Calciomercato Fiorentina/ Pennavaria (ag. FIFA): c’è Eduardo per l’attacco! A una condizione…(esclusiva)

- int. Vincenzo Pennavaria

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Vincenzo Pennavaria ha parlato del calciomercato della Fiorentina: Montella ha richiesto un altro attaccante, Eduardo può essere un’opzione

eduardo_tiro
Eduardo Alves da Silva, 30 anni, attaccante croato dello Shakhtar Donetsk (INFOPHOTO)

La Fiorentina è in cerca di un attaccante che possa sostituire Giuseppe Rossi che resterà fuori per diversi mesi a causa di un infortunio al ginocchio maledetto già operato per la rottura del crociato. Tenendo conto che Mario Gomez è tornato da poco dopo il suo infortunio, non essendo al 100&, ecco che la Fiorentina ha deciso di tornare a cercare un bomber durante il calciomercato invernale. I viola avrebbero messo gli occhi su Eduardo da Silva, attaccante brasiliano naturalizzato croato che gioca nello Shakhtar. A rivelarlo è l’agente FIFA Vincenzo Pennavaria in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’intervista a Eduardo da Silva (clicca qui per leggerla) ha portato qualche frutto vero? Esattamente, mi ha chiamato il giocatore che ha ricevuto una chiamata da un intermediario che spesso si trova in affari con la Fiorentina.

Può dirci qualcosa in più? L’agente si è presentato dicendo che la Fiorentina potrebbe essere interessata a Eduardo, perché ha bisogno di un rinforzo in attacco. Anche Montella lo ha ammesso e il croato può essere un’opzione interessante, perchè ha esperienza a livello europeo.

Al giocatore farebbe piacere questa situazione? A lui sì, certo, perché gli piacerebbe giocare in Italia anche se spera in una chiamata anche da parte dell’Inter. Però c’è un punto fermo.

Quale sarebbe?

Se la Fiorentina è realmente interessata ad Eduardo dovrà parlare con me e con la nostra società, che cura gli interessi dei giocatore per quanto riguarda l’Italia.

Novità sul rapporto tra lui e gli ucraini dello Shakhtar? In questi giorni parlerà e discuterà il suo futuro con la società ucraina. Il suo contratto scade a breve.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori