FIORENTINA/ Delio Rossi addio, Vincenzo Guerini è il nuovo allenatore dei viola

- La Redazione

Dopo la rissa di ieri sera tra Delio Rossi e Adem Ljajic, la Fiorentina ha affidato la panchina per le ultime due giornate del campionato a Vincenzo Guerini, già club manager dei viola.

delio_rossi_r400
Delio Rossi (Infophoto)

Vincenzo Guerini è il nuovo allenatore della Fiorentina e guiderà la squadra dei fratelli Della Valle nelle ultime due partite del campionato: Delio Rossi è stato infatti esonerato dopo l’ormai famosissimo episodio nella partita di ieri sera contro il Novara, cioè la rissa con Adem Ljajic al momento della sostituzione del giovane fantasista serbo. Il fatto è noto: 32′ minuto del primo tempo di Fiorentina-Novara, i padroni di casa sono clamorosamente in vantaggio per 2-0 contro un avversario praticamente retrocesso e si vedono nuovamente coinvolti in una lotta-salvezza che probabilmente pensavano già archiviata. Mister Rossi decide allora di cambiare qualcosa in attacco e decide la sostituzione di Ljajic con Olivera; il ventenne serbo reagisce decisamente male alla decisione del proprio allenatore e lo contesta platealmente. Delio Rossi perde la testa davanti a questa evidente mancanza di rispetto e dà il via a una rissa degna di un saloon del vecchio West, sedata a fatica dal resto della panchina (clicca qui per guardare il video). Nel dopo-partita il presidente Andrea Della Valle ha ufficialmente comunicato l’esonero dell’allenatore: “Ho parlato con Delio Rossi: è pronto a scusarsi. Ma la scelta dell’esonero è un atto dovuto, per i valori che questa società ha perseguito in questi anni. È la scelta che non avrei mai voluto prendere, ma per il gesto di Delio Rossi non ci sono giustificazioni. L’esonero è per il suo bene. È una bravissima persona. Ci sarà anche una punizione per Ljajic, perchè l’allenatore è stato provocato, anche se non doveva reagire in questo modo. Domani mattina avrete tutte le altre risposte sul futuro”.

Come Della Valle aveva promesso ieri sera, stamattina è arrivata la comunicazione del nuovo allenatore, che – come previsto – è Vincenzo Guerini, che già ricopriva fino a ieri il ruolo di club manager, cioè “ponte” tra la squadra e la società, e vanta una pluridecennale esperienza in panchina. L’attuale club manager viola ha accettato l’incarico di allenatore della prima squadra e nel pomeriggio sosterrà il primo allenamento con la squadra, che ieri sera è stata brava almeno a reagire dopo un primo tempo davvero disastroso, portando a casa almeno il pareggio grazie alla doppietta di Riccardo Montolivo.

La scelta di Guerini appare essere la più logica quando alla fine della stagione mancano soltanto dieci giorni e due partite, anche se la Fiorentina non può ancora dirsi del tutto al sicuro: manca un punto per la matematica certezza della permanenza in serie A, e nella prossima giornata è in programma proprio lo scontro diretto Lecce-Fiorentina. Se i viola torneranno dalla Puglia con almeno un punto la missione sarà compiuta, altrimenti Firenze dovrà vivere un’altra settimana di passione.

 

(Mauro Mantegazza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori