CHELSEA SENZA MERCATO PER DUE SESSIONI/ Tegola per Sarri: Higuain torna alla Juve?

Blocco del mercato del Chelsea per due stagioni, questa la decisione della Fifa. Un’altra grana per i Blues, con Maurizio Sarri che potrebbe salutare a giugno…

22.02.2019, agg. alle 15:02 - Carmine Massimo Balsamo
chelsea blocco mercato
Kepa non accetta il cambio Chelsea ko ai rigori (LaPresse)

Chelsea senza mercato per due sessioni: questa la decisione della FIFA, una stangata per il club di Abramovich. I Blues pochi minuti fa hanno diramato un comunicato, in cui affermano di rifiutare «categoricamente i risultati della commissione disciplinare della FIFA e per questo motivo presenteremo ricorso». I londinesi evidenziano: «Il Chelsea FC è stato accusato ai sensi degli articoli 19.1 e 19.3 in relazione a 92 giocatori. Accogliamo con favore il fatto che la FIFA abbia accettato che non vi siano violazioni in relazione a 63 di questi giocatori, ma il club è estremamente deluso dal fatto che la FIFA non abbia accettato le osservazioni del club in relazione ai restanti 29 giocatori. Il Chelsea FC ha agito in conformità con i regolamenti pertinenti e presenterà a breve il suo ricorso alla FIFA». Una tegola per Maurizio Sarri che si intreccia con il futuro di Gonzalo Higuain: quale sarà il futuro del Pipita? Ecco il commento dell’avv. Grassani a RMC Sport: «Se può tornare alla Juventus? Assolutamente sì. Ci sono possibilità che Higuain torni alla Juventus, con questo blocco del mercato il Chelsea non può fare ingressi in prestito o a titolo definitivo. Questa sanzione lo inibisce dal riscatto. Ora si genererà un gioco delle parti in base al rendimento dell’argentino. Se Higuain, che ha un ingaggio pesante, non rende al meglio, il Chelsea non proverà a forzare per tenerlo mentre la Juventus in questo caso farà di tutto per non riprenderlo. Potrebbe essere una partita a scacchi». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CHELSEA BLOCCO MERCATO: LA DECISIONE DELLA FIFA

Il giorno dopo la netta vittoria sul Malmo in Europa League, c’è il blocco del mercato per il Chelsea. La commissione disciplinare della FIFA ha infatti deciso di sanzionare la società di proprietà Roman Abramovich per due stagioni, insieme alla Football Association: violazioni relative al trasferimento internazionale e alla registrazione di giocatori minorenni. Nel dettaglio, sottolinea Sky Sport, i Blues avrebbero violato l’articolo 19 del Regolamento nel caso di 29 calciatori minori e ha inoltre commesso delle infrazioni relative ai requisiti di registrazioni per i calciatori. Ma non solo: il Chelsea ha violato l’articolo 18 bis del Regolamento in relazione a due accordi conclusi in materia di minori. Oltre al blocco del mercato per due sessioni, la compagine londinese dovrà pagare una multa per 600 mila franchi svizzeri.

CHELSEA TRA BLOCCO DEL MERCATO E IL FUTURO DI SARRI

Il Chelsea avràora a disposizione tre mesi per regolarizzare la situazione dei calciatori interessati, con le decisioni emesse dalla Commissione Disciplinare della Fifa che potranno essere impugnate alla Commissione d’Appello entro novanta giorni. Ma non è l’unica tegola per i Blues, che devono fare i conti con il futuro del tecnico Maurizio Sarri. Messo sulla graticola nelle ultime settimane per gli scarsi risultati ottenuti, l’ex allenatore del Napoli potrebbe salutare a fine stagione e sulle sue tracce c’è la Roma: come riporta il Corriere dello Sport, Sarri avrebbe incontrato negli scorsi giorni Franco Baldini, consulente del presidente giallorosso James Pallotta. Un’indiscrezione bomba che il tecnico ha smentito: «C’è chi ha detto di avermi visto a cena a Londra con Baldini, ma l’ultima volta che l’ho sentito era in Sudafrica e credo sia ancora lì. Il tempo di andare a trovarlo non ce l’ho, penso che sia una bella cazzata». Verità o frasi di circostanza? Attesi aggiornamenti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA