Fantacalcio/ Consigli (Serie A): chi schierare per la 15esima giornata, i nostri top 11

- La Redazione

Eccovi i consueti consigli per il fantacalcio per il campionato di Serie A 2013-2014. La quindicesima giornata inizierà questa sera, con la sfida fra Juventus e Bologna allo stadio Dall’Ara

kaka_fascia
Kakà (Infophoto)

In questo momento il portiere del Genoa è il più in forma del campionato nel suo ruolo: gioca a Cagliari contro i sardi che saranno senza Ibarbo, può fare un’altra partita positiva.

Curiosità per il probabile debutto del terzino francese con la maglia del Napoli: vale la pena rischiarlo, dopo mesi di inattività non sarà forse al top della forma ma avrà una voglia matta di farsi rivedere. 

Il migliore per chi vuole andare sul sicuro. Generalmente parte sempre da 6,5, le insufficienza sono rarissime: contro il Bologna dovrebbe confermarsi.

Il Chievo è una delle squadre più in forma e a Sassuolo cerca la quarta vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Italia. Nel 3-0 contro il Livorno il terzino franco-senegalese è apparso il grande spolvero: potrebbe concede un’altra prova di alto livello.

Rischia sempre di segnare perché sa inserirsi in area e colpire da lontano. Contro il Torino dovrebbe giocare nel tridente d’attacco, è uno dei pochi che si salvano sempre nella Lazio, avrà ottime motivazioni dopo l’ultimo confronto con i tifosi, al termine del ko contro il Napoli.

Il connazionale Mihajlovic ha rivitalizzato anche lui, che con Delio Rossi giocava più arretrato ma pareva la copia incolore di sè stesso. Ora parte dalla linea dei trequartisti e in Coppa Italia ha segnato da subentrante: sembra in forma, può far male alla difesa del Catania che non è insuperabile.

Uno tra lui ed Arturo Vidal della Juventus non mancherà mai nella Top 11 dei consigli per il Fantacalcio. Questa volta schieriamo lo spagnolo perché reduce da una doppietta: se oltre agli assist comincia a sfornare gol regolarmente…

In questo momento il concetto di ‘giocatore in forma’ è lui più di chiunque altro. A Glasgow e Catania ha colpito e vuole proseguire anche a Livorno, per fare 100 con la maglia del Milan. In pochi saranno motivati come lui.

Finora ha sempre combinato qualcosa di buono quando è sceso in campo: sta dimostrando feeling con il gol e capacità di fare assist. E poi tira i rigori…

Lo ha dichiarato lui stesso: “Devo essere più cattivo sottoporta“. Da “buono” ha comunque segnato 5 gol, non pochi: la difesa della Lazio sta soffrendo e lui potrebbe sfruttare gli assist di Cerci.

Il Verona vuole tornare a vincere davanti al proprio pubblico: uno tra Iturbe e Martinho potrà regalare bonus contro la difesa dell’Atalanta, che pare più adatta ad arginare Luca Toni piuttosto che le punte più rapide e tecniche.

Inizierà questa sera la quindicesima giornata di Serie A e si concluderà domenica alle ore 20.45. Come di consueto, la redazione de IlSussidiario.net cercherà di consigliarvi quali giocatori schierare per il vostro fantacalcio e quali invece sarebbe meglio evitare. (Bologna-Juventus, oggi ore 20.45). Si comincia con la sfida del Dall’Ara. Attenzione all’assenza di Pirlo, che ne avrà per circa un mese e mezzo. Out anche Giovinco. In casa Juve bene puntare sul solito duo scatenato Tevez e Llorente nonché su Vidal e Pogba. Marchisio avrà una chance: riuscirà a giocarsela al meglio? Fra le fila emiliane, Kone, Diamanti e Bianchi sono i tre giocatori su cui fare affidamento. (Livorno-Milan, domani ore 18.00). Per l’anticipo di sabato spazio alla sfida del Picchi. Fra le fila rossonere Kakà è una sicurezza così come Balotelli, che sembra aver ritrovato la verve di un tempo. Attenzione anche ad El Shaarawy in cerca del primo gol in campionato e pronto a partire dal primo minuto. Assente Silvestre mentre De Sciglio dovrebbe partire dalla panchina. Fra le fila amaranto, bene il duo Paulinho-Greco, e non dimentichiamoci anche del baby Mbaye e del “portierino” Bardi. (Napoli-Udinese, sabato ore 20.45). Il sabato di Serie A si concluderà con la sfida del Friuli. I bianconeri vengono da un inizio di stagione al di sotto delle attese vista anche la partenza a rilento di Di Natale: sarà la volta buona per Totò? Ancora assente Muriel, puntate sui due trequartisti Bruno Fernandes e Pereyra. Fra le fila partenopee, Higuain è una sicurezza, un po’ meno Reina, che potrebbe essere perforato vista la scarsa tenuta difensiva dei napoletani. Ancora out Hamsik. (Roma-Fiorentina, domenica ore 12.30) Spettacolare sfida in programma all’Olimpico. Fra le fila giallorosse ancora assente Totti, che potrebbe rientrare fra sette giorni. In attacco diamo spazio a Gervinho, mentre evitate Ljajic. Via libera per De Rossi così come per Strootman e Pjanic. Sempre consigliabile, infine, De Sanctis. Fra le fila Viola, Giuseppe Rossi è un punto fermo, così come la stella spagnola Borja Valero. Ancora assente Gomez e fermo ai box anche Pasqual. (Cagliari-Genoa, domenica ore 15.00) In casa Cagliari brutto stop di Ibarbo, out per la gara del Sant’Elia. Il peso dell’attacco rossoblu sarà quindi tutto sulle spalle di Pinilla: schieratelo. Fra le fila del Grifone, bene Gilardino, così come Kucka, schierato in posizione avanzata nel tridente. Out infine Matuzalem per squalifica. (Verona-Atalanta, domenica ore 15.00). Per la gara del Bentogodi, le tre conferme dei veneti sono sempre le stesse: Jorginho, Iturbe e Toni, un trio che sta regalando grandi gioie ai fantallenatori. Attenzione alla squalifica di Jankovic così come di Cacciatore. Fra le fila bergamasche, invece, assente Cigarini, anch’egli fermato dal Giudice Sportivo. Puntate su Denis, bene anche il duo Moralez-Bonaventura. (Sampdoria-Catania, domenica ore 15.00) Grande emergenza in casa Catania, con le assenze di Barrientos, Bergessio e Almiron, giusto per citarne solo alcuni. In attacco attenzione a Maxi Lopez e Castro, sconsigliato il portiere rossoazzurro Andujar. Fra le fila blucerchiate, invece, attenzione a Obiang, in posizione più avanzata rispetto al solito, così come a bomber Pozzi.

(Sassuolo-Chievo, domenica ore 15.00). Berardi e Paloschi sono le due sicurezze da una parte e dell’altra. Bene anche Therau per i veneti, e Zaza per gli emiliani. Fra le possibili sorprese occhio a Sestu del Chievo, mentre Floro Flores potrebbe regalare qualche bonus. (Torino-Lazio, domenica ore 15.00). Petkovic si gioca la permanenza a Torino: Candreva, Hernanes e Lulic potrebbero salvarlo. Fra le fila granata occhio al solito Cerci bene anche Immobile ed El Kaddouri. Sconsigliato D’Ambrosio, che potrebbe essere distratto dalle voci di mercato. (Inter-Parma, domenica ore 20.45). La giornata si concluderà con il posticipo di San Siro: consigliatissimo Antonio Cassano, grande ex del match, così come Biabiany, altro ex nerazzurro dal dente avvelenato. In casa interista lasciate a riposo Palacio, a corto di fiato; bene Guarin e il solito Handanovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori