Basket Eurolega/ Vitoria-Olimpia Milano, il pronostico di Roberto Premier (esclusiva)

- int. Roberto Premier

Basket Eurolega Vitoria-Olimpia Milano: il pronostico di ROBERTO PREMIER sulla partita della quinta giornata del girone F delle Top 16 di Eurolega (oggi giovedì 29 gennaio 2015)

hackett_palleggio
Daniel Hackett (Infophoto)

Quinta partita per Milano nelle Top 16 di Eurolega, stasera in Spagna incontrerà il Laboral Vitoria in una partita quasi decisiva per il suo futuro nel girone F. Attualmente infatti la formazione milanese ha solo una vittoria all’attivo, quella di Malaga, in un girone comandato da Cska Mosca e Olympiakos a punteggio pieno. Un bilancio quindi deludente rispetto alle aspettative dell’Armani, che sta facendo molta fatica in Europa rispetto al campionato che domina largamente. Per presentare questo match abbiamo sentito l’ex Olimpia Roberto Premier. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Milano male in Europa: perché? Il problema è che Milano non è così forte in Europa. Rispetto allo scorso anno punta sulla squadra ma manca di giocatori di fantasia, determinanti per eccellere.

Eppure in campionato domina... Sì, ma in Europa Milano manca di fisicità rispetto alle altre squadre. Ad esempio contro il Fenerbahce questa cosa si è sentita molto e sotto canestro l’Armani ha pagato tanto rispetto alla formazione turca.

Ora la partita di Vitoria è da vincere a ogni costo? Diciamo che se non vinci partite del genere tutto diventa più difficile. Negli scontri diretti è fondamentale portare a casa un successo per sperare ancora di passare ai quarti di Eurolega.

L’ago della bilancia potrà essere Kleiza che gioca a corrente alternata? Kleiza secondo me è un giocatore molto valido, sa esprimere un ottimo basket e da lui ci si attende sempre il massimo. Dovrà però esserci il contributo di tutta la squadra per ottenere la vittoria contro il Vitoria.

Sarà un problema l’ambiente? Giocare in Spagna non è mai semplice, c’è sempre un pubblico caldo, passionale, che sostiene fino in fondo la propria squadra.

Il suo pronostico su quest’incontro? Milano avrà ottime possibilità di far bene. Do il 51% di chance a Vitoria di vincere visto che giocherà in casa, il 49% all’Armani.

Sorpreso del comportamento dell’Olimpiakos? Non più di tanto, dovevano risolvere dei problemi interni, fatto questo hanno confermato tutta la loro forza e ora sono in testa al girone avendo vinto tutti i loro incontri.

Cosa pensa del Maccabi nell’altro girone? Sta andando bene e ha sei punti in classifica, ma anche in questo caso non sono sorpreso perché il Maccabi è un club molto ben organizzato. Vincere sul suo campo non è per niente facile, c’è un pubblico caldissimo che dà una spinta incredibile alla squadra. I risultati della scorsa stagione non furono un caso.

Quale tra le potenze europee le sembra più forte? Sono diverse, il Cska Mosca, il Real Madrid, l’Olympiakos, il Maccabi potrebbero qualificarsi per le Final Four. Non trascurerei neanche il Barcellona che col suo organico potrà tornare a lottare per qualcosa di importante. In una finale secca poi può sempre succedere di tutto!

Milano potrà arrivare alle Final Four? No, la vedo veramente difficile, non ha la squadra per arrivarci, al massimo potrà qualificarsi per i quarti, poi in cinque partite credo che avrà la strada chiusa contro una delle formazioni più forti dell’Eurolega. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori