DIRETTA DINAMO KIEV JUVENTUS/ Risultato finale 3-0: Youth League, bianconeri fuori

- Claudio Franceschini

Diretta Dinamo Kiev Juventus Primavera, risultato finale 3-0: i giovani bianconeri sono eliminati dalla Youth League, gli ucraini giocano meglio e meritano il passaggio agli ottavi

Juventus U23 gruppo
Diretta Reggio Audace Juventus U23 (repertorio LaPresse)

DIRETTA DINAMO KIEV JUVENTUS (RISULTATO FINALE 3-0)

Dinamo Kiev Juventus 3-0: con questo risultato la Primavera bianconera saluta la Youth League 2018-2019, dal playoff escono vittoriosi gli ucraini che dunque accedono agli ottavi di finale. La Juventus ha avuto le sue occasioni nel primo tempo, ma la ripresa è stata sostanzialmente un monologo della Dinamo Kiev: i padroni di casa hanno avuto ottime occasioni già all’inizio del tempo (strepitoso Loria a negare il gol per due volte in pochi secondi) ma lo hanno trovato al 69’ minuto con Serhiy Buletsa, che ha recuperato palla sull’errore di Petrelli e ha fatto tutto da solo. Con il raddoppio la Dinamo Kiev ha giocato anche più sciolta, obbligando Loria a salvare il risultato in altre occasioni; alla fine però la Juventus ha incassato pure il tris ad opera del capitano Denys Popov (a cinque minuti dal 90’) una punizione forse troppo severa ma che riassume e racconta il divario tra le due squadre. Un peccato per come la Primavera bianconera aveva condotto il girone di Youth League, ma ancora una volta il cammino europeo si interrompe prima di arrivare agli ottavi di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA DINAMO KIEV JUVENTUS (1-0): INTERVALLO, GOL DI VASHCHYSHYN

Dinamo Kiev Juventus 1-0: quando siamo arrivati all’intervallo della partita di Youth League la Primavera bianconera è sotto di un gol, e dunque rischia l’eliminazione al playoff. La rete che al momento decide la partita l’ha messa a segno Artur Vashchyshyn dopo 6 minuti: bravo Loria a respingere la conclusione di Isaienko ma il portiere non ha potuto fare nulla sul tap-in della mezzala ucraina, che ha così portato in vantaggio i suoi. La reazione della Juventus c’è comunque stata, anzi nel proseguimento della frazione la squadra di Francesco Baldini avrebbe meritato il pareggio: l’occasione migliore l’ha avuta Nicolussi Caviglia la cui punizione al 33’ ha sfiorato il palo alla destra di Neshcheret, poi Pablo Moreno ha mostrato tutta la sua classe lasciando sul posto due difensori e calciando con il destro, anche in questo caso però palla a lato di poco. La Primavera dei bianconeri insomma ha approcciato bene la rincorsa alla Dinamo Kiev, ma rientra negli spogliatoi sotto di un gol: bisognerà adesso vedere quello che succederà nel secondo tempo, di sicuro c’è ancora tutto il tempo per recuperare la situazione. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Dinamo Kiev Juventus Primavera è trasmessa in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare: l’appuntamento è sul canale Sky Sport Uno (201) con la consueta possibilità, sempre per i clienti, di attivare l’applicazione Sky Go e seguire dunque questa partita in diretta streaming video, collegando fino a due apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone ai dati del proprio abbonamento, senza costi aggiuntivi.

DINAMO KIEV JUVENTUS (0-0): SI GIOCA

Mentre Dinamo Kiev Juventus sta per animare il playoff della Youth League, ricordiamo che l’arbitro di questa partita è Jens Maae: si tratta di un danese di 36 anni che naturalmente sta iniziando adesso a fare esperienza in ambito internazionale. dobbiamo invece parlare delle altre partite dei playoff, perchè già ieri si sono disputate quattro gare: a passare il turno sono state Dinamo Zagabria (ai rigori contro la Lokomotiv Mosca), Tottenham (1-0 esterno sul Paok), Chelsea (3-1 al Monaco) e sorprendentemente l’Hertha Berlino, che ha sfruttato il fattore campo per eliminare il Psg (2-1) facendo fuori una delle grandi favorite per la vittoria del torneo. Queste quattro squadre si aggiungono alle otto che hanno guadagnato gli ottavi di finale vincendo il girone; oggi si giocano anche Midtjylland-Roma, Sigma Olomouc-Lione e Montpellier-Benfica, naturalmente la nostra grande speranza è quella di avere due squadre italiane agli ottavi ma intanto vedremo se la Juventus sarà la prima di queste, perchè stavolta è davvero arrivato il momento che i giovani bianconeri entrino in campo per giocare il loro playoff contro la Dinamo Kiev. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA DINAMO KIEV JUVENTUS (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Finalmente siamo pronti a vivere le emozioni di Dinamo Kiev Juventus Primavera: come accennato in precedenza i giovani bianconeri stanno attraversando un periodo poco brillante in campionato, e rischiano di perdere l’accesso ai playoff visto che al momento occupano la sesta posizione in classifica, ultima utile per andare agli spareggi. Il derby perso in casa contro il Torino è arrivato una settimana dopo la vittoria esterna contro il Milan, ma quel 2-1 per la Juventus ha rappresentato l’unico successo nelle ultime sette partite; di queste ben quattro sono state perse e dunque i punti ottenuti sono solo 5, con il risultato che è stata abbandonata la Top 3 del girone unico. Serve ritrovarsi e serve farlo subito; nelle prossime quattro giornate i bianconeri sfideranno Chievo, Palermo e Sassuolo (oltre all’Inter) con la possibilità dunque di risalire la corrente. Prima però bisogna disputare questa partita del playoff di Youth League, e allora a noi non resta che metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il campo perché finalmente la diretta di Dinamo Kiev Juventus Primavera prende il via! DINAMO KIEV (4-5-1): 12 Neschcheret; 22 Skorko, 19 Popov, 14 Syrota, 6 Vivcharenko; 11 Tsitaishvili, 21 Vashchyshyn, 5 Biloshevskyi, 10 Buletsa, 18 Shulianskyi; 9 Isaienko. JUVENTUS (4-3-3): 1 Loria; 2 Lucas Rosa, 15 Capellini, 6 Makoun, 3 Anzolin; 14 Nicolussi Caviglia, 8 Morrone, 17 Portanova; 7 Fagioli, 9 Petrelli, 10 Pablo Moreno. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO NEL TORNEO

Mentre ci avviciniamo a Dinamo Kiev Juventus Primavera, andiamo a leggere brevemente in che modo le due squadre si sono qualificate al playoff della Youth League. I giovani bianconeri come già detto hanno ottenuto il secondo posto nel loro girone: 11 punti in sei partite con tre vittorie, un pareggio (in casa contro il Manchester United) e due sconfitte, una in Inghilterra e l’altra, ininfluente, sul campo dello Young Boys a qualificazione già avvenuta. Le tre affermazioni sono arrivate contro Valencia (due volte) e appunto Young Boys; Elia Petrelli, Hans Nicolussi Caviglia e Manolo Portanova guidano la classifica marcatori della squadra con 2 gol a testa. La Dinamo Kiev appunto ha superato i due turni della Domestic Champions Cup: ha dominato contro il Septemvri Sofia vincendo 1-0 in casa e addirittura 5-1 in trasferta, mentre contro il più quotato Anderlecht ha pareggiato 1-1 per poi far valere la legge del fattore campo (2-1). Dunque gli ucraini hanno sempre vinto tra le mura amiche, anche se due partite non sono certo una statistica di ferro; sono 3 i gol di Vikentii Voloshyn che è il capocannoniere degli ucraini, a quota 2 seguono Serhii Buletsa e Heorhii Tsitaishvili. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Dinamo Kiev Juventus, che verrà diretta dall’arbitro danese Jens Maae, si gioca alle ore 13:00 di mercoledì 20 febbraio: è il playoff della Youth League 2018-2019, cioè il turno intermedio tra la fase a gironi e il tabellone degli ottavi di finale. I bianconeri hanno guadagnato il diritto a giocare questa partita grazie al secondo posto nel gruppo – alle spalle del Manchester United – e per la seconda volta nella sua storia si trova a questo livello della competizione; la Dinamo Kiev arriva dalla Domestic Champions Cup riservata invece alle squadre che hanno vinto il rispettivo campionato nazionale, e il regolamento vuole che siano loro a giocare in casa. E’ una partita secca, e dunque questo significa che in caso di parità si andrà ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore. Va anche detto che la Juventus Primavera non ci arriva troppo bene, visto che in campionato ha subito un calo e proprio nell’ultimo fine settimana ha perso in casa il derby contro il Torino; questo però rimane un altro contesto e dunque vedremo quello che succederà oggi nella diretta di Dinamo Kiev Juventus Primavera, mentre possiamo andare a leggere le possibili scelte dei due allenatori nelle probabili formazioni del match.

PROBABILI FORMAZIONI DINAMO KIEV JUVENTUS PRIMAVERA

Per Dinamo Kiev Juventus Primavera, la squadra ucraina si dovrebbe presentare in campo con il 4-3-3: inb porta Kucheruk, poi sugli esterni Skorko e Vivcharenko con un centrocampo di qualità nel quale Biloshevskiy sarà il perno centrale con compiti di impostazione, mentre sulle mezzali dovrebbero esserci Buletsa e Nadolskiy. Attenzione poi al tridente offensivo: Supriaha la prima punta di riferimento, Maschchenko il giocatore che agirà come esterno di destra e Shullanskiy che dovrebbe lasciare il posto a Tsitaishvili. Modulo speculare per la Juventus di Francesco Baldini: in porta Loria, Bandeira da Fonseca e Anzolin i terzini con una coppia centrale che potrebbe essere composta da Joao Serrao e Gozzi Iweru. A centrocampo giocano Leandro Fernandes, in cabina di regia, con Nicolussi Caviglia e Portanova che invece saranno le due mezzali; nel tridente offensivo il punto fermo è Pablo Moreno, dall’altra parte dovrebbe esserci Fagioli con Petrelli che invece avrà la maglia da centravanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA