CALCIOMERCATO ROMA / News, Jeremain Lens della Dinamo Kiev nuovo nome per l’attacco. Notizie al 7 e 8 giugno (aggiornamenti in diretta)

La Roma vorrebbe assicurarsi le due stelle dell’Hellas Verona, Juan Iturbe, e Romulo, in occasione del calciomercato estivo. Il ds Sabatini starebbe confezionando un’offerta ad hoc

07.06.2014 - La Redazione
iturbe
Iturbe, foto infophoto

A tenere banco alla Roma è sempre la ricerca di un attaccante esterno che possa far fare un salto di qualità al reparto offensivo giallorosso. Sabatini sembra sulle tracce di Jeremain Lens della Dinamo Kiev, classe ’87. Secondo  Alfredo Pedullà, ci sarebbero stati i primi contatti tra i club. Quindi spunta un nuovo nome per l’attacco della Roma che si va ad aggiungere alle trattative Iturbe e Cerci

Il calciomercato della Roma potrebbe pescare a Verona. Il club giallorosso sta infatti pensando ad un paio di giocatori che militano fra le fila dell’Hellas, e precisamente a Juan Iturbe e a Romulo. L’Interesse per il giovane attaccante argentino non è di certo una novità, mentre sono più recenti le avance nei confronti del terzino destro italo-brasiliano. Il direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini, è conscio che i due suddetti lasceranno lo stadio Bentegodi a breve e starebbe quindi confezionando un’offerta ad hoc per avere entrambi. L’idea è quella di proporre una consistente parte in denaro, dell’ordine di almeno 20 milioni di euro, con l’aggiunta di un paio di contropartite. Tenendo conto che gli scaligeri valutano Iturbe e Romulo più di 30 milioni, è molto probabile che la Roma giri ai veneti il cartellino di Marquinho (attualmente in prestito), più un altro paio di giovani magari in comproprietà, leggasi i vari Romagnoli, D’Alessandro e Caprari: basterà per convincere Sogliano e Setti?

Ucan alla Roma sarà il prossimo colpo ufficiale di questo calciomercato estivo iniziato decisamente col botto in casa giallorossa. Dopo l’arrivo di Keita, il direttore sportivo Walter Sabatini ha rotto gli indugi, portando a termine la trattativa per il centrocampista offensivo del Fenerbahce e della nazionale turca, Ucan. Come svelato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, l’operazione è praticamente ad un passo dalla chiusura e affinché arrivi la fatidica fumata bianca mancano solo alcuni dettagli, come ad esempio le modalità di pagamento e la percentuale sulla futura vendita che i turchi vorrebbero già stabilire. Se tutto andrà come previsto, comunque, i giallorosso verseranno nelle casse della squadra di Istanbul un assegno che non dovrebbe discostarsi di molto dagli 8/10 milioni di euro. Si tratta di un colpo molto interessante per Garcia, visto che il centrocampista può spingersi anche in attacco, a ridosso delle punte.

La Roma avrà un bel da fare sul calciomercato estivo. Oltre ai vari colpi in entrata, il ds Walter Sabatini dovrà sciogliere le riserve relative a tutti quei calciatori di proprietà giallorossa ma in prestito o comproprietà. Si tratta per la precisione di ben 33 calciatori il cui destino appare a tutt’oggi in certo. Fra i casi più noti vi è senza dubbio quello di Marco Borriello, che rientrerà da Londra dopo il prestito al West Ham ma che potrebbe essere ceduto al Genoa, che ancora lo corteggia (Sabatini in cambio pensa sempre a Sturaro). Con il Grifone andranno affrontati anche i discorsi relativi ad Andrea Bertolacci, in comproprietà fra le due squadre, e a D’Alassandro, che potrebbe essere riscattato per la metà dal Cesena ma che la Roma vorrebbe girare in Liguria. Futuro tutto da scrivere anche per Tallo, che viene da una buona stagione in Ligue 1, in prestito fra le fila dell’Ajaccio. Marquinho potrebbe invece essere riscattato dall’Hellas Verona, dove si trova attualmente, e insieme al brasiliano la Roma potrebbe cedere anche Nico Lopez, attualmente in comproprietà con l’Udinese. Infine, attenzione a Josè Angel, in prestito alla Real Sociedad che Rudi Garcia vorrebbe visionare da vicino durante il ritiro prima di decidere se girarlo nuovamente in prestito agli spagnoli.

Sempre attivissimo sul mercato Sabatini, che continua ad andare a caccia di giovani promesse per rafforzare la rosa della Roma e dare nuova linfa la progetto americano. Sembra spostarsi in Croazia l’attenzione del dirigente giallorosso per la precisione parliamo di Silvio Anocic esterno difensivo classe ’97 del Osijek. Secondo quanto riportato da Alfredo Pedulla sul suo sito, la Roma avrebbe bloccato il giocatore, che essendo in scadenza di contratto potrà accasarsi a parametro zero con i giallorossi. Resta sotto osservazione anche il centrocampista Marcelo Brozovic della Dinamo Zagabria

La Roma è alla ricerca di un terzino e sta pensando anche ad un acquisto made in Italy. Secondo le ultime news di calciomercato i giallorossi sono interessati a Giulio Donati, che l’estate scorsa è emigrato dall’Inter al Bayer Leverkusen (3 milioni di euro), con cui ha totalizzato 33 presenze tra Bundesliga (23), Champions League (6) e Coppa di Germania (4). Donati ha firmato un contratto fino al 2017 con il club tedesco: secondo la Gazzetta dello Sport Sabatini avrebbe proposto a Rudi Voller, nel recente incontro di Trigoria, 4 milioni di euro più il prestito biennale di Tin Jedvaj. Il sito tuttomercatoweb.com ha intervistato il procuratore di Donati, Silvio Pagliari, che ha dichiarato: “Non ho ricevuto nessuna comunicazione in merito e non mi piace parlare di situazione su cui non ho riscontri concreti. Quello che posso dire però è che Giulio a Leverkusen è felice. Si trova in un grande club come il Bayer, con una grande organizzazione e con il quale affronterà la prossima Champions League. Völler poi è un dirigente di grandissima levatura“. Parole che non aprono nè chiudono la possibile trattativa: il nome di Donati potrebbe ritornare più caldo nell’estate giallorossa.

La Roma pensa anche a un difensore centrale: Walter Sabatini ha dichiarato che la rosa sarà rinforzata in ogni reparto per affrontare al meglio la Champions League, che aggiungerà diversi impegni infrasettimanali sul calendario giallorosso. Relativamente alla difesa il diesse romanista dovrà anzitutto sciogliere il nodo legato a Rafael Toloi, che va riscattato dal San Paolo, ma nel frattempo valuta anche altri profili. Secondo le recenti news di calciomercato uno potrebbe essere German Pezzella, centrale classe 1991 del River Plate. Nell’intervista rilasciata a ilsussidiario.net dal titolo ‘mi piace la Serie A. Per ora niente di concreto ma…‘ (clicca qui per leggerla integralmente), Pezzella ha parlato delle sue aspirazioni e delle squadre in cui gli piacerebbe giocare. Non mancano le italiane tra cui anche la Roma, che in lui potrebbe trovare un nuovo Walter Samuel. La palla passa a Sabatini…

Nell’intervista rilasciata a ilsussidiario.net dal titolo ‘Benatia? Il segreto è Castan. Dodò, insistere!‘ l’agente FIFA Tommaso Urso ha parlato del calciomercato della Roma soffermandosi in particolare sulla difesa. Oltre alla situazione legata a Mehdi Benatia si è valutata la posizione di Dodò, che non dovrà essere operato dopo il positivo controllo medico al ginocchio sinistro. Secondo Urso il brasiliano classe 1992, che ha raccolto 19 presenze nell’ultimo campionato, rappresenta uno dei giocatori su cui puntare maggiormente. La Roma sta cercando un terzino e probabilmente lo acquisterà anche solo per una questione numerica, dovendo pensare al triplo fronte (Serie A-Champions League-Coppa Italia); d’altra parte il pieno recupero di Dodò potrebbe essere una risorsa notevole, considerando che il ragazzo ha solo 22 anni e nelle prime due stagioni da romanista ha imparato molto. Con Tommaso Urso sono stati toccati anche i temi Keita e Destro: clicca qui per leggere l’intervista completa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori