DIRETTA/ Livorno-Torino live (Serie B 2011/2012): la partita in temporeale

- La Redazione

Livorno e Torino si affrontano nella 38esima giornata di serie B. Il Livorno ha bisogno di una vittoria perchè rischia i playout, il Torino invece cerca la serie A diretta partendo da +3.

Paulinho_R400
Paulinho, attaccante del Livorno (Infophoto)

Si gioca oggi alle 18 Livorno-Torino, per la 38esima giornata di serie B. E’ una partita tra due suadre blasonate, che però attraversano momenti di forma del tutto diversi: il Livorno infatti è precipitato nei bassifondi della classifica e rischia seriamente di andare a giocarsi i playout, mentre il Torino è in testa al campionato, ha 3 punti sulla terza e ha l’obiettivo dichiarato della promozione diretta. Entrambe le squadre hanno una partita in meno (per il Livorno si tratta in realtà di 60 minuti). Con una vittoria, il Livorno si toglierebbe quasi fuori dai guai, mentre il Torino espugnando il Picchi farebbe un passo forse decisivo per la serie A. Il pareggio ovviamente sta meglio al Torino. La realtà, comunque, è che non si possono fare calcoli precisissimi, poichè ci sono dei recuperi da affrontare anche per altre squadre, quindi la classifica potrebbe risultarne stravolta: come ogni anno, si tratta di una graduatoria molto corta, dove una vittoria può cambiare tante cose.

Il Livorno va decisamente meglio in trasferta. Al Picchi ha raccolto appena 17 punti sui 38 totali (meno di uno a partita), riuscendo a vincere appena 4 partite e perdendone ben 9. I gol realizzati sono 20, quelli subiti 25. Il problema del Livorno poi è che ha perso le ultime tre partite: dopo il pareggio contro il Modena e la vittoria di Gubbio, i labronici sono caduti in casa contro il Padova (2-1). A Pescara le cose si erano messe bene, 2-0 dopo 20 minuti, poi la tragedia di Morosini: si dovranno recuperare i 60 minuti restanti, il Livorno partirà con un grande vantaggio ma nel frattempo ha perso nuovamente in casa contro il Cittadella e poi si è arreso all’Ascoli. La situazione ora si è notevolmente complicata per i labronici, che devono fare a meno, tra gli altri, dello squalificato Luci e di Belngheri, che fino a qui ha segnato 5 gol.

Il Torino da trasferta ha un passo decisamente più corto rispetto a quello casalingo. Appena 27 i punti raccolti lontano dall’Olimpico, 7 vittorie e 6 pareggi ma anche 5 sconfitte, con il pessimo score di 17 gol segnati (in totale sono 48). I granata hanno anche tre punti in meno per la decisione di togliere la vittoria a tavolino contro il Padova: restano quindi 70 i punti, a +3 su Sassuolo e Verona che sono terze, ma il Toro avrà proprio lo scontro diretto contro gli emiliani. E’ comunque buona la striscia recente per i ragazzi di Ventura: 10 punti nelle ultime 5, frutto della vittoria in goleada sul Gubbio (6-0) e quelle risicate contro Reggina (1-0, gara in due tronconi) e Crotone (2-1), mentre il pareggio è arrivato a Bari (0-0) e la sconfitta sul campo di un rinato Empoli. I granata devono ancora fare a meno di Surraco oltre che del portiere Coppola, che è stato ottimamente sostituito da Benussi; resta a casa anche Parisi, insieme a Verdi che si è infortunato domenica. Non resta che accomodarsi e vedere come andrà a finire: Livorno-Torino sta per cominciare, segui e commenta la diretta della partita sul nostro sito.

La stanza si aprirà alle 17:55

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori