PROBABILI FORMAZIONI / Roma-Pinzolo (amichevole): ultime notizie live. Ballottaggi: spazio a Torosidis? (oggi mercoledì 13 luglio 2016)

Probabili formazioni Roma-Pinzolo (amichevole): ultime notizie live. Il test match è in programma mercoledì 13 luglio 2016, prima uscita nella nuova stagione per i giallorossi

13.07.2016 - La Redazione
roma_ritiro_corsa
(LaPresse)

Qualche ballottaggio anche per la prima amichevole precampionato dei giallorossi, perché Luciano Spalletti potrebbe mischiare le carte tra giocatori della prima squadra e giovani ex Primavera aggregati. A destra ad esempio è in lizza anche il greco Torosidis, che potrebbe essere ceduto in questa finestra di calciomercato ma per il momento rimane a disposizione del mister, e può garantire una maggiore spinta rispetto a Gyomber. Nel tridente offensivo invece può trovare spazio dall’inizio Diego Perotti, che l’anno scorso ha avuto un ottimo impatto calandosi velocemente negli schemi di Spalletti. Perotti contenderà il posto ad Iturbe che punta a riconquistare la fiducia dell’ambiente e a riproporsi ad alti livelli con la maglia della Roma; Totti invece dovrebbe entrare in campo nel secondo tempo dell’amichevole contro il Pinzolo. A proposito del capitano Spalletti si è speso a lungo nella conferenza stampa di ieri, dichiarando che non per forza quella entrante sarà l’ultima stagione del campionato da giocatore della Roma. 

È la prima amichevole del precampionato giallorosso 2016. L’appuntamento per il test match è in agenda mercoledì 13 luglio dalle ore 17:00. Nell’amichevole contro il Pinzolo il tecnico della Roma Luciano Spalletti potrà effettuare i primi esperimenti di formazione. Curiosità per vedere all’opera i primi volti nuovi: i giocatori già acquistati nel calciomercato ma anche quelli rientrati dai prestiti. Di seguito le probabili formazioni della Roma per l’amichevole precampionato contro la selezione locale di Pinzolo.

Spalletti ha parlato di due modalità di formazione per la Roma della stagione entrante: quella con difesa a quattro e quella con retroguardia a tre. Il mercato porterà rinforzi che si adattino a questo tipo di richiesta, Juan Jesus ad esempio è in arrivo dall’Inter, nel frattempo però il mister dovrebbe ripartire dalla base dell’ultima annata. Quindi dal 4-3-3 con Gyomber (oppure il giovane Nura) nel ruolo di terzino destro, il neoacquisto Mario Rui ad occupare la corsia mancina e coppia centrale formata dal greco Manolas e dal bosniaco Zukanovic. Tra i pali il brasiliano Alisson Becker, nell’attesa che la società prolunghi per un altro campionato il prestito di Szczesny dall’Arsenal. In cabina di regia dovrebbe agire l’argentino Leandro Paredes, tornato dal prestito ad Empoli; a completare il centrocampo saranno probabilmente l’olandese Strootman, che deve recuperare appiano il ritmo partita, e il brasiliano Gerson che dovrebbe essere impiegato nel ruolo di mezzala. Il ballottaggio in attacco riguarda Dzeko e Perotti: Spalletti ci ha abituato a schierare una punta centrale di movimento, come l’argentino, ma potrebbe dare fiducia da subito al bosniaco che deve ritrovare confidenza con il gol. Assenti i reduci dagli Europei quindi gli azzurri De Rossi, Florenzi ed El Shaarawy più il belga Nainggolan.

Roma (4-3-3): Alisson; Gyomber, Manolas, Zukanovic, Mario Rui; Gerson, Paredes, Strootman; Salah, Dzeko, Iturbe

In panchina: Lobont, Crisanto, Romagnoli, De Santis, Marchizza, Nura, Emerson, Seck, Vainqueur, Totti, F.Ricci, Ponce, Soleri

Allenatore: Luciano Spalletti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori