TENNIS AUSTRALIAN OPEN/ Farina: i miei favoriti? Djokovic e la Kvitova (esclusiva)

- La Redazione

Quante possibilità ha Sara Errani, agli ottavi di finale, di sconfiggere la tennista cinese Zheng e, eventualmente, di andare oltre ai quarti? Ce lo spiega SILVIA FARINA

errani_r400
Sara Errani (Infophoto)

E’ Sara Errani a tenere in alto l’onore del tennis italiano a questi Australian Open, in svolgimento a Melbourne. Ha conquistato infatti un posto negli ottavi di finale, grazie alla vittoria sulla romea Cirstea in tre set  6-7, 6-0, 6-2. E ora per la Errani ci sarà la cinese Zheng, la prima tennista di questo paese a raggiungere una semifinale in uno Slam (Wimbledon 2008), vincitrice ad Auckland per il ritiro di Flavia Pennetta. Un match dove comunque Sara Errani ha tute le sue chances da giocare, anche se certamente serve una grande prova per battere la Zheng. Tra le donne quasi tutte le big sono giunte agli ottavi di finale, tranne la Stosur eliminata al primo turno e Francesca Schiavone eliminata al secondo. Negli ottavi di finale potremo assistere ad alcuni incontri molto interessanti, come quelli tra la Wozniacki, numero uno del mondo e la Jankovic e la Ivanovic e la Kvitova. Tra gli uomini Novak Djokovic sembra proprio di un altro pianeta: Sarà difficile per Federer, Murray e Nadal i suoi rivali più accreditati riuscire a tenergli il passo Per parlare quindi di questo exploit di Sara Errani e degli Australian Open, abbiamo sentito una delle più grandi giocatrici del tennis italiano di tutti i tempi, Silvia Farina. Eccola in questa intervista a ilSSilviussidiario.net.

Sara Errani agli ottavi di finale, ora ci sarà la Zheng quante possibilità ha di battere la tennista cinese?

Ha tutte le sue chances da giocare, dopo aver sconfitto la Petrova e la Cirstea. Deve fare semplicemente il suo gioco. Questa è la tattica migliore per la tennista italiana. Quanto alle probabilità di vittoria, darei il 60% alla Zheng e il 40% all’Errani.

Ci sono poi possibilità se l’Errani eliminasse la Zheng di andare ancora più lontano?

Bisogna dire che l’Errani ha già fatto tanto raggiungendo gli ottavi di finale Se raggiungesse i quarti sarebbe un altro grande risultato. Oltre non lo, penso che andrebbe bene anche questo risultato, per la tennista italiana.

Parlando invece di delusioni, c’è stata quella di Flavia Pennetta che è uscita al primo turno di questi Australian Open

Penso solo che abbia trovato una giornata storta a differenza della sua avversaria che ha fatto la partita della vita.

Per i prossimi ottavi di femminile ci sono veramente in programma degli incontri  interessanti, come quello tra la Wozniacki  e la Jankovic, questa Wozniacki che è numero 1 del mondo ma non vince mai uno Slam.

Si ci sono queste polemiche perché la Wozniacki è numero 1 del mondo ma non vince mai uno slam. Intanto la vedo favorita in questo incontro contro la Jankovic,

E poi c’è anche un incontro molto bello in programma quello tra la Ivanovic e la Kvitova.

Tutte le big del torneo femminile sono arrivate agli ottavi, tranne la Stosur eliminata al primo turno e la Schiavone eliminata al secondo turno. C’è questo incontro tra la Ivanovic e la Kvitova. Credo più nella Kvitova, la vedo favorita.

Tra gli uomini Djokovic sembra avere qualcosa in più degli altri giocatori.

Djokovic sta giocando molto bene. Posso tranquillamente dire che lui è il mio favorito come la Kvitova tra le donne.

Saranno lo stesso Djokovic, Murray, Nadal e Federer i semifinalisti di questi Australian Open?

Sono loro i più forti giocatori al mondo attualmente, non vedo come non possano essere loro i semifinalisti. Murray è un po’come la Wozniacki non riesce a vincere mai uno Slam. Adesso si è affidato a Lendl per poter migliorare il suo gioco, il suo rendimento. 

E Federer forse è troppo avanti negli anni, per poter vincere ancora.

Io tifo per lui, tifo sempre Federer.In fondo in questi anni ha sempre giocato a livelli molto alti. Ha solo trovato sulla sua strada Nadal e Djokovic.

I giocatori italiani invece come al solito non eccellono, su chi dobbiamo puntare,

Non è certo un gran momento. Il nome su cui puntare per il futuro è quello di Giannessi.

 

(Franco Vittadini)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori