Dinamo Sassari-Zalgiris Kaunas (risultato finale 92-80)/ Shane Lawal spaziale, prima in Eurolega per i sardi! (basket, 14 novembre 2014)

- La Redazione

Dinamo Sassari Zalgiris Kaunas, dove seguirla in streaming video e diretta tv: risultato live della partita valida per la quinta giornata del gruppo A di basket Eurolega 2014-2015 (20:30)

vanuzzo_sassari
(dall'account Twitter ufficiale @dinamo_sassari)

Diretta Sassari-Zalgiris Kaunas: Lawal fa 0/2 ai tiri liberi che continuano ad essere un problema per la squadra sarda (7/17); in difesa però Devecchi guadagna un altro fallo. Sosa ha spazio per la tripla ma sbaglia, Todic sveglio a rimbalzo d’attacco e palla ancora a Sosa, che trasforma in un gioco da tre punti (63-64). La Dinamo allunga ancora la difesa e la tattica funziona ancora: palla persa dallo Zalgiris. Infrazione di passi di Lawal un attimo prima dello scarico in angolo: palla persa. Songaila attacca Lawal e fa un gran canestro in scucchiaiata (63-66). Dyson trova Lawal che segna e subisce il fallo: libero supplementare che gira sul ferro ed esce (65-66). Quarto fallo dello stesso Lawal che ferma in maniera irregolare il palleggio di Ulanovas. Errore di Kariniauskas da tre e poi di un suo compagno in tap-in: Lawal non perde tempo e conclude in acrobazia (67-66). Sbaglia Songaila, contropiede sassarese: assist di Sosa, vola Lawal che frantuma il canestro e costringe i lituani al timeout (69-66). Al rientro ancora lui, Shane Lawal: seconda stoppata, poi Brooks recupera e va a schiacciare (71-66). Altro recupero sassarese e gran canestro di Dyson in rovesciata (73-66). Ma Sassari non è sazia: altra difesa energica, altra persa e quinto fallo di Anderson, giudicato antisportivo, a fermare il contropiede. Liberi per Lawal che finalmente fa 2/2 (75-66). Dopo la rimessa Devecchi trova la deviazione di piede di un avversario: gli arbitri fischiano un fallo tecnico contro il coach dello Zalgiris. Libero sbagliato da Sosa, Dyson si butta dentro ma non trova il canestro, in difesa Jeff Brooks effettua un recupero eccezionale, Dyson cerca Lawal con un pallone ì complicato, che finisce perso consigliando timeout di Sacchetti. Al rientro Ulanovas interrompe il digiuno dei suoi (75-68). Fallo di Milaknis ai danni di Sanders: liberi per l’ala di Sassari che fa 2/2 (77-68) salendo a quota 10 punti. Altra difesa allungata dai sardi e altro recupero: Sosa va dentro e riapre bene per Logan, tripla con spazio sbagliata ma Lawal lotta a rimbalzo e guadagna rimessa. Logan cerca Lawal ma non lo trova, recupera Brooks che deve tirare allo scadere: tripla pazzesca che fa esplodere il PalaSerradimigni (80-68). Un tecnico fischiato a Sanders raffredda un pò l’entusiasmo: tiro libero a segno Milaknis (80-69) e rimessa allo Zalgiris. Milanknis sbaglia da tre, Ulanovas a rimbalzo ma poi sbaglia anche lui, tocca Sosa e rimessa lituana. Ulanovas penetra e scarica lateralmente per Lipkievicius: tripla a bersaglio (80-72). Dopo una paio di rimbalzi d’attacco ed errori di Lawal Milaknis colpisce da tre: 80-75. Timeout per Sassari, al rientro Logan sbaglia la tripla ma Lawal cattura un altro rimbalzo e trova l’assist per Brooks (82-75). Tripla sbagliata da Kariniauskas, Sosa può correre e alza per Lawal che non può arrivarci stavolta. La Dinamo continua a raddoppiare in difesa, Sanders fa vicino all’ennesimo furto ma commette il suo quinto fallo mandando in lunetta Milaknis: 1/2 (82-76). Logan infila una tripla difficile: lo premia la tabella (85-76). Perso Lipkievicuis sotto canestro: 85-78. Ultimo minuto: Logan non trova il canestro ma c’è il solito Lawal che raccoglie e schiaccia (87-78). Altro recupero difensivo e schiacciata all’indietro di Logan (89-78). Tripla di Ulanovas che non va, poi segna Kaliniauskas (89-80). Ultimo tiro: chiude Logan con la tripla allo scadere, risultato finale Sassari-Zalgiris Kaunas 92-80. MVP indiscusso Shane Lawal: nel suo tabellino finale 25 punti, 9 rimbalzi, 3 recuperi, 2 assist e 2 stoppate. Prima storica vittoria in Eurolega della Dinamo, che sale a quota 1-4 in classifica infilggendo ai lituani la seconda sconfitta nel gruppo A. Prossimo appuntamento europeo con la squadra sarda venerdì 21 novembre, ancora in casa contro i russi del Nizhny Novgorod. 

Diretta Sassari-Zalgiris Kaunas: fallo in attacco dopo l’errore al tiro di Javtokas, Logan penetra centralmente e scarica bene per Brooks: tripla che gira sul ferro ed esce. Gran canestro di James Anderson, il primo del secondo tempo (42-43). Piazzato di Brooks dalla lunetta sbagliato, Anderson si sente caldo e infila anche la tripla (42-46): Logan vuole rispondergli e stavolta ci riesce (45-46). Fallo in attacco dello Zalgris ma dall’altra parte Logan tocca per ultimo: palla ancora ai lituani e Brooks commette fallo su Javtokas. Rimessa: Anderson sbaglia la tripla ma Gudaitis recupera il rimbalzo d’attacco, poi viene servito in area pitturata ma sbaglia, ultimo tocco di Lawal e rimessa Zalgiris. Altro errore da sotto di Gudaikis, Lawal appoggia di sinistro (47-46). Songaila va dentro contro Lawal e segna appoggiando al tabellone (47-48). Sanders sbaglia la prima conclusione ravvicinata, ma è il primo a rimbalzo e guadagna due liberi: 0/2 ma il rimbalzo è di Brooks che ne mette due (49-48). Tripla di Milaknis perso dalla difesa (49-51). Dyson in uno contro uno prolungato: altro viaggio in lunetta e 1/2 (50-51). Recupero di Brooks (persa n.19 per lo Zalgiris) ma Sanders non concretizza il contropiede: ci pensa Logan con la tripla frontale del 53-51, che invita i lituani al timeout. Al rientro la muscia è la stessa: pressing della Dinamo e palla persa dai verdi di Kaunas. Dyson sbaglia in penetrazione, errore anche di Ulanovas appoggiando al vetro, poi fallo in attacco di Sanders. Logan recupera dopo la buona difesa di squadra ma per salvare la palla la ripassa ad Ulanovas, che subisce fallo e va in lunetta: 2/2 (53-53). Sbaglia Logan in zingarata, poi anche Todic in tap-in: Logan però si rifà in difesa con la rubata e va a schiacciare per il 55-53. Liberi per Lekavicius: 2/2 (55-55). Bel canestro di Sanders (57-55), piazzato a segno di Songaila (57-57). Tripla di Todic sul primo ferro, Milaknis sbaglia ma a rimbalzo arriva Gudaitis, che subisce il fallo di Sanders: 2/2 ai liberi (57-59). Pareggia Sosa dalla media distanza (59-59). Palla persa da Songaila, Todic sbaglia la tripla ma la palla schizza nelle mani di Logan, Sosa sbaglia il tiro e Devecchi commette fallo. Dalla lunetta Ulanovas fa 2/2 (59-61). Logan va dentro con la moto ma subisce la stoppata; recupera Todic e Sosa guadagna due liberi subendo fallo da Songaila: 1/2 (60-61). Ultima azione del quarto per lo Zalgiris: Sassari allunga la difesa e recupera palla grazie a Devecchi, bravo a subire il quarto fallo di Anderson. Ultimo tiro per la Dinamo: diventa una beffa, Ulanovas intercetta la rimessa e realizza la tripla allo scadere, il risultato a dieci minuti dalla fine è Sassari-Zalgiris Kaunas 60-64

Diretta Sassari-Zalgiris Kaunas: il protagonista assoluto del primo tempo è stato Shane Lawal, che sta giocando con l’argento vivo addosso; per lui 13 punti, 3 rimbalzi e 1 stoppata, ma anche 3 falli a carico che andranno gestiti con attenzione nella ripresa. 7 punti per Jeff Brooks e 6 a testa per Rakim Sanders e Jerome Dyson. Dall’altra parte 10 punti sia per Jankunas che per James Anderson; 4 assist di Javtokas. Al via il secondo tempo con il terzo quarto. 

Diretta Sassari-Zalgiris Kaunas: timeout Dinamo sul 23-32. Brooks recupera dopo la stoppata di Milaknis e trova un canestro di grossa difficoltà (25-32). Perso Kariniauskas che realizza la tripla con spazio (27-35). Fallo subito da Lawal e due tiri liberi: 0/2. La Dinamo riesce a risalire con la difesa a tutto campo: schiacciata di Brooks per il meno 2 (35-37). Logan prova la tripla del sorpasso ma la palla esce. Lo stesso Logan però sfrutta il raddoppio di marcatura per perfezionare la palla rubata e realizzare il canestro del pareggio (37-37), che costringe i lituani a chiamare timeout. Buona rotazione di palla dello Zalgiris ma la tripla di Ulanovas è sbagliata e Sanders vola a rimbalzo, procurandosi il fallo di Anderson: 1/2 (38-37). Altro recupero che ispira la volta a tutto campo di Sosa: fuga e canestro (40-37). Bravo poi anche Jankunas che si gira e deposita nel canestro con un sottomano da cameriere (40-39). Logan sbaglia, Javtokas non con il semigancio: nuovo vantaggio lituano (40-41). Ultimo possesso per lo Zalgiris, Lawal ruba palla ed inchioda la schiacciata che fissa il risultato all’intervallo: Sassari-Zalgiris Kaunas 42-41. La Dinamo è in partita. 

Diretta Sassari-Zalgiris Kaunas: Dyson-Logan-Sanders-Brooks-Lawal in quintetto per la Dinamo. Primo canestro in schiacciata per Shane Lawal su assist di Logan (2-0), risponde Jankunas nel pitturato (2-2). Brooks si appoggia sul primo ferro e trova il bersaglio (4-2), dall’altra parte ancora Janikunas che prende bene posizione e ne mette altri due (4-4). Altra schiacciata di Lawal (6-4), poi Brooks ruba palla e guadagna tiri liberi: 1/2 (7-4). A metà quarto Zalgiris avanti 10-12: James Anderson infila la tripla con spazio (10-15). Lo stesso Anderson pesca Jankunas nella difesa aperta di Sassari: due liberi e 10-17. Lawal si difende bene in area e segna (12-17). Anderson sbaglia un tiro difficile, Gudaitis a rimbalzo la Lawal respinge al mittente il tiro con una gran stoppata. Sulla rimessa Milknis si libera con una finta e infila un’altra bomba (12-20). Tripla sbagliata da Logan, gran rimbalzo d’attacco di canestro con fallo subito di Lawal: libero aggiuntivo a segno per il suo nono punto personale (15-20). Lawal scatenato procura anche il recupero difensivo, vanificato da una contro-persa di Sosa: liberi per il classe 1992 Ulanovas che fa 1/1 (15-21). Palla che resta allo Zalgiris dopo il tocco a rimbalzo di Todic; sulla rimessa rimbalzo d’attacco di Gudaitis: canestro più fallo, libero sbagliato (15-23). Songaila ancora per Gudaitis che guadagna altri liberi: 1/2 (15-24). Bel canestro in entrata di Dyson (17-24). Dall’altra parte il solito Gudaitis fa un altro canestro, l’ultimo del quarto: il risultato dopo i primi dieci minuti è Sassari-Zalgiris Kaunas 17-26

Ci siamo: al PalaSerradimigni sta per cominciare Dinamo Sassari-Zalgiris Kaunas. Partita vitale per gli isolani, che per il momento non ha ancora vinto in questa edizione di Eurolega e ha bisogno come il pane di svoltare al termine del girone di andata con almeno 2 punti; anche così comunque la qualificazione alle Top 16 resterebbe un obiettivo decisamente ambizioso per come si sono messe le cose; vedremo però quale sarà la reazione della squadra allenata da Meo Sacchetti questa sera.

Si gioca questa sera alle ore 20:30 al PalaSerradimigni; vale per la quinta giornata di basket Eurolega 2014-2015. Si tratta di una partita da dentro o fuori per Sassari, che a questo punto non può più fallire: è rimasta l’unica squadra senza vittorie nella prima fase e, a parte questo, nel suo girone la situazione si sta ovviamente complicando. Real Madrid ed Efes sono quasi irraggiungibili come gli stessi lituani (3-1); la corsa va più che altro fatta su Unics Kazan e Nizhny Novgorod, che hanno una sola vittoria e possono essere messe alle spalle; servirà però elevare non tanto il livello del gioco quanto l’intensità su tutti i 40 minuti, perchè le gare precedenti ci hanno detto che Sassari tende a calare vistosamente nel secondo tempo. Lo Zalgiris è uno squadrone; magari non in questo momento, ma ha una tradizione pazzesca. Ha vinto l’Eurolega nel , battendo in finale la Virtus Bologna: aveva a roster nomi come Tyus Edney, Mindaugas ed Eurelijus Zukauskas, Dainius Adomaitis e Saulius Stombergas, giocatori tutti o quasi visti anche in Italia. Arvydas Sabonis ha giocato 8 anni qui prima di andare in Spagna e diventare una stella NBA, poi è tornato in due diversi momenti; oggi l’allenatore è Gintaras Krapikas e il club ha vinto gli ultimi quattro titoli nazionali, superando la concorrenza del cresciuto Lietuvos Rytas. Sta tornando ai fasti di un tempo anche perchè il basket in Lituania è una sorta di religione, dunque nonostante il bacino di utenza limitato i talenti sfornati non mancano mai. Come quello di Paulius Jankunas e Robertas Javtokas, già effettivi della nazionale, o come quello del veterano Darius Songaila lui pure approdato in NBA. Insomma: vincere non sarà facile, bisognerà sfruttare al massimo il fattore campo e tenere per tutta la durata della partita.Banco di Sardegna Sassari-Zalgiris Kaunas la potrete seguire anche voi, perchè è in diretta televisiva su Fox Sports 2, canale che trovate al numero 213 del pacchetto Sky; la telecronaca è affidata a Luca Gregorio e Andrea Meneghin (che si occuperà del commento tecnico), per tutti gli abbonati sarà disponibile lo streaming video gratuito con l’applicazione Sky Go, che è attivabile su PC, tablet e smartphone. Inoltre non mancheranno gli aggiornamenti dalle pagine ufficiali dell’Eurolega: sul sito www.euroleague.net live score con statistiche dell’incontro e play by play, sui social network facebook.com/TheEuroleague e – su Twitter – @Euroleague informazioni utili sull’andamento della gara. Anche le due società mettono a disposizione i loro profili Facebook e Twitter: il Banco di Sardegna ha gli account facebook.com/Dinamo-Sassari-Official e, su Twitter, @dinamo_sassari, mentre lo Zalgiris Kaunas ha facebook.com/bczalgiris e, su Twitter, @bczalgiris.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori