questa ripresa ci sono stati tanti cambi. Termina la gara amichevole tra Milan e Pro Piacenza con la compagine guidata da Gattuso che vince di misura grazie alla rete siglata da Fabio Borini nella prima frazione di gara. Partita con non moltissime emozioni che ha visto la Pro Piacenza, compagine che milita nel campionato di serie C, riuscire a rintuzzare bene i vari attacchi del Milan. Ricordiamo che nella Pro Piacenza, guidata da Giuliano Giannichedda, milita Christian Maldini, figlio maggiore di Paolo. Grandi emozioni quindi per Christian che ha affrontato la squadra nella quale il padre è diventato una vera e propria bandiera e leggenda. (agg. Umberto Tessier)

BORINI SBLOCCA IL MATCH

Il Milan, in continua pressione, trova il vantaggio sulla Pro Piacenza grazie alla rete siglata da Borini a cinque minuti dal termine della prima frazione. Le due compagini rientrano negli spogliatoi dopo una prima frazione che ha visto la Pro Piacenza attendere il Milan per provare a ripartire in contropiede. Ricordiamo gli undici schierati da Gattuso: Reina; Abate, Musacchio, Simic, Basani; Bakayoko, Biglia, Bertolacci; Castillejo, Higuain, Borini. Si attende la prima rete in maglia rossonera di Higuain autore di un deliziso assist per Cutrone nel match vinto contro la Roma. L’attaccante argentino ha preso subito in mano la squadra dimostrando di essere il vero leader di una compagine che punta alla qualificazione in Champions League. Vedremo se nella seconda frazione troverà la prima marcatura ufficiale. (agg. Umberto Tessier)

NON SI SBLOCCA LA GARA

Inizia l’amichevole tra Milan e Pro Piacenza, questi gli undici scelti da mister Gennaro Gattuso: Reina; Abate, Musacchio, Simic, Basani; Bakayoko, Biglia, Bertolacci; Castillejo, Higuain, Borini. La Pro Piacenza ha scelto invece i seguenti undici: Bertozzi; Pasqualoni, C. Maldini, Polverini; Kalombo, Marchesi, Quaini, Sicurella, Zanchi; Nolé; Volpicelli. Inizia la gara amichevole tra i rossoneri ed il Pro Piacenza. La Pro Piacenza, come era prevedibile, attende le iniziative del Milan per provare a colpire in contropiede. Siamo intanto giunti al ventesimo minuto di gioco e la gara non si sblocca, la difesa del Pro Piacenza sta tenendo bene respingendo i timiti tentativi della compagine rossonere. Ricordiamo che il Pro Piacenza milita in serie C e tra le sue fila gioca Christian Maldini, figlio di Paolo. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Milan Pro Piacenza sta per cominciare: pochi minuti ci separano ormai dal fischio d’inizio della partita amichevole prevista per questa mattina a Milanello. Per Gennaro Gattuso potrà essere un allenamento utilissimo, per la famiglia Maldini sarà un momento speciale con Christian in campo per la Pro Piacenza sotto gli occhi di papà Paolo e magari contro il fratello minore Daniel, per la compagine emiliana un test di lusso in vista dell’inizio della nuova stagione, che per la Serie C come noto si sta facendo attendere molto. La Pro Piacenza ormai non è più la seconda squadra della città emiliana: la storia resta molto diversa rispetto ai cugini del Piacenza, ma da qualche stagione militano entrambe in Lega Pro/Serie C e di conseguenza non c’è complesso di inferiorità da parte della Pro. Con il Milan un po’ di emozione in più ci sarà, ma si tratterà di un test utile per entrambe le parti. La palla passa allora al campo: Milan Pro Piacenza comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Milan Pro Piacenza non sarà trasmessa in diretta tv, salvo variazioni di palinsesto: ricordiamo inoltre che si tratterà di un test amichevole a porte chiuse, dunque – in assenza anche della possibilità di una diretta streaming video – i punti di riferimento fondamentali per tifosi e appassionati saranno i siti Internet e i profili social ufficiali delle due formazioni che scenderanno in campo a Milanello.

HIGUAIN NON CONVOCATO DALL’ARGENTINA

Tra i tanti rossoneri in giro per il mondo con le rispettive Nazionali non c’è Gonzalo Higuain, che di conseguenza diventa subito il nome di maggiore spicco per l’odierna amichevole Milan Pro Piacenza. L’arrivo del Pipita a Milano è stato sicuramente il botto dell’estate rossonera: un bomber come Higuain sicuramente mancava al Milan, che nell’estate 2017 ha fallito la campagna acquisti in attacco e di conseguenza è stato tante volte “salvato” da Patrick Cutrone nel corso della passata stagione. Per il momento a dire il vero Higuain non ha ancora segnato, ma contro la Roma ha messo a referto un gol annullato per fuorigioco millimetrico e il decisivo assist per il gol di Cutrone che ha dato il successo ai rossoneri. Primi assaggi dell’importanza che l’argentino dovrebbe avere per il progetto rossonero e magari anche per riconquistare la Nazionale, di modo da non dover più rimanere a Milanello a giocare amichevoli di routine nelle prossime soste del campionato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Milan Pro Piacenza si gioca alle ore 11.30 di questa mattina, sabato 8 settembre 2018: si tratta di una partita amichevole organizzata a porte chiuse a Milanello in corrispondenza con la sosta del campionato di Serie A, fermo per gli impegni delle Nazionali. Il Milan di Gennaro Gattuso sta naturalmente lavorando per la ripresa dell’attività, che si annuncia decisamente impegnativa dal momento che per i rossoneri, oltre alle prossime partite di campionato, ci saranno anche i primi match del girone di Europa League. Sarà naturalmente un test importante anche per la Pro Piacenza: nel caso della squadra emiliana, si sta lavorando per l’inizio del campionato, dal momento che la Serie C è come noto ancora ferma al palo dopo un’estate che definire complicata è riduttivo. Un avversario comunque di discreto livello per il Milan: Gattuso punta a mantenere il ritmo partita, ma anche a consolidare alcuni schemi, magari provare qualche novità di gioco e mettere minuti nelle gambe anche dei giocatori finora meno utilizzati – anche perché molti dei nomi di spicco sono naturalmente impegnati con le rispettive Nazionali in questi giorni.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN PRO PIACENZA

Le probabili formazioni di Milan Pro Piacenza dovranno tenere conto innanzitutto dei ben 13 giocatori rossoneri assenti perché impegnati con le rispettive Nazionali. Con l’Italia ci sono Gigio Donnarumma, Romagnoli, Caldara e Bonaventura, mentre Cutrone, Calabria e Plizzari sono stati chiamati nell’Under 21 azzurra. Sono partiti per il mondo anche Suso con la Spagna, Rodriguez che è stato richiamato dalla Svizzera e Calhanoglu con la Nazionale della Turchia, ma pure Halilovic con l’Under 21 della Croazia e poi Kessie con la Costa d’Avorio e Laxalt con l’Uruguay, naturalmente è l’ex Genoa quello che dovrà sobbarcarsi il viaggio di rientro più lungo. A questo punto, ecco che il protagonista più atteso della giornata potrebbe essere un giocatore della Pro Piacenza che porta un cognome che dalle parti di Milanello non ha certo bisogno di presentazioni: stiamo parlando di Christian Maldini, figlio di Paolo, che oggi vivrà una mattinata decisamente speciale cercando di fermare gli attaccanti rossoneri, a cominciare da Higuain che non è stato convocato dall’Argentina e di conseguenza è a disposizione di mister Gattuso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori