EUROLEGA – Siena fa l’impresa: elimina l’Olympiacos e vola alle Final Four

- La Redazione

Impresa di Siena che batte i greci e vola alle Final Four. Fantastico Hairston, ora giocherà a Barcellona contro il Panathinaikos la prima partita delle Final Four

montepaschi_siena_R400
I tifosi di Siena (foto Ansa)

EUROLEGA – Nessuno ci avrebbe scommesso un centesimo dopo i 48 punti rimediati nella prima gara della serie, invece la Montepaschi elimina i più accreditati greci e va a portare i colori italiani a Barcellona, per l’ultimo atto della maggiore competizione europea. Ha tutti i crismi dell’impresa quella operata da Siena in queste due settimane dove da un colpo da ko tecnico è riuscita non solo a risollevarsi, ma a passare il turno con una gara d’anticipo. Gli uomini di Pianigiani approdano così alla loro quarta Final Four di Eurolega in un totale di 8 partecipazioni, proprio nell’anno che doveva essere di ricostruzione dopo i trasferimenti degli storici pezzi da 90 McIntyre, Sato, Eze oltre ad Hawkins. Un traguardo che, tuttavia, non può ritenersi totalmente inaspettato per una squadra che ha maturato una mentalità vincente e una forte sicurezza nei propri mezzi in anni di dominio incontrastato in Italia e di gioie e dolori in campo internazionale. Gran merito va riconosciuto anche all’allenatore divenuto, oltre che sempre più fine genio tattico, un grande motivatore. La partita si presentava decisamente ostica, con i greci costretti a vincere per allungare la serie. L’inizio dell’Olympiacos è di chi cerca di imporre subito il proprio ritmo e marchio sulla partita, usando come arma principale la fisicità. Siena non accusa il colpo più di tanto, trovando canestri importanti dalla distanza, e si riporta subito in carreggiata sospinta dal suo capitano Stonerook. L’inizio è comunque punto a punto finchè l’ingresso di Lavrinovic (19 punti) e di un devastante Hairtson (25 punti con 31 di valutazione) girano la partita per i padroni di casa che chiudono il primo quarto sul 29-18. Il secondo periodo continua nel segno di Siena: la Mens Sana mantiene la doppia cifra di vantaggio grazie anche all’apporto di Ress dalla panchina.

EUROLEGA SIENA BATTE L’OLYMPIAKOS E VOLA ALLE FINAL FOUR

La prima metà di gara si chiude, così, sul 50-36 per Siena, senza che si sia ancora vista una vera reazione degli avversari, reazione che arriva nel terzo periodo. Infatti i greci entrano in campo decisamente motivati e provano il tutto per tutto per restare attaccati all’Eurolega, tornando a farsi sotto sul -5 (66-61). Ma la Montepaschi ha ormai imparato a reagire a qualsiasi situazione avversa: Jaric (l’eroe di gara 3) segna 7 punti di fila per cominciare il quarto conclusivo, Hairtson e Lavrinovic fanno il resto e in un amen è ancora +12, basta amministrare fino alla fine e poi bisogna solo festeggiare. 88-76, l’impresa è compiuta, prossimo avversario il temibilissimo Panathinaikos, che in serata ha mandato a casa i campioni in carica, ma ora Siena non può darsi più limiti: a Barcellona si va per vincere.

 

Tabellino e altri risultati Montepaschi Siena-Olympiacos Pireo 88-76 (29-18, 21-18, 18-25, 20-15)

Siena: McCalebb, Zisis 6, Hairston 25, Carraretto, Rakovic 2, Lavrinovic 19, Kaukenas 5, Ress 4, Michelori, Jaric 12, Stonerook 10, Moss 5. All.: Pianigiani.

 

Olympiacos: Papaloukas , Nesterovic 5, Spanoulis 7, Bourousis 16, Keselj ne, Mavrokefalidis 5, Nielsen 3, Papanikolaou ne, Erceg 4, Teodosic 10, Halperin 10, Gordon 16. All.: Ivkovic.

Panathinaikos – Barcellona 78-67 (3-1 il Panathinaikos passa il turno) Maccabi – Vitoria 99-77 (3-1 il Maccabi passa il turno) Valencia – Real Madrid 81-72 (2-2)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori