Gigante Garmisch Cancellato/ Troppa neve in Germania: a quando il recupero della gara? (Coppa del Mondo sci)

- Mauro Mantegazza

Diretta gigante Garmisch streaming video e tv: orario e risultato live, i favoriti e gli azzurri per la gara di Coppa del Mondo di sci maschile

hirscher_gigante_lapresse_2017 Diretta gigante Kranjska Gora: Marcel Hirscher (LaPresse)

Brutte notizie ci arrivano dalla Germania: la gara di gigante di Garmisch-Partenkirchen è stata ufficialmente cancellata. Tra pochi minuti quindi nessun sciatore si affaccerà al cancelletto della pista tedesca per dare il via alla prima manche della gara della Coppa del Mondo: le abbondanti nevicate di questi giorni hanno reso affatto sicuro lo svolgimento della gara. Tale notifica non ci arriva però troppo a sorpresa, visto che già ieri anche la prova di discesa sempre a Garmisch era stata rinviata a data da destinarsi. Di fatto quindi i protagonisti di questa Coppa del mondo potranno volare con qualche ora di anticipo ad Are dove già da domani avranno luogo i Mondiali di sci 2019. Va poi ricordato che siamo in attesa di comunicazioni ufficiali da parte della Fis sulle date di recupero non solo dello slalom gigante di Garmisch di oggi ma anche della prova di discesa di ieri: il calendario comincia ad esser fitto ma in ogni caso se ne riparlerà dopo i Mondiali di Are. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GIGANTE DI GARMISCH

La prima manche del gigante maschile di Garmisch è in programma alle ore 10.30, mentre per la seconda manche l’appuntamento sarà alle ore 13.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Germania (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LA STORIA

La diretta del gigante di Garmisch caratterizza la giornata di oggi nella Coppa del Mondo di sci maschile. Negli ultimi anni il weekend tedesco infatti unisce discesa e gigante, un’accoppiata che il Circo Bianco propone solamente a Garmisch. Andò così ad esempio nel 2017, quando dopo due discese (c’era anche un recupero) il weekend di Garmisch fu completato dal gigante in cui trionfò Marcel Hirscher, che inflisse un secondo e mezzo di distacco allo svedese Matts Olsson, secondo classificato. D’altronde Hirscher a Garmisch ci ha abituato a vittorie con vantaggi abissali: nel 2016 la gara saltò a causa del maltempo, ma domenica 1 febbraio 2015 si disputò un gigante che resterà indimenticabile per Marcel Hirscher. Il motivo è presto detto: il campione austriaco ci regalò la prestazione che resta probabilmente ancora oggi la migliore della carriera, che passerà alla storia per il distacco incredibile inflitto a tutti i rivali. Basterebbe dire che il tedesco Felix Neureuther arrivò secondo con un ritardo di 3”28 per dare le dimensioni del capolavoro di Hirscher. Per l’Austria la festa fu doppia perché ci fu pure il terzo posto di Benjamin Raich, l’ultimo podio della leggendaria carriera di Benni. Non stupisce allora notare che pure l’anno scorso fu Hirscher a trionfare: 1”57 di vantaggio sul connazionale Manuel Feller e 1”69 su Ted Ligety, a Garmisch l’austriaco non solo vince ma domina infliggendo distacchi mostruosi a tutti. Andrà così anche oggi? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARCEL HIRSCHER PROTAGONISTA

Oggi la Coppa del Mondo di sci ci propone in diretta il gigante di Garmisch, appuntamento che costituisce un classico per il Circo Bianco, tra l’altro giunto alla sua ultima gara prima di dare spazio ai Mondiali di Are. In gigante non si gareggia da ben tre settimane, quando era andato in scena il grande classico di Adelboden, per cui l’appuntamento di Garmisch sarà particolarmente importante come “prova generale” in vista del prossimo gigante, che metterà in palio il titolo iridato sulle nevi svedesi. Sulla pista Kandahar a dire il vero in passato non si è gareggiato spesso in gigante, ma negli ultimi anni l’appuntamento tedesco è diventato un classico, che ha esaltato in particolare Marcel Hirscher. Sarà dunque ancora una volta il campione austriaco il grande favorito per la vittoria? Naturalmente sarà la pista a dare questa risposta, noi possiamo dire che sarà una gara che tifosi ed appassionati di sci non devono perdere: ecco allora subito tutte le indicazioni utili per seguire la diretta del gigante di Garmisch.

DIRETTA GIGANTE GARMISCH: FAVORITI E AZZURRI

Il gigante di Garmisch sarà il sesto della stagione. I valori nella specialità sono già molto chiari, con Marcel Hirscher che domina più di quanto non faccia in slalom: è proprio il gigante il massimo punto di forza dell’austriaco, come ha dimostrato in Alta Badia infliggendo a tutti gli avversari distacchi abissali e poi ad Adelboden completando la doppietta dei due giganti più ambiti dell’anno, accoppiando alla vittoria sulla Gran Risa anche un successo sulla Chuenisbärgli. Hirscher aveva vinto anche in Val d’Isere e prima ancora a Beaver Creek, sia pure in questo caso per la squalifica di Stefan Luitz, in pratica l’unica macchia della stagione dell’austriaco in gigante risale a Saalbach, gara che regalò la prima vittoria in carriera allo sloveno Zan Kranjec, in un podio decisamente inedito con lo svizzero Loic Meillard e il francese Mathieu Faivre. Le gerarchie in gigante in effetti non sono così definite, almeno dal secondo posto in giù. Come completezza di squadra si deve naturalmente citare la Francia, che oltre a Faivre ha già portato sul podio sia Thomas Fanara sia Alexis Pinturault, tra i possibili protagonisti poi non va dimenticato naturalmente Henrik Kristoffersen, che in proporzione in questa stagione va più forte in gigante piuttosto che in slalom, ma tutti devono inseguire re Hirscher. Quanto all’Italia, quest’anno non ci sono mancati in gigante piazzamenti di ottimo livello, anche se mai sul podio finora: dall’Alta Badia ha dato una svolta alla sua stagione Luca De Aliprandini, che però non è ancora mai riuscito a fare bene entrambe le manche, poi ci sono su discreti livelli Manfred Moelgg e Riccardo Tonetti che possono puntare a piazzamenti di buon livello e non sono mancati guizzi come quelli di Andrea Ballerin a Saalbach e Simon Maurberger ad Adelboden, tuttavia va detto che la lotta per il podio appare piuttosto lontana per gli azzurri in questo momento.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sci

Ultime notizie