Basket Eurolega/ Sesta giornata: risultati, marcatori e classifica. Siena perde in volata

- La Redazione

Basket Eurolega: risultati, marcatori e classifica della sesta giornata. La Montepaschi Siena perde in volata sul campo del Galatasaray ed è quasi fuori. Ok Barcellona e CSKA Mosca

ItalBasket_R400
Foto Infophoto

Sesta giornata di Eurolega iniziata questa sera, e in modo pessimo per l’Italia del basket. La Montepaschi Siena cade infatti sul campo del Galatasaray (54-52) nonostante una partita condotta per larghi tratti e giocata sempre in controllo di ritmo, con Daniel Hackett bravo a gestire le energie per il gran finale. Questa volta però non si è ripetuto il miracolo di Malaga: Siena ha avuto la palla della vittoria dopo che Arslan (7 punti) aveva infilato solo uno dei due liberi a disposizione – a seguito della tripla del -1 a firma ancora di Hackett; tuttavia il numero 23 senese ha sbagliato la conclusione, e sul rimbalzo di un immenso Mensah-Bonsu (16+16) è arrivata la quinta sconfitta in sei partite per la banda di coach Crespi, che a questo punto vede molto vicina l’eliminazione. Il colpaccio lo fa lo Zielona Gora, che espugna (78-71) il campo del Bayern Monaco con un grande Dragicevic (19 punti) e si rimette in corsa, scavalcando proprio la MPS in classifica. Tutto ancora aperto dunque, con il solo Olympiacos – che gioca domani – quasi certo della Top 16. Nel gruppo A importante vittoria del Barcellona che domina sul campo del Partizan Belgrado grazie ai punti di Abrines (19) e la gara da all-around di Papanikolaou (8+5+5): blaugrana che toccano quota 3 vittorie e ripartono alla grande, serbi quasi fuori. Nel gruppo D si rialza il Panathinaikos che soffre tantissimo ma vince una partita incredibile contro il Lietuvos Rytas (quasi fuori) con l’ennesimo arrivo in volata e una prova super di James Gist (24 punti), partita bellissima alla Nokia Arena (per i nostalgici, l’ex Yad Eliyahu) con il Maccabi Tel Aviv che alla fine è costretto a cedere sotto i colpi di Pleiss (17) e Jelinek (14), perdendo così momentaneamente la vetta del girone (il Lokomotiv Kuban Krasnodar gioca domani); si rimette invece in piena corsa il Laboral Kutxa di Sergio Scariolo, nonostante la giornata negativa di San Emeterio (2 punti con 1/4 dal campo). 

Risultato finale: Bayern Monaco-Stelmet Zielona Gora 71-78. Risultato inatteso e preziosissimo per i polacchi, che così scavalcano Siena e agganciano, con due vittorie, l’Unicaja Malaga che tuttavia deve ancora giocare (ma contro l’Olympiacos). Anche loro sono dunque in corsa per la qualificazione alla Top 16, complicando inoltre il cammino di Siena che ha un’altra squadra dalla quale guardarsi.

Risultato finale a Istanbul: Galatasaray-Montepaschi 54-52. Finale drammatico: Carter recupera dopo un rimbalzo in attacco di Mensah-Bonsu e Hackett infila la tripla del -1, dall’altra parte fallo commesso e 1/2 in lunetta per i turchi. Con 19 secondi sul cronometro Hackett (16 punti) va per la vittoria, ma sbaglia la tripla centrale; Mensah-Bonsu strappa il rimbalzo e subisce fallo con un decimo da giocare. Ininfluente lo 0/2, con secondo libero ovviamente sbagliato di proposito. Con questo risultato la Montepaschi è quasi fuori dalla competizione: resta a quota una vittoria, con cinque sconfitte. 13 rimbalzi per Othello Hunter che però tira con 2/6 dal campo, 8 a testa per Ortner e Carter; nel Galatasaray prova silente di Carlos Arroyo, ma Sinan Guler (12 punti vitali negli ultimi due quarti) e Mensah-Bonsu (16 con 8/12 e 16 rimbalzi) dominano la scena.

Al termine del primo tempo, Partizan Belgrado-Barcellona 32-38. I blaugrana reagiscono e, pur avendo realizzato un solo assist in tutta la partita fin qui, riescono a staccarsi leggermente dagli avversari. Miglior marcatore Abrines con 10 punti. 

Al termine del terzo quarto, Bayern Monaco-Zielona Gora 52-63. Le gerarchie nel gruppo C, quello della Montepaschi Siena, rischiano di essere rovesciate incredibilmente. 

Al termine del primo quarto, Panathinaikos-Lietuvos Rytas 25-38. Si profila un’altra sconfitta per il Panathinaikos, sarebbe la quarta in sei partite e una seria ipoteca per quanto riguarda la strada verso la Top 16.

Al termine del terzo quarto, Galatasaray-Montepaschi 40-38. Improvvisamente sulla scena esplode Sinan Guler: 10 punti e i turchi rimettono la testa avanti. Benjamin Ortner continua a guidare i suoi con 8 punti mentre Othello Hunter ha già catturato 12 rimbalzi. 

Al termine del primo tempo, Maccabi Tel Aviv-Laboral Kutxa Vitoria 16-20 e Partizan Belgrado-Barcellona 17-11. I serbi provano a scappare nel tentativo di cogliere una vittoria importante, che metterebbe peraltro in ambasce i blaugrana. Occhio a Vitoria, che sta cercando il colpaccio.

Al termine del primo tempo, Bayern Monaco-Stelmet Zielona Gora 35-31. Nihad Djedovic guida i tedeschi con 8 punti, ma la partita rimane assolutamente in equilibrio senza che i padroni di casa riescano a dare la spallata decisiva. Bene Dragicevic (8 punti) per i polacchi.

Al termine del primo quarto, Panathinaikos-Lietuvos Rytas 16-18. Continuano le difficoltà per i greci, che in questa Eurolega non riescono ad esprimere il loro gioco e rischiano tantissimo anche per la qualificazione alla Top 16.

Al termine del primo tempo prosegue l’equilibrio a Istanbul: Galatasaray-Montepaschi 22-22, quindi con entrambi i quarti che sono finiti in parità a quota 11. Siena prova a scappare via, tocca il +4 ma si fa rimontare nel finale di tempo. Sempre 6 punti per Ben Ortner miglior marcatore della MPS, 7 rimbalzi per Hunter mentre dall’altra parte ci sono 5 punti (con 5 rimbalzi) per Erceg e 6 rimbalzi dell’ex Treviso e Milano Mensah-Bonsu.

Al termine del primo quarto, Bayern Monaco-Zielona Gora 16-15. I bavaresi non riescono a scrollarsi di dosso i polacchi e per il momento fanno una partita di testa ma anche di grande fatica. 

Al termine del primo quarto, Galatasaray-Siena 11-11. Totalmente in partita la Montepaschi che parte forte (0-5), poi si fa risucchiare ma è brava a rimanere a contatto. Sono 6 i punti di Benjamin Ortner, per i turchi 4 di Erceg.

Iniziata a Istanbul: Galatasaray-Montepaschi vale molto per Siena, che all’andata ha perso nettamente in casa e ora ha bisogno di una vittoria per restare in corsa per la qualificazione alla Top 16. Non sarà facile: i turchi hanno mostrato di essere un’ottima squadra, pur cominciando stasera con uno 0/2 al tiro (per Siena Keith Carter apre il box score).

Terminata la prima partita di giornata: nel gruppo A, Cska Mosca-Nanterre 72-60. Per i padroni di casa, allenati da Ettore Messina, ci sono 14 punti di Jeremy Pargo, 11 dell’ex Cantù Vladimir Micov e 10 di Kyle Hines. Tra le fila dei francesi 18 punti di DeShaun Thomas.

Torna questa sera l’Eurolega: la massima competizione europea di basket vive la prima giornata del ritorno della prima fase, che si giocherà tra oggi e domani. Impegnate anche le nostre due squadre: oggi in campo solo la Montepaschi Siena, che affronta una difficile trasferta sul campo del Galatasaray, con cui ha nettamente perso all’andata. La situazione nel gruppo C non è facile per i toscani, ultimi con una vittoria; potrebbero agganciare l’Unicaja Malaga – avendo per ora lo scontro diretto a favore – in caso di vittoria in Turchia e sconfitta spagnola domani, ma non sarà facile espugnare Istanbul. Nello stesso girone si affrontano alle 20,15 Bayern Monaco e Zielona Gora: con una vittoria i tedeschi farebbero un deciso passo avanti verso le Top 16, soprattutto in caso di sconfitta di Siena. Nel gruppo A il Fenerbahce vola verso il primo posto e questa sera può rimanere a punteggio pieno ospitando il fanalino di coda Budivelnik (una vittoria); inseguono , che affronta alle 17 di oggi il Nanterre (2-3) e il Barcellona, già sorpreso due volte e questa sera impegnato nella difficile trasferta di Belgrado, contro un Partizan (1-4) che vuole evitare l’eliminazione e conta su un palazzetto caldissimo. Le gerarchie si possono ancora invertire e modificare; come nel gruppo D, anche se qui Maccabi Tel Aviv e Lokomotiv Kuban (4-1 il loro record) hanno due partite di vantaggio su Panathinaikos, Laboral Kutzka e Stella Rossa. Oggi si giocano due partite: alle 20,30 Panathinaikos-Lietuvos Rytas, alle 20,45 Maccabi Tel Aviv-Laboral Kutxa. In caso di vittoria, gli israeliani avrebbero un piede e mezzo alle Top 16. 

 

Gruppo A

RISULTATO FINALE Cska Mosca-Nanterre 72-60 (Pargo 14, Micov 11, K. Hines 10; Thomas 18, Meacham 11, Lighty 10)

RISULTATO FINALE Partizan Belgrado-Barcellona 64-82 (Bogdanovic 24, Kinsey 11, Milosavljevic 10; Abrines 19, Pullen 13, Lampe 9)

Venerdi 22 novembre 19,00 Fenerbahce Ulker-Budivelnik Kiev

Fenerbahce 5-0*, Cska Mosca 4-2, Barcellona 4-2, Nanterre 2-4, Budivelnik Kiev 1-4, Partizan Belgrado 1-5*

* una partita in meno

 

Gruppo B

Venerdi 22 novembre 20,15 Strasburgo-Brose Baskets Bamberg

Venerdi 22 novembre 20,45 EA7 Emporio Armani Milano-Anadolou Efes

Venerdi 22 novembre 20,45 Real Madrid-Zalgiris Kaunas

 Real Madrid 5-0, Anadolou Efes 3-2, EA7 Emporio Armani Milano 3-2, Zalgiris Kaunas 2-3, Brose Baskets Bamberg 2-3, Strasburgo 0-5

 

Gruppo C

RISULTATO FINALE Galatasaray-Montepaschi Siena 54-52 (Mensah-Bonsu 16, Guler 12, Erceg 8; Hackett 16, Ortner 8, Carter 8)

RISULTATO FINALE Bayern Monaco-Stelmet Zielona Gora 71-78 (Djedovic 17, Delaney 13, Troutman 10; Dragicevic 19, Eyenga 14, Zamojski 14)

Venerdi 22 novembre 19,00 Unicaja Malaga-Olympiacos

Olympiacos 5-0*, Galatasaray 4-2, Bayern Monaco 3-3, Unicaja Malaga* 2-3, Stelmet Zielona Gora 2-4, Montepaschi Siena 1-4

* una partita in meno

 

Gruppo D

RISULTATO FINALE Panathinaikos-Lietuvos Rytas 80-72 (Gist 24, Maciulis 16, Fotsis 9, Diamantidis 9; Jelovac 19, Gecevicius 17, Seibutis 15)

RISULTATO FINALE Maccabi Tel Aviv-Laboral Kutxa 65-70 (James 16, Blu 12, Hickman 11; Pleiss 17, Jelinek 14, Bjelica 11)

Venerdi 22 novembre 17,00 Lokomotiv Kuban-Stella Rossa

 Lokomotiv Kuban Krasnodar* 4-1, Maccabi Tel Aviv 4-2, Panathinaikos 3-3, Laboral Kutza Vitoria 3-3, Stella Rossa* 2-3, , Lietuvos Rytas 1-5

* una partita in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori