PAGELLE/ Cagliari-Siena (0-0): i voti, la cronaca e il tabellino (settima giornata)

- La Redazione

Poche emozioni e spettacolo al Sant’Elia dove Cagliari e Siena si accontentano ben presto di un pareggio che permette di smuovere la classifica e mantenere le posizioni iniziali.

Ficcadenti_R375_21set10
Ficcadenti, allenatore Cagliari (Foto: Ansa)

Poche emozioni e spettacolo al Sant’Elia dove Cagliari e Siena si accontentano ben presto di un pareggio che smuove la classifica e mantiene più o meno invariate le posizioni delle due squadre, protagoniste di un avvio di stagione migliore di ogni più rosea aspettativa

Il sorprendente Cagliari di Ficcadenti ospita il Siena con l’obiettivo dichiarato di proseguire il momento di forma e agguantare 3 punti importantissimi in quello che è, a tutti gli effetti, uno scontro diretto salvezza. I toscani di Sannino però non sono squadra disposta a svolgere il ruolo di sparring partner ed allora ecco uscirne fuori una prima frazione di gioco equilibratissima ma con poche occasioni da rete. Le maglie bianconere hanno buon gioco nel limitare le fonti di gioco sarde che faticano a trovare spazio nella densità della metà campo toscana. Il capitano Conti prova a prendere in mano le redini della manovra rossoblù ma i risultati sono piuttosto deludenti e portano il Siena a prendere progressivamente coraggio e chiudere la prima frazione di gioco in attacco. 

Tanto rumore per nulla anche nella ripresa, dove le due compagini tornano sul terreno di gioco rassegnate ad un incontro che scivola senza sussulti verso i contorni di uno scialbo pareggio a reti inviolate. Sia Ficcadenti che Sannino si limitano a coprire gli spazi e non pungersi per paura di osare troppo. L’ingresso di Mannini sul terreno di gioco cambia poco la sostanza, così come la girandola di sostituzioni che porta all’entrata in campo di Ibarbo e Nené. Qualche brivido lo regala giusto Brkic con un’uscita difettosa che per poco non spiana la strada della porta allo stesso Ibarbo, ma si tratta in realtà di poca cosa. Nel complesso sono ovviamente i padroni di casa quelli che provano a fare la partita ma la scarsa vena delle bocche di fuoco sarde non crea i presupposti per delle occasioni da rete degne di tal nome. Succede così che ad ormai un quarto d’ora dalla fine appurata la difficoltà di sbloccare la gara, le due squadre si accontentano tacitamente del pareggio e firmano per uno zero a zero che non delude nessuno, se si esclude il pubblico del Sant’Elia.

Il Tabellino

Agazzi; Pisano F., Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu
(dal 58’ Ibarbo), Thiago Ribeiro, Larrivey (dal 58’ Nenè). All. Ficcadenti.

Siena (4-4-2): Brkic; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Reginaldo (dal 65’ Destro),
Vergassola, Gazzi (dal 74’ D’Agostino), Grossi (dal 46’ Mannini); Brienza, Calaiò. All. Sannino.

Arbitro: Tommasi.

Marcatori: nessuno.

Ammoniti: 29’ Calaiò (S), 37’ Canini (C), 64’ Mannini (S), 73’ Rossettini (S).

Espulsi: 91’ Perinetti (DS Siena).

Cagliari

 

Agazzi voto 6.5

Pisano voto 6

Canini voto 6.5

Astori voto 7

Agostini voto 6.5

Conti voto 6

Biondini voto 6.5

Nainggolan voto 6.5

Cossu voto 5 (Dal 13’st Ibarbo voto 6)

Ribeiro voto 6.5

Larrivey voto 5 (Dal 13’st Nené voto 5.5)

 

All. Ficcadenti voto 6

Siena

 

Brkic voto 6

Vitiello voto 5.5

Rossettini voto 6

Terzi voto 6

Del Grosso voto 6.5

Vergassola voto 6

Grossi voto 5 (Dal 1’st Mannini voto 5.5)

Gazzi voto 6 (Dal 29’st D’Agostino sv)

Reginaldo voto 5 (Dal 25’st Destro sv)

Brienza voto 6.5

Calaiò voto 5

 

All. Sannino voto 6

 

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori