Video/ Pescara-Perugia (1-1): highlights, Vido risponde a Memushaj (Serie B)

- Stefano Belli

Video Pescara-Perugia (1-1): highlights e gol dell’anticipo della 33^ giornata di Serie B. All’Adriatico lo scontro diretto per i play-off termina in parità: Vido risponde a Memushaj.

Leonardo_Mancuso_Pescara_gol_lapresse_2018
Video Pescara Perugia (Foto LaPresse)

Video Pescara-Perugia 1-1: highlights e gol del match che ha aperto il programma della 33^ giornata di Serie B 2018-19. All’Adriatico si affrontano due squadre a caccia di punti fondamentali per la corsa verso i play-off, lo scontro diretto si risolve con un pareggio che non fa dormire sonni tranquilli a nessuno. I delfini, infatti, sembrano ormai tagliati fuori dalla lotta per la promozione diretta in Serie A (che a questo punto riguarda Brescia, Lecce, Palermo e forse Benevento); i grifoni devono più che altro guardarsi alle spalle con lo Spezia che in caso di vittoria contro l’Ascoli li scavalcherebbe in classifica e li scalzerebbe dalla top-8. Nel primo tempo i padroni di casa giocano meglio e trovano la via del gol poco prima della mezz’ora con la punizione di Brugman ribattuta dalla barriera avversaria, Memushaj è il più lesto ad avventarsi sul pallone e a scaraventarlo in rete alle spalle di Gabriel. Ospiti non pervenuti in fase offensiva nei primi quarantacinque minuti, dopo l’intervallo Nesta corre al riparo con gli innesti di Bianco e Falzerano, e sarà proprio quest’ultimo a confezionare l’assist – con un cross – per l’incornata vincente di Vido che pareggia i conti a venti minuti dal novantesimo. Il numero 10 ritrova così il gol dopo un digiuno che durava addirittura da fine dicembre dello scorso anno. Dopo aver sfiorato il raddoppio con Ciofani e Brugman, il Pescara rischia addirittura di perderla se non fosse per l’ingenuità di Sgarbi che si fa ammonire per la seconda volta e lascia i suoi in dieci uomini, nonostante l’inferiorità numerica la compagine umbra continua ad attaccare e a rendersi pericolosa dalle parti di Fiorillo anche nel recupero, peccato che a tempo scaduto i giocatori del Perugia si attardino troppo a battere un calcio d’angolo mandando su tutte le furie mister Nesta per l’opportunità sprecata. Pillon può tirare un sospiro di sollievo dopo il triplice fischio dell’arbitro Rapuano, perché anche con l’uomo in più la sua squadra faticava a contenere le avanzate degli avversari: dopo aver speso tante energie nella prima parte di gara e mancato l’appuntamento con il colpo del KO, il Pescara ha chiuso in affanno e anzi che sia riuscito a difendere almeno il punticino.

VIDEO PESCARA-PERUGIA: LE DICHIARAZIONI

Luca Vido ha ritrovato la maglia da titolare e soprattutto la via del gol dopo quasi 4 mesi, ecco le sue parole ai microfoni di DAZN: “Siamo soddisfatti per il pari in rimonta – e in inferiorità numerica – contro una grande squadra, potevamo fare qualcosina in più e gestirla meglio nel primo tempo ma nel complesso la nostra prova è stata positiva. Il mister ci ha detto di giocare palla a terra e non aver paura di nessuno, facendo sempre la nostra partita a prescindere dall’avversario. Molto importante per me aver interrotto il digiuno, questo punto secondo me sarà fondamentale nella corsa verso i play-off e peserà tantissimo a fine campionato. Purtroppo ci manca ancora l’ultimo step per compiere il salto di qualità definitivo, dobbiamo assolutamente più punti contro le squadre che ci precedono in classifica. Ora testa al Lecce, ci prepareremo nei minimi dettagli e se lavoreremo sodo in settimana sicuramente ci faremo valere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA