Calciomercato Roma / L.Paoletti (ag. FIFA): Stipe Perica: poteva essere giallorosso, l’ha “soffiato” il Chelsea (esclusiva)

- int. Luigi Paoletti

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Luigi Paoletti parla del giovane Stipe Perica, attaccante croato classe 1995 che poteva trasferirsi alla Roma ma è finito al Chelsea

chelsea_tifosi_fumogeno
(INFOPHOTO)

Stipe Perica, attaccante croato classe 1995, è stato acquistato dal Chelsea (giocava nell’NK Zadar). La notizia interessa anche i tifosi della Roma, perchè come ci ha spiegato in esclusiva l’agente FIFA Luigi Paoletti, il giovane poteva essere giallorosso. Paoletti ci aveva già parlato di Perica, spiegando di averlo offerto una prima volta ai dirigenti romanisti, ma senza registrare sviluppi significativi. Il croato, che interesava anche all’Udinese, sembrava destinato alla Dinamo Zagabria, ma alla fine l’ha spuntata il Chelsea che ha deciso di investire sulle sue potenzialità. Ancora acerbe, perchè si tratta di un ragazzo appena maggiorenne, ma molto interessanti: un’occasione persa per la Roma? Solo il tempo lo dirà, nel frattempo i giallorossi hanno virato su un altro giovane di belle speranze come l’uruguaiano Gonzalo Bueno, classe 1993 del Nacional Montevideo. L’agente FIFA Luigi Paoletti ci ha parlato di Stipe Perica.

Il Chelsea ha preso un grandissimo talento, peccato perché il calcio italiano ha perso l’occasione di portare in Italia un giovane dal futuro assicurato. E’ un attaccante di grande forza fisica, con gli anni potrà ritagliarsi un ruolo importante.

Lei lo aveva proposto alla Roma… Sì e inizialmente non avevo avuto riposta. Poi ho avuto un colloquio con Frederic Massara, braccio destro di Walter Sabatini, che mi disse di dover parlare prima con il d.s. giallorosso per valutare l’acquisto di Perica.

La Roma ha poi deciso di non acquistarlo? Massara mi disse che ne avrebbe parlato con Sabatini e poi mi avrebbe fatto sapere qualcosa. Non si sono più fatti sentire.

Che idea si è fatta di questa situazione? Forse Perica non ha convinto del tutto entrambi i dirigenti, però se ora è stato acquistato dal Chelsea significa che può essere all’altezza anche del campionato italiano, in prospettiva.

Pur essendo un classe 1995 sta bruciando le tappe… Ha giocato e anche segnato nell’ultimo Mondiale Under 20 in Turchia, e per un giovanissimo come lui è sicuramente una grande cosa.

In compenso a Roma è arrivato un altro giovane croato, ovvero Jedvaj… Perica aveva un costo inferiore rispetto a quanto la Roma ha pagato Jedvaj della Dinamo Zagabria. Quando andai a vedere Perica convinse tutti: c’era anche Corrado Corradini, attuale selezionatore dell’Under 19 italiana di calcio femminile, che ha tanti anni di calcio alle spalle e ne rimase colpito. Qualcosa vorrà pur dire. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Roma di oggi, 2 agosto 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori