Video/ Cavese-Reggina (0-1): highlights, Martiniello in extremis (Serie C)

- Stefano Belli

Video Cavese-Reggina (0-1): highlights e gol della partita valevole per la 35^ giornata di Serie C girone C. Un gol di Martiniello a tempo scaduto regala il successo agli amaranto.

Bellomo Reggina gol lapresse 2019
Diretta Reggina Casertana (Foto LaPresse)

Video Cavese-Reggina 0-1: highlights e gol della partita valevole per la 35^ giornata di Serie C girone C che ha visto gli amaranto di Cevoli spuntarla in extremis grazie al gol realizzato da Martiniello a tempo praticamente scaduto. Una vera beffa per la formazione di Cava de’ Tirreni che in precedenza non era riuscita a trovare la via del gol con Rosafio che aveva scheggiato il palo a portiere battuto. Proprio l’estremo difensore della Reggina, Confente, è stato tra i protagonisti del match e se la compagine calabrese torna a casa con i tre punti lo deve anche ai suoi interventi, spesso decisivi, nei confronti di Fella e Favasuli ai quali l’urlo è rimasto quasi strozzato in gola. Successo importante per la Reggina che si avvicina alla zona play-off ma soprattutto si tiene a distanza di sicurezza dalle ultime posizioni della classifica, garantendosi un finale di stagione quantomeno tranquillo. Alla Cavese, invece, manca ancora qualche punto per la salvezza matematica, ma sarà davvero difficile per Rieti e Siracusa scavalcarla in queste ultime giornate che restano da disputare.

VIDEO CAVESE REGGINA: LE DICHIARAZIONI

Il commento di Roberto Cevoli, allenatore della Reggina, che non può che essere soddisfatto per come sono andate le cose: “Sia noi che loro non abbiamo dato vita a una partita particolarmente spettacolare dal punto di vista tecnico e agonistico, la Cavese si è confermata squadra molto ostica in grado di farti molto male appena le concedi un po’ di spazio. Eravamo consapevoli di questo, motivo per cui abbiamo sacrificato un po’ la fase offensiva per coprire bene ogni porzione della nostra metà campo. Siamo stati bravi a mantenere la pazienza anche quando la nostra retroguardia traballava, e soprattutto abbiamo saputo aspettare il momento giusto per lasciare il segno. Il gol di Martiniello? Meglio tardi che mai, l’importante è aver trovato l’episodio decisivo anche se in extremis, questo perché non abbiamo mollato niente e siamo rimasti in partita fino al novantesimo, facendoci trovare pronti appena ci è capitata l’opportunità di conquistare i tre punti. Non posso non fare i complimenti ai ragazzi che si sono messi a mia completa disposizione e hanno dimostrato di voler lottare fino in fondo per l’obiettivo dei play-off, che ritengo alla nostra portata, soprattutto se continueremo a fare risultati da qui al termine della regular season”. L’analisi di Giacomo Modica, tecnico della Cavese: “Spiace per il risultato perché avevamo tutte le carte in regola per vincere. Non è la fine del mondo, ma dobbiamo imparare a sfruttare meglio le occasioni quando arrivano, per il resto i ragazzi sono stati encomiabili. Complimenti alla Reggina che ci ha sempre creduto e non ha mai tirato i remi in barca, ora però dobbiamo pensare alla Viterbese, tra pochi giorni dobbiamo tornare in campo e non possiamo assolutamente permetterci di perdere un’altra partita se vogliamo rimanere fuori dalla mischia per i play-out. Tre sconfitte di fila bastano e avanzano”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA