Calciomercato Roma/ News, Ferraria (ag.FIFA): Pjanic, rinnovo per la Champions. Gli acquisti…(esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Flavio Ferraria parla delle news di calciomercato per la Roma: una potrebbe essere il rinnovo di contratto di Miralem Pjanic

24.02.2014 - int. Flavio Ferraria
pjanic_castan
(INFOPHOTO)

Una bella notizia potrebbe arrivare in questa settimana e far felice i tifosi della Roma. Miralem Pjanic, centrocampista bosniaco, è vicino al rinnovo del contratto che permetterebbe alla società giallorossa di blindare il giocatore per diversi anni. Pjanic è un giocatore fondamentale negli schemi di Rudi Garcia e non a caso piace moltissimo a vari club europei. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Flavio Ferraria ha parlato del calciomercato della Roma.

Pjanic vicino al rinnovo del contratto. Buona notizia non crede? Assolutamente sì, Pjanic è un calciatore molto importante per la Roma perchè sa regalare la giocata decisiva alla manovra della squadra. E’ uno dei migliori interpreti del campionato nel suo ruolo e sarà molto utile anche in Champions League, se davvero la Roma si qualificherà.

Il bosniaco piace tantissimo al Psg… E non solo, ci sono tanti club su Pjanic ma a questo punto il suo destino dipenderà dalla sua volontà. E’ vero che la Roma realizzarebbe una bella plusvalenza cedendolo, però il progetto giallorosso è ambizioso e se Pjanic vorrà rimanere nessuno ne forzerà la cessione, anzi credo che Garcia sarebbe ben contento di trattenerlo.

Se non andrà via Pjanic, cosa farà Sabatini? Sicuramente sta già pensando all’eventualità di sostituirlo, però ripeto: se arriverà la qualificazione in Champions la Roma potrebbe restare con la rosa attuale, magari aggiungendo un acquisto con i soldi della coppa.

Per la Champions però servirà qualcosa in più è d’accordo? Secondo me sì, credo che la rosa potrebbe essere rinforzata perché la Champions League è un’esperienza dura, che si riflette anche sul cammino in campionato.

Migliore difesa, migliore attacco. Quanti meriti ha il tecnico Garcia? Il francese ha grandi meriti perché ha fatto un lavoro straordinario, ma credo che i meriti debbano essere condivisi anche con il dirigente Sabatini.

Come mai secondo lei? Perché Sabatini ha fatto una grande campagna acquisti, ha puntato molto sul tecnico e sui giocatori voluti dall’allenatore transalpino. In estate Rudi Garcia è suonata come un rischio, dopo due stagioni negative come le ultime tutti si aspettavano un nome più sicuro. Invece Sabatini è andato per la sua strada scegliendo Garcia, e correggendo opportunamente la sua politica degli acquisti giovanissimi.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori