PROBABILI FORMAZIONI/ Roma-Parma: ultime novità (Serie A, 29esima giornata)

- La Redazione

Roma-Parma è uno dei tre anticipi della 29esima giornata di Serie A. I giallorossi cercano tre punti per proseguire la corsa al terzo posto, i ducali vogliono provare a salvarsi subito.

Roma_Parma-formazioni
Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Roma-Parma (ore 20:45) è uno dei tre posticipi serali della 29esima giornata, anche se Sampdoria-Inter è stata rinviata per maltempo. I giallorossi qui cercano altri punti utili per la corsa al terzo posto: certo l’obiettivo non sarà facile (i punti di distanza sono 7), ma la cavalcata con Aurelio Andreazzoli – dieci punti in cinque partite – ha ridato entusiasmo a una formazione che sembrava destinata a ripetere la pessima stagione agli ordini di Luis Enrique. Invece ora si guarda con maggiore ottimismo all’Europa; attenzione però al Parma, che non vinceva da otto turni e la scorsa domenica ha trovato un 4-1 in rimonta sul Torino, peraltro con il ritorno al gol di Amauri. Non una partita scontata dunque per Andreazzoli, che deve ancora risolvere qualche dubbio di formazione; Donadoni invece sa che anche un pareggio qui sarebbe un buon affare, ma il suo Parma proverà comunque a giocare per vincere.

Ancora una volta Andreazzoli si è dimostrato dalla parte dei tifosi, cercando di ricucire quel legame che si era un po’ perso: “E’ una bella cosa averli di nuovo in trasferta, per noi il supporto della gente è un vantaggio incredibile”. Stavolta però si gioca all’Olimpico: il tecnico si è concentrato sui singoli. “De Rossi ha fatto fatica a Udine come gli altri, Florenzi ha una grande duttilità, esprime il massimo quando può puntare la porta avversaria, sulla trequarti o da interno. Osvaldo si è allenato dando tutto, così come i suoi compagni”. Un altro segnale di voler cementare il gruppo, una parola di stima per tutti. Per questa sera però i dubbi sono ancora tanti: rientra Marquinhos, e questo dirotta Piris sulla fascia destra a meno che in questa posizione non giochi Florenzi, che però a sentire le parole del suo allenatore dovrebbe essere più che altro in ballottaggio con Tachtsidis in mezzo. O con Osvaldo: sì, perchè lo schema potrebbe anche essere quello visto a Udine, con Totti unica punta e il supporto dell’ex Crotone e di Lamela. Più difficile invece vedere titolare Balzaretti, perchè in quella zona di campo Marquinho sta facendo molto bene.

Dipende in gran parte dalle scelte di Andreazzoli a livello di titolari: in questo momento nessuno è sicuro di non giocare dall’inizio, a parte i due portieri, Dodò e Taddei, perchè anche Nico Lopez in fondo potrebbe essere sperimentato dal primo minuto,

E’ ancora fuori il greco Torosidis, le belle notizie sono i recuperi veloci di Pjanic e Destro che dopo la sosta torneranno a disposizione (almeno sulla carta),

Anche Roberto Donadoni ha qualche problema: “Palladino ha una lesione, non giocherà così come Mesbah; mentre Belfodil viene in ritiro e poi valuteremo le sue condizioni”. Sull’avversario il tecnico dice: “Sono gli stessi calciatori che abbiamo battuto all’andata, ma hanno cambiato allenatore e modo di giocare. La Roma sta trovando continuità, per noi sarà un test impegnativo e andiamo all’Olimpico per fare bene dopo la vittoria contro il Torino”. La formazione è il 4-3-3, con il tridente offensivo composto da Biabiany, Amauri e Sansone, mentre in mezzo al campo Marchionni, Valdes e Parolo compongono la cerniera di centrocampo con il cileno adibito alla regia ma anche a tenere un occhio sui trequartisti della Roma. In difesa Alejandro Rosi e Gobbi vanno a presidiare le fasce, Paletta e Alessandro Lucarelli saranno la coppia centrale. 

C’è anche l’Under 17 Cerri a disposizione, un attaccante di cui Donadoni parla molto bene. Belfodil potrebbe comunque andare a sedersi in panchina, insieme loro due ci saranno anche Filippo Boniperti, nipote di Giampiero in comproprietà con la Juventus, ha recuperato Galloppa e anche Morrone sarà a disposizione di Donadoni.

Sono fuori da questa partita anche Mariga e Santacroce, che dovrebbero recuperare in tempo per rientrare dopo la sosta. Da valutare in vece le condizioni di Coda,

 

 

Stekelenburg; Marquinhos, Burdisso, Castan; Piris, Florenzi, De Rossi, Marquinho; Lamela, Totti; Osvaldo. All. Andreazzoli

A disp: Goicoechea, Lobont, Dodò, Balzaretti, Taddei, Bradley, Perrotta, Tachtsidis, Nico Lopez

Squalificati: Guberti

Indisponibili: Torosidis, A. Romagnoli, Pjanic, Destro

 Mirante; Rosi, Paletta, A. Lucarelli, Gobbi; Marchionni, Valdes, Parolo; Biabiany, Amauri, N. Sansone. All. Donadoni

A disp: Pavarini, Bajza, Ampuero, Maceachen, Benalouane, Galloppa, Morrone, Strasser, Ninis, F. Boniperti, Belfodil, Cerri

Squalificati: –

Indisponibili: Coda, Santacroce, Mesbah, Mariga, Palladino

 

Arbitro: Russo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori