SERIE A/ Fiorentina-Chievo (1-2): gol, sintesi e video highlights (trentesima giornata)

- La Redazione

La Fiorentina perde due a uno in casa contro il Chievo, adesso la situazione in casa viola è davvero pesante. Il video di Fiorentina-Chievo: i gol e gli highlights della partita di Serie A

pellissier_r400 Sergio Pellissier, bandiera del Chievo (Infophoto)

La Fiorentina perde due a uno in casa contro il Chievo, adesso la situazione in casa viola è davvero pesante visto che il Lecce pareggiando rosicchia un altro punto e adesso si trova a cinque punti dai viola. Vittoria del Chievo davvero importante per i clivensi che vincono e allontanano la zona calda della classifica. Il possesso di palla è stato a favore dei viola con il 56% contro il 44% del Chievo di Di Carlo che però ha sfruttato bene le occasioni e soprattutto gli errori della difesa del Chievo. Dalle statistiche si evince che il Chievo ha fatto meglio con le conclusioni in porta, la Fiorentina, pur tirando maggiormente, non ha saputo essere precisa. Il due a uno però punisce oltre misura la squadra di Delio Rossi. Anche i passaggi positivi sono a favore della Fiorentina che però in difesa ha sbagliato davvero tanto.

I gol del Chievo dicevamo che sono arrivati a causa di errori difensivi della difesa della Fiorentina. Il primo gol di Pellissier arriva al 24esimo del primo tempo, Natali sbaglia il retropassaggio verso Boruc, intercetta Pellissier che prende palla aggira il portiere polacco e deposita in rete per il gol dell’uno a zero. Esultanza con rabbia di Pellissier che negli ultimi tempi è stato al centro delle voci che riguardano il calcioscommesse. Il Chievo in vantaggio grazie al proprio bomber. Il pareggio della Lazio arriva nella ripresa per merito del giovane talento serbo Ljajic, che al 26esimo del secondo tempo trova il grande gol su punizione. Un tiro a giro importante che Sorrentino non trattiene. Uno a uno. Ma le emozioni, purtroppo per i tifosi della Fiorentina, non sono finiti. Pasqual sbaglia il fuorigioco palla a Paloschi che vola sulla fascia destra e mette al centro per Rigoni che da solo in area di rigore batte Boruc. Il Chievo festeggia, con i tre punti la salvezza è quasi raggiunta. La Fiorentina invece ha davvero paura.
Nel post partita Delio Rossi è deluso ma promette ancora tanta battaglia: “Non ho intenzione di dimettermi in questo momento difficile, vado avanti poi ovviamente sarà la società a decidere”. La Fiorentina sembra voler puntare ancora sul tecnico riminese che però dovrà assolutamente ritrovare la squadra per non rischiare di fare la fine della Sampdoria della scorsa stagione. Il tecnico Di Carlo è raggiante: “Abbiamo ritrovato un pizzico di fortuna che ci era mancata a Bologna, è stata una vittoria del gruppo. Dedichiamo la vittoria a Moscardelli che ha terminato la stagione. La Fiorentina con questi grandi calciatori resterà in Serie A”.

Risorsa non disponibile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Calcio e altri Sport

Ultime notizie