Diretta/ Lazio Siviglia (risultato finale 0-1) streaming video: decide Ben Yedder

- Claudio Franceschini

Diretta Lazio Siviglia, streaming video e tv: i biancocelesti ospitano gli andalusi nell’andata dei sedicesimi di Europa League, sfida contro una squadra che ha vinto cinque volte il titolo.

Lazio Correa
Diretta Lazio Celta Vigo, amichevole (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA LAZIO SIVIGLIA (0-1): DECIDE BEN YEDDER

Inizia la ripresa tra Lazio e Siviglia, decide al momento Ben Yedder. La Lazio ha perso per infortunio Luis Alberto e Parolo, dentro Durmisi e Cataldi. Caicedo controlla il pallone e ci prova dal limite dell’area, sfera che si perde sul fondo. Anche Bastos deve alzare bandiera bianca, al suo posto entra Luiz Felipe, piove sul bagnato per la Lazio. Proprio Luiz Felipe per poco non trova il pari! Correa commette fallo su Banega e viene ammonito. Escudero sfiora il due a zero, Lazio in balia del Siviglia. Machin manda in campo Munir al posto di Ben Yedder. La Lazio sta provando a siglare almeno il gol del pari. Lulic ci prova da fuori area ma non inquadra la porta. Terzo ed ultimo cambio in casa Siviglia: Sarabia lascia il campo, al suo posto Amadou. Correa recupera un gran pallone e serve Lucas Leiva che spreca il pallone del pareggio. Termina il match, Ben Yedder piega una Lazio volenterosa che ha perso Luis Alberto, Parolo e Bastos per infortunio nel corso della gara. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA BEN YEDDER!

Inizia il match tra Lazio e Siviglia, gara che promette spettacolo. La compagine bianconceleste batte il calcio d’inizio. Parolo e Vazquez rimangono a terra, per fortuna entrambi possono proseguire. Poche emozioni in questi primi dieci minuti di gara, la Lazio deve alzare il baricentro. Buona accelerazione di Correa, ma Kjaer chiude la porta. Lazio che sembra ora aver preso fiducia, attaccano con maggiore convinzione i biancocelesti. Botta per Radu che sembra poter proseguire, si scalda per precauzione Luiz Felipe. Correa cade in area di rigore, per il direttore di gara non ci sono gli estremi del penalty. Ben Yedder prova l’imbucata dopo l’appoggio di André Silva, ma il passaggio viene intercettato da Acerbi. Ben Yedder! La sblocca il Siviglia. Sarabia innesca l’azione, poi si allarga sulla sinistra e serve un gran pallone sul secondo palo: Radu e Acerbi non si intendono e Ben Yedder che solo davanti a Strakosha gonfia la rete. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Siviglia sarà riservata ai soli possessori di un abbonamento alla televisione satellitare: i canali cui rivolgersi sono Sky Sport Arena (204) e Sky Sport 253, con la possibilità di acquistare il singolo evento (codice 419755) ma anche di seguire la partita di Europa League in diretta streaming video, attraverso la consueta applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi e può essere attivata su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI!

La diretta di Lazio Siviglia sta per cominciare, e può essere raccontata anche da statistiche e numeri a poche ore dal fischio d’inizio della stessa. I biancocelesti di Simone Inzaghi sono arrivati a questo punto dell’Europa League non senza faticare nel Gruppo H dove si sono posizionati dietro l’Eintracht Francoforte e davanti appena di due punti dall’Apollon. I biancocelesti non conoscono mezze misure e in 6 partite hanno ottenuto 3 vittorie e 3 pareggi. L’attacco segna molto con Immobile, Luis Alberto e Caicedo protagonisti, sono 9 i gol nelle prime 6 partite della manifestazione. Sono invece ben 11 le reti incassate anche se c’è da dire che fino a questo momento Inzaghi ha fatto molto turnover soprattutto dietro. Il Siviglia è una delle grandi protagoniste degli ultimi anni in questa competizione e ha vinto il Gruppo J grazie però proprio ai numeri visto che i punti erano gli stessi del Krasnodar secondo. In 6 partite sono arrivate 4 vittorie e 2 sconfitte. L’attacco è il migliore della competizione con 18 gol fatti, 3 di media a partita, e la difesa con appena 6 reti incassate si sta assestando sicuramente su buoni livelli di rendimento. Ecco ora le formazioni ufficiali: Lazio Siviglia prende finalmente il via! LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, S. Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, J. Correa. Allenatore: Simone Inzaghi SIVIGLIA (3-5-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Jesus Navas, Sarabia, Banega, F. Vazquez, Escudero; André Silva, Ben Yedder. Allenatore: Pablo Machin (agg. di Matteo Fantozzi)

GLI ALLENATORI

In attesa dei dare la parola al campo per la diretta di Lazio Siviglia, diamo un occhio da vicino pure ai due allenatori, chiamati in campo per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. A fare gli onori di casa chiaramente sarà Simone Inzaghi, sulla panchina biancoceleste ufficialmente solo dal luglio del 2016. Sono quindi 129 le sue presenze in campo con gli aquilotti (di cui è stato anche giocatore) dove, il tecnico ha pure fissato a 1,84 la sua media punti. Dall’altra parte del campo ecco invece Pablo Machin, allenatore del Siviglia dal luglio del 2018. Numeri alla mano vediamo quindi che sono appena 42 le sue presenze nella panchina dei biancorossi, ma va detto che il tecnico spagnolo ha fissato a 1,83 la sua media punti a incontro. (agg Michela Colombo)

I BOMBER

In vista della diretta di Lazio Siviglia, andiamo a conoscere meglio i bomber più attesi in campo questa sera per la partita di Europa league: chi deciderà questa andata? Il primo nome in casa di Simone Inzaghi ovviamente è quello di Ciro Immobile, primo marcatore del club con ben 15 reti: va però detto che proprio la punta centrale potrebbe essere oggi fuori dai giochi per infortunio. Ecco quindi che la classifica dei marcatori della Lazio ci ricorda i già cinque gol di Marco Parolo e Joaquin Correa oltre che i 4 segnati rispettivamente da Felipe Caicedo e Sergej Milikovic Savic (quest’ultimo però fermo in infermeria). Per il Siviglia il principale bomber è ovviamente Wissam Ben Yedder che finora ha messo a tabella ben 19 gol in stagione. Dietro la punta centrale degli spagnoli ecco però anche Pablo Sarabia con 18 gol e André Silva che ha pure segnato a statistica 11 reti quest’anno. (agg Michela Colombo)

ARBITRA VINCIC

Come annunciato prima, la partita Lazio Siviglia verrà diretta allo stadio Olimpico dall’arbitro sloveno Slavko Vincic, che in tale occasione si avvarrà della collaborazione degli assistenti Klancic e Kovacic: in campo per il match di Europa league non mancherà il quarto uomo Kordez. Mettendo ora lo stesso primo direttore di gara sotto ai riflettori, possiamo ricordare che per Vincic questa partita di andata degli ottavi di finale sarà la 18^ presenza in stagione e la seconda in occasione del secondo torneo per club. Si conta quindi un precedente stagionale in Europa league per la sfida tra Zenit e Copenaghen (dove ha distribuito 4 cartellini gialli). Ampliando la nostra analisi vediamo che Vincic in carriera ha già incontrato la Lazio in occasione del match vinto contro lo Steaua nell’edizione 2017-2018 di Europa league: due i testa a testa segnati con il Siviglia. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Lazio Siviglia, che sarà diretta dall’arbitro sloveno Slavko Vincic, va in scena alle ore 18:55 di giovedì 14 febbraio: allo stadio Olimpico tornano le grandi emozioni dell’Europa League 2018-2019, siamo nell’andata dei sedicesimi di finale e dunque bisogna necessariamente pensare a questa sfida sulla durata dei 180 minuti. Il che significa che i biancocelesti sperano di vincere senza subire gol, in modo da non rendere troppo complicata la trasferta del Sanchez Pizjuan. Lazio che arriva da due vittorie consecutive in Serie A: ha spezzato un periodo negativo ma le prestazioni sono comunque state poco brillanti, soprattutto i biancocelesti non riescono più a essere quella macchina da gol che erano stati nella passata stagione. Lo dimostra anche l’Europa League, nella quale per la prima volta negli ultimi anni la squadra di Simone Inzaghi, pur non rischiando mai di non superare il girone, ha avuto i suoi grattacapi cadendo due volte di fronte all’Eintracht – apparsa più quadrata – e perdendo anche contro l’Apollon. Il Siviglia ha dovuto faticare per qualificarsi nel girone con Krasnodar e Standard Liegi; gli andalusi attraversano un momento complicato, hanno vinto una sola volta nelle ultime sette partite della Liga e solo due settimane fa hanno incassato un pesante 1-6 dal Barcellona in Coppa del Re, venendo eliminati dopo aver vinto 2-0 all’andata. Andiamo adesso a vedere, mentre aspettiamo la diretta di Lazio Siviglia, in che modo queste due squadre potrebbero essere disposte sul terreno di gioco dello stadio Olimpico per il primo episodio dei sedicesimi.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO SIVIGLIA

Lazio Siviglia non inizia sotto i migliori auspici per Simone Inzaghi: Sergej Milinkovic-Savic è infortunato, Immobile non è al meglio e dovrebbe lasciare spazio a Caicedo. Alle spalle dell’attaccante ecuadoriano è previsto il doppio trequartista, con Joaquin Correa che sfida la sua ex squadra e sarà impiegato al fianco di Luis Alberto, dal quale a questo punto ci si aspettano i guizzi decisivi. Parolo e Lucas Leiva comporranno la cerniera nella zona nevralgica dal campo, con Marusic favorito sul nuovo arrivato Romulo per la corsia destra e Lulic che come sempre agirà sulla sinistra. In difesa è rientrato Luiz Felipe, ma le buone prestazioni di Bastos propendono per l’angolano a completamento del reparto: naturalmente ci saranno Acerbi e Stefan Radu, in porta Strakosha dovrebbe avere la meglio su Proto. Il Siviglia di Pablo Machin ha parecchi infortunati, su tutti Nolito: ci si affida a André Silva e Ben Yedder davanti, con una trequarti sulla quale Sarabia parte favorito rispetto a Franco Vazquez e i due esterni dovrebbero essere Jesus Navas e Escudero, così da non essere troppo sbilanciati (in caso contrario avrebbe una maglia lo stesso Sarabia, mandando l’ex Palermo al centro). Banega e Mesa sono il perno del gioco con l’ex dell’Inter incaricato di far girare al meglio la squadra andalusa; Mercado dovrebbe rientrare in difesa e affiancare Kjaer e Daniel Carriço, senza troppe discussioni il portiere sarà il ceco Vaclik.

QUOTE E PRONOSTICO

Biancocelesti favoriti nelle quote dell’agenzia di scommesse Snai, che indicano comunque un forte equilibrio in Lazio Siviglia: vale 2,35 volte la somma giocata il segno 1 per la vittoria interna, contro il valore di 3,10 – dunque molto vicino – che accompagna il segno 2, da giocare per il successo esterno degli andalusi. L’eventualità del pareggio, che come sempre è regolata dal segno X, con questo bookmaker vi farebbe guadagnare una cifra pari a 3,30 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA