Var Fiorentina Inter/ Video, rigore al 97′ per mani di D’Ambrosio: nerazzurri furiosi

- Matteo Fantozzi

Il Var in Fiorentina Inter scatena le polemiche. La gara dura 102 minuti e termina 3-3 dopo mille emozioni, ma termina con un epilogo difficile da spiegare.

Var in Fiorentina-Inter
Fiorentina-Inter, il var in azione (LaPresse, 2019)

Il Var in Fiorentina Inter scatena le polemiche. La gara dura 102 minuti e termina 3-3 dopo mille emozioni, ma termina con un epilogo difficile da spiegare. I nerazzurri si chiudono, dopo essere stati in vantaggio 3-1 e dopo che Luis Muriel con una punizione capolavoro ha accorciato le distanze. Federico Chiesa allo scadere dei 7 minuti di recupero mette al centro un pallone che rimbalza sul petto, pare dalle immagini, di Danilo D’Ambrosio. Abisso rimane fermo per alcuni minuti, aspetta notizie dalla camera del Var e poi decide di andare allo schermo a bordocampo per rivedere l’azione. Qui si ferma altri minuti e poi decide di assegnare il calcio di rigore ai viola. Danilo D’Ambrosio esplode sottolineando che il suo era un colpo di petto, il direttore di gara mima invece che l’ha presa con il braccio. Veretout non sbaglia e la gara termina 3-3 dopo altri due minuti di recupero. I nerazzurri esplodono di rabbia alla fine e ora il Milan è a -2.

Clicca qui per il video del Var

Var Fiorentina Inter: Spalletti è furioso

Luciano Spalletti

è furioso alla fine di Fiorentina Inter per le decisioni del Var. A Sky Sport sbotta quando gli chiedono cosa pensa del rigore fischiato alla viola per il mani di D’Ambrosio: “Non c’è bisogno di fare una votazione in base a come si è tifosi. E’ petto netto, gli si muove anche la maglia. Anche dal campo eravamo sicuri che non l’aveva presa di mano. Vogliamo ritirare fuori i polpastrelli della gara d’andata? Domani i titoli saranno “Via Spalletti”, viene questo e viene quest’altro. Non mettiamo dubbi e non chiamiamo quelli alle armi. L’arbitro a me non ha detto niente e io non ci voglio parlare. D’Ambrosio non l’ha toccata di mano. In quaranta ci siamo accorti che l’aveva presa di petto”. Una gestione del Var quantomeno opinabile anche perché dalle immagini sembra davvero prendere il petto del terzino dell’Inter, nonostante il suo braccio sinistro fosse largo.

Il video del rigore fischiato all’Inter



© RIPRODUZIONE RISERVATA