CALCIOMERCATO ROMA / News, Ds Udinese: Ci teniamo Muriel! Notizie al 6 e 7 luglio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Muriel è un obiettivo concreto nel futuro della Roma, oggi il ds dell’Udinese Giarretta però ha spiegato qual è la situazione. Difficile pensare al momento che Luis possa lasciare il Friuli.

Etoo_Luiz_Willian
Foto Infophoto

L’attaccante colombiano dell’Udinese Muriel sta spostando vari equilibri nei movimenti di mercato dell’estate 2014. Si è parlato di lui in ottica Roma per diverso tempo, poi la voce che arrivava dai microfoni di Radio Radio che parlava di lui come il colombiano già preso dalla Juventus di cui parlava Luciano Moggi. Solo indiscrezioni perchè per ora Muriel è ancora un giocatore dell’Udinese. Il ds della squadra friulana, Cristiano Giarretta, ha parlato anche di questo in conferenza stampa: “Non ci sono ancora arrivate proposte per Luis, anche perchè contiamo forte su di lui e non le abbiamo cercate. Deve venire per forza fuori il suo talento, visto che ne ha molto. Per questo vogliamo tenercelo. Abbiamo bisogno di lui”. Parole che sembrano chiudere quindi a una partenza dell’attaccante, anche se è ancora presto per parlare di questo.

Dista un milione di euro il nuovo colpo di calciomercato di casa Roma. Dopo Emanuelson, Keita e Cole, Walter Sabatini sarebbe ad un passo da un nuovo arrivo a costo zero. L’indiziato è Samuel Eto’o, attaccante della nazionale camerunese che ha lasciato il Chelsea la scorsa settimana con il contratto in scadenza. L’ex Inter e Barcellona sta premendo per il ritorno in Serie A e dopo aver sondato la Juventus sarebbe ora molto vicino alla Roma. La priorità della stella africana è quella di giocare la Champions e i giallorossi ci starebbero seriamente pensando vista l’esperienza internazionale dello stesso. L’ostacolo principale alla trattativa resta l’ingaggio, visto che Eto’o chiede un biennale da 4,5 milioni di euro mentre la Roma si spingerebbe al massimo fino a Balla quindi un milione, un divario facilmente colmabile.

Mehdi Benatia continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Roma. Il club giallorosso vorrebbe trattenere il nazionale marocchino a Trigoria ma nel contempo non si opporrebbe di fronte ad offerte interessanti, alla luce della volontà dello stesso nordafricano, che pare abbia già deciso per l’addio. Fra le società più interessate all’ex Udinese vi è il Manchester City che nelle ultime ore ha presentato un’offerta da 38 milioni. La Roma avrebbe rilanciato chiedendo in cambio di Benatia il cartellino di Jovetic, valutato attorno ai 25 milioni di euro, con l’aggiunta di un compenso cash dell’ordine di 10/15 milioni di euro. Così facendo il ds Sabatini sarebbe in grado di sistemare l’attacco, rinforzando gli esterni, e nel contempo potrebbe godere di un buon tesoretto da investire per un innesto nel cuore della difesa.

La Roma spinge sul calciomercato ed è pronta a completare lo scacchiere in vista del campionato 2014-2015. Ad una settimana dalla partenza per gli Stati Uniti, i vertici giallorossi proveranno a chiudere diverse trattative per consegnare a Rudi Garcia una rosa quasi al completo. Fra le questioni senza dubbio più calde da risolvere, quella riguardante il futuro di Benatia. Il centrale potrebbe trasferirsi per sbarcare a Manchester (e la Roma sarà obbligata a sostituirlo con un centrale di qualità), ma una sua permanenza non è da escludere. In quest’ultimo caso i giallorossi potrebbero ritoccare la difesa con operazioni minori. Marko Basa sembra essersi allontanato essendo extracomunitario, e la Roma ha già occupato una casella con l’arrivo di Ucan. Rispunterebbe quindi l’idea Manolas, calciatore impegnato fino a pochi giorni fa in Brasile con la nazionale greca. Classe 1991, gioca nell’Olympiacos ed ha un costo che si aggira sui 6/8 milioni di euro.

Grandi manovre in casa Roma per il calciomercato estivo. Ormai definitivamente chiuse le pratiche Salih Ucan e Ashley Cole (il primo è già sbarcato nella capitale, mentre il secondo è atteso oggi), il club giallorosso sta provando a portare avanti altre operazioni, a cominciare da quella riguardante Romulo. Il centrocampista tuttofare dell’Hellas Verona nel giro della nazionale italiana, giocatore in grado di essere schierato nel ruolo di terzino destro, mediano e interno, continua ad essere nel mirino di Sabatini e a breve verrà presentata un’offerta concreta ai veneti che pretendono almeno 7/8 milioni di euro. Nel contempo si continua a ricercare un esterno d’attacco di qualità. Un’operazione strettamente legata alla cessione di Benatia che pare sia vicino al City dopo aver comunicato di essere disposto a rinunciare ai 3 milioni di sterline di bonus alla firma. Se i Citizens arriveranno a 40 milioni a quel punto la Roma incasserà e girerà il marocchino in Premier. Il ricavato verrà utilizzato per tentare l’assalto a Cuadrado della Fiorentina ma non è da escludere un nuovo tentativo per Iturbe, attualmente in ghiacciaia. Più in basso troviamo il solito Ferreira-Carrasco, talento del Monaco sempre più vicino, e attenzione anche a Douglas Costa, che vuole lasciare l’Ucraina e che costa sui 15 milioni di euro.

Sviluppi di calciomercato per la Roma sul fronte DeAndre Yedlin. Il terzino destro della nazionale americana (classe 1993), che gioca in patria nei Seattle Sounders, è stato di recente accostato ai giallorossi e anche al Genoa. Si è ipotizzata un’operazione congiunta tra le due squadre ma secondo quanto ha riportato il giornalista di SkySport Gianluca Di Marzio Yedlin diventerà giallorosso dalla stagione 2015-2016, mentre quest’anno resterà nella MLS con i Seattle Sounders. Niente Genoa dunque per lui ma solo Roma, che lo ha bloccato in vista dell’anno prossimo. 

Aggiornamenti sulla situazione di Ashley Cole, terzino sinistro inglese classe 1980 che sembra ad un passo dalla Roma (è svincolato dopo otto stagioni al Chelsea). Il sito della BBC ha riportato le parole del suo procuratore Jonathan Barnett: “Diversi club sono interessati ma al momento stiamo parlando solo con squadre estere“. Secondo le notizie riportate da SkySport il giocatore sarà a Roma domani (lunedì 7 giugno) per siglare l’accordo con la squadra giallorossa: si parla di arrivo all’aeroporto di Fiumicino per le ore 10:00. 

Dall’Inghilterra fanno sapere che il Manchester City è pronto a rinnovare il contratto di Edin Dzeko in scadenza 2015. Secondo Mirror.co.uk l’attaccante potrebbe quindi rimanere anche in Premier League. Su di lui c’era l’interesse forte della Roma che aveva parlato con il giocatore tramite il suo compagno di nazionale Miralem Pjanic. Questi aveva confermato che l’attaccante era ben disposto a venire nel nostro campionato. Edin Dzeko piace molto anche l’Inter, ma è probabile a questo punto che non lo vedremo almeno per quest’anno nella nostra Serie A.

La Roma punta forte al ritorno in giallorosso di Cerci. Secondo Tuttosport per il talento di Valmontone sarebbe pronta una grande offerta. Sul piatto sono stati messi 13-14 milioni di euro più Verre e il prestito di altri giovani talentuosi. Sembra che l’esterno d’attacco del Torino sembri pronto a tornare a casa, ma su di lui c’è anche il forte pressing dell’Inter e del Milan. I nerazzurri e i rossoneri sembrano pronti a formulare un’offerta importante da poter spostare nuovamente gli equilibri che ora sembrano essere dalla parte dei capitolini. Sembra ormai aver cambiato totalmente rotta la Juventus che era su Cerci ma che ora sta stringendo per portare a Torino Juan Manuel Iturbe.

La Roma non si ferma e piazza un altro colpo di calciomercato in prospettiva. Walter Sabatini, bruciando la concorrenza dell’Atletico Madrid, ha firmato il giovanissimo Alan Arario, mezz’ala classe ’95 che non ha rinnovato il proprio contratto in scadenza con il River Plate, come riporta sul suo sito anche Gianluca Di Marzio di Sky. Siccome il giovane è extracomunitario dovrà essere ‘parcheggiato’ in un altro club. Pare definito ormai anche l’ingaggio di un altro parametro zero: Ashley Cole dal Chelsea. L’esperto terzino sinistro avrebbe accettato un biennale da 2,3 milioni a stagione più i bonus. ?Lunedì raggiungerà la Capitale per le visite mediche e la firma. Un altro affare di calciomercato vicino alla conclusione è quello che riguarda il giovane belga Carrasco del Monaco. la Roma ha raggiunto l’accordo con gli agenti del giocatore manca da limare alcuni dettagli col club monegasco ma i ben informati fanno sapere che l’operazione è alle battute conclusive.

Approfittando del calciomercato estivo la Roma sarebbe tornata sulle tracce di Juan Cuadrado, esterno d’attacco della Fiorentina che si è distinto in maniera positiva in occasione dei Mondiali in Brasile. Il nazionale colombiano ha attirato diversi riflettori prestigiosi su di se a suon di grandi prestazioni, ed oltre a Barcellona, Bayern Monaco, Juventus e Manchester United, attenzione anche ai capitolini. Pare che nelle scorse ore il ds Sabatini abbia sondato concretamente la possibilità di un acquisto dell’ex calciatore dell’ex Lecce, che la Fiorentina valuta attorno ai 40/50 milioni di euro. Una cifra che secondo l’agente Fifa Caramagna, intervistato in esclusiva dalla nostra redazione, rappresenterebbe un investimento folle, soprattutto tenendo conto del fatto che i giallorosso possono già godere di un esterno di talento come Florenzi. Per leggere l’intervista completa a Caramagna basta cliccare qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori