Calciomercato Roma/ News: Montoya, il rinnovo non arriva. Italia meta possibile. Notizie al 7 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, tarda ad arrivare il rinnovo del contratto di Martin Montoya, terzino destro del Barcellona e della nazionale spagnola. L’agente ha aperto alla Serie A

montoya_saragozza
Martin Montoya, terzino spagnolo (Foto Infophoto)

Martin Montoya potrebbe sbarcare in Serie A durante la prossima estate. Il terzino destro, all’occorrenza anche mancino, del Barcellona e della nazionale spagnola, ha il contratto in scadenza al 30 giugno del corrente anno, fra meno di 4 mesi, ma più passa il tempo e più c’è il rischio che lo stesso possa lasciare la Catalogna a costo zero. Lo ha fatto chiaramente capire anche l’agente del talento iberico, Josè Maria Orobitg, che intervistato nelle ultime ore dai microfoni di Tuttomercatoweb, ha svelato: «Montoya ha un grande potenziale e per questo vuole giocare con continuità, non si tratta dunque di un aspetto economico, ma Martin vorrebbe avere maggior spazio». La priorità per il terzino blaugrana è avere maggiore spazio al Camp Nou, cosa che la Roma potrebbe offrirgli visto che i capitolini sono alla ricerca di un erede di Maicon. Sull’eventuale sbarco in Serie A, Orobitg ha aggiunto: «Possibile l’approdo in Serie A? Esattamente, tutto però dipende dal Barcellona. Qualora non dovessimo raggiungere l’intesa, allora valuteremo altre opzioni. La Serie A rappresenta una meta gradita, anche se ci sono richieste anche da alcuni prestigiosi club inglesi. Queste società mi hanno contattato in passato, ma la priorità al Barcellona». Su Montoya vi sono anche Inter e Napoli.

Fra i vari obiettivi della Roma per il mercato della prossima estate vi è anche quello di individuare un nuovo portiere. Con l’età che avanza di De Sanctis e il probabile addio di Lobont, a Trigoria non è da escludere possa sbarcare un nuovo guardiano. Fra i vari giocatori seguiti dal ds Sabatini attenzione a Guillermo Ochoa. Secondo quanto raccolto da Nuovocalciomercato.com, il direttore sportivo della Roma starebbe pensando al numero uno dell’Ajaccio e della nazionale messicana, il cui contratto scadrà al 30 giugno del corrente anno. Dopo essere stato accostato al Milan, il classe 1985 sudamericano sembra ora finito nel mirino dei giallorossi, ma attenzione anche alla Fiorentina e soprattutto all’Olympique di Marsiglia, che potrebbe cedere Mandanda (anch’egli nel mirino capitolino). Altro estremo difensore accostato alla Roma in questi ultimi giorni è Stephan Ruffier, portiere del Saint Etienne e una sorta di tormentone per il mercato di Serie A. Spesso e volentieri, infatti, il guardiano dei Verts viene accostato alle big del Bel Paese e fra le tante sarebbe spuntata appunto anche la Roma. Ha il contratto in scadenza nel 2015 che non verrà rinnovato, e anche in questo caso è seguito da Milan, Marsiglia e Monaco.

Arrivano smentite circa lo sbarco in ottica estiva di Davide Astori alla Roma. Il difensore centrale del Cagliari e della nazionale azzurra, sembrerebbe aver addosso già il giallorosso, ma Nicola Salerno ha stoppato le voci. Intervistato dai microfoni di Tuttomercatoweb ha spiegato: «Per il momento, davvero, non c’è niente. Nessun contatto. Se dovessero arrivare delle offerte verrebbero prese in considerazione, però per adesso non abbiamo avuto alcun contatto. Anche se con la Roma abbiamo buoni rapporti». Secondo i rumors circolanti negli scorsi giorni, lo stesso Salerno si sarebbe incontrato con il ds della Roma, Sabatini, a Milano, per gettare le basi per un accordo estivo. Intesa che sarebbe stata raggiunta in cambio di un assegno da 10 milioni di euro per il cartellino di Astori, mentre al difensore andrebbero 1,5 milioni di euro netti annui per quattro anni. Il tutto è stato smentito ma la Roma rimane seriamente interessata.

Tornano a circolare le voci di mercato che vogliono il Chicharito Hernandez prossimo a sbarcare in Serie A. Secondo quanto riportato nelle ultime ore in terra britannica, il 25enne attaccante del Manchester United, lascerà quasi sicuramente la Premier League a fine stagione. Voluto fortemente da Sir Alex Ferguson, il nazionale messicano è divenuto un panchinaro fisso con l’avvento di David Moyes e tale situazione naturalmente non starebbe bene al diretto interessato. Il valore di mercato del classe 1988 è in picchiata ed in estate si potrà acquistare in cambio di un assegno da circa 15 milioni di euro, una cifra tutto sommato non esagerata tenendo conto delle potenzialità dello stesso sudamericano nonché della sua età. La Roma lo osserva, visto che a giugno potrebbe cedere Adem Ljajic, e insieme ai capitolini occhio anche al Milan, club che potrebbe letteralmente stravolgere il parco attaccanti nei prossimi mesi. Oltre alle big tricolore sulle tracce di Hernandez vi sono anche gli inglesi di Tottenham e gli spagnoli del Valencia.

Nuovi sussurri da Parigi fanno tornare d’attualità il possibile scambio Miralem Pjanic-Javier Pastore. Come riportato stamane da La Gazzetta dello Sport, il Paris Saint Germain sembra intenzionato a cedere El Flaco a fine stagione. Il valore dell’ex Palermo è sceso in picchiata nelle ultime due annate, e dai 42 milioni di euro del 2011 si è passati a circa 20 milioni. La Roma, ed in particolare Walter Sabatini, non ha mai smesso di pensare al talento argentino, convinta che lo stesso può ancora dare tanto al calcio che conta e soprattutto alla Serie A, campionato in cui è esploso. L’idea dei giallorossi è quella di prolungare l’accordo di Pjanic con annesso ingaggio da circa 4 milioni di euro netti annui a stagione (bonus compresi), con l’aggiunta di una clausola rescissoria da 35 milioni di euro a scendere. Il PSG si dice disposto a versare l’intera somma nelle casse capitoline, inserendo il cartellino di Pastore. Facendo un breve calcolo, ai giallorossi andrebbero 15 milioni di euro più il cartellino del Flaco: un vero e proprio affare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori