#GetReady, la Juventus lancia la remuntada/ Video, “Dimenticate quanto successo…”

- Matteo Fantozzi

La Juventus lancia l’operazione remuntada con l’hashtag #GetReady e un video da brivido su Twitter in vista del ritorno contro l’Atletico Madrid di martedì prossimo

calciomercato juventus
Juventus, Mario Mandzukic (Foto LaPresse)

La Juventus lancia l’operazione remuntada con l’hashtag #GetReady e un video da brivido su Twitter in vista del ritorno contro l’Atletico Madrid di martedì prossimo. I bianconeri scenderanno in campo per giocare gli ottavi di finale di Champions League e guadagnarsi uno degli otto posti tra le migliori squadre d’Europa. Non sarà facile, ma sicuramente caricare l’atmosfera e mettere pressione ai colchoneros può essere una scelta molto importante. Sui social la Juventus ha diffuso un video che recita: “Dimentica quello che hai visto, la notte può ingannare ma non dura per sempre. Alcune notti portano incubi, altre si riempiono di sogni se ti prepari a viverli“. Un chiaro messaggio a Diego Pablo Simeone che verrà a Torino forte della vittoria dell’andata, ma consapevole che i bianconeri possono fare l’impresa. Il 2-0 del 20 febbraio regala certezze alla squadra di Antoine Griezmann, che se dovesse segnare solo un gol a Torino obbligherebbe i suoi avversari a farne ben quattro.

Clicca qui per il video

#GetReady, la Juventus lancia la remuntada: tutte le rimonte bianconere

#GetReady è la campagna della Juventus per la remuntada contro l’Atletico Madrid, una sfida che regalerà emozioni e nella quale servirà un’impresa per strappare il biglietto qualificazione. I bianconeri però sono soliti stupire tutti proprio quando meno ce lo si aspetta e dopo una brutta partita col Napoli, anche se vinta, arriverà una grande prestazione. Tornando indietro già allo scorso anno i bianconeri furono protagonisti di due grandissime notti di Champions. A Londra andarono a battere il Tottenham di Mauricio Pochettino, dopo aver pareggiato 2-2 a Torino. Furono strepitosi poi ad andare a un passo dal ribaltare il 3-0 casalingo contro il Real Madrid al Santiago Bernabeu, riuscendo a vincere 3-1 con un rigore molto contestato negli ultimi secondi che impedì di prolungare la partita ai supplementari. Due anni prima era arrivata una bella rimonta anche col Bayern Monaco quando i bianconeri dopo il 2-2 a Torino erano avanti 2-0 a Monaco dopo pochi minuti. Una rimonta quella volta buttata al vento negli ultimi minuti con un pari che portò ai supplementari e a una pesante sconfitta. Tornando più indietro nel tempo si può pensare alla Champions League 2003, quando in semifinale dopo un 2-1 al Bernabeu contro il Real Madrid arrivò uno strepitoso 3-1 a Torino con un rigore di Luis Figo parato da Gigi Buffon.

Il video #GetReady



© RIPRODUZIONE RISERVATA