Risultati/ Basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Bologna, vittoria in overtime (15 novembre 2015, 7^giornata)

Risultati basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Domenica 15 novembre 2015 sono in programma sette partite valide per la giornata numero 7

15.11.2015 - La Redazione
gentile_cedevita
Alessandro Gentile, 23 anni (Infophoto)

Bologna-Sassari 89-82 in overtime: partita pazzesca nel posticipo della sesta giornata del campionato di basket. La Virtus spezza una serie di cinque sconfitte battendo una Dinamo che ha controllato per larghi tratti la partita ma non è riuscita a chiudere; Bologna era a +9 a 91 secondi dal termine del supplementare quando un clamoroso parziale del Banco di Sardegna (due liberi di Sacchetti, tripla di Logan e altri due liberi di Logan su due banali palle perse delle V nere) hanno riaperto i conti. La tripla di Michele Vitali, senza ritmo, ha però dato ai padroni di casa la vittoria. Sono 24 i punti di un ottimo Rod Odom, per Sassari inutili i 33 di David Logan che ha tirato 8/14 dalla linea dei 3 punti. 

Il big match del Taliercio è stato vinto dalla Reyer Venezia, 87-83 al termine di una partita sempre tirata nel punteggio e molto godibile. Con un Peric da soli 4 punti la squadra allenata da Carlo Recalcati ha sfruttato l’ottima verve di Stefano Tonut, autore di 12 punti e giocate decise. La Reggiana ha dovuto sopperire all’assenza di Veremmenko (problemi alla schiena) proponendo in quintetto il classe ’95 Pechacek ed affidandosi maggiormente a Darjus Lavrinovic (20 punti), alla fine però non sono bastati 83 punti per portare i casa il successo. 10 punti in classifica per Venezia che aggancia Trentino e Milano al secondo posto, Reggio Emilia rimane a quota 8. Domani (lunedì 16 novembre) il monday night Bologna-Sassari completerà il quadro della 13^giornata. 

Fari sul posticipo domenicale che oppone due delle migliori squadre del campionato, Umana Reyer Venezia e Grissin Bon Reggio Emilia: palla a due ore 20:45. Nelle sfide delle 18:15 non sono mancate le sorprese a cominciare da Pistoia, dove la Giorgio Tesi Group ha riconquistato la vetta in solitaria ma solo dopo un tempo supplementare; non sono bastati 40′ per piegare Caserta, sospinta dal suo nuovo ‘acquisto’ Peyton Siva che sta cominciando a mostrare cose interessanti. Bene Trentino che ha vinto largamente contro una Varese troppo molle, secondo successo in campionato per Cantù che ha battuto in casa l’Avellino dell’ex Sacripanti; nel finale tirato la Sidigas ha mancato la tripla per la vittoria con Veikalas. Terza vittoria consecutiva per Cremona (rientrato Luca Vitali) e terzo ko di fila per Capo d’Orlando, mentre Pesaro ha sconfitto Brindisi con ottimi contributi da parte suoi americani. La parola ora al posticipo del Taliercio. 

Primo risultato finale della 7^giornata e prima sorpresa: la neopromossa Manital Torino si è imposta sull’Olimpia Milano per 85-83. Partita sempre in equilibrio, l’Auxilium ha reagito colpo su colpo alle accelerazioni di Milano e nel finale ha trovato la lucidità per lo scatto decisivo. Alle 18:15 si giocheranno Trentino-Varese, Cantù-Avellino, Pistoia-Caserta, Capo d’Orlando-Cremona e Pesaro-Brindisi.

Domenica 15 novembre 2015 sono in programma sette partite valide per la 7^giornata del campionato di basket Lega A, che si concluderà con l’ormai tradizionale monday night di lunedì 16. Nessun anticipo al sabato per questo turno, il primo match sarà quello tra la neopromossa Torino e Milano alle ore 12:00 di domenica; alle 18:15 si giocheranno Trentino-Varese, Cantù-Avellino, Pistoia-Caserta, Capo d’Orlando-Cremona e Pesaro-Brindisi, mentre il posticipo delle 20:45 sarà lo scontro di vertice Venezia-Reggio Emilia. Lunedì sempre alle ore 20:45 Bologna-Sassari. Di seguito una rapida panoramica sulle partite della 7^giornata del campionato di basket.

Torino-Milano: Manital in crisi di risultati, dopo il colpo di Caserta alla seconda giornata (era l’11 ottobre) la neopromossa allenata da Luca Bechi ha inanellato 4 ko consecutivi. In più la tegola Ndudi Ebi: nell’ultimo match il lungo nigeriano si è infortunato alla coscia destra (lesione di primo grado), sarà quindi ko per la partita contro Milano. Che dal canto suo dovrà fare a meno di Milan Macvan: per il lungo serbo frattura scomposta alla mano destra e stop di 5-6 settimane. Trentino-Varese: match interessante tra due squadre in forma. La Dolomiti Energia vuole confermarsi nelle prime posizioni, la Openjobmetis punta alla terza vittoria di fila per allontanare ulteriormente la zona più calda. Saranno in campo tre dei cinque giocatori migliori per valutazione: il centro di Varese Mouhammad Faye (19,5, è anche il miglior rimbalzista del campionato), l’ala di Trentino Julian Wright (18,2) e il playmaker della Openjobmetis Roko Ukic (18). Cantù-Avellino: ritorno al Pianella per coach Sacripanti, Maarten Leunen ed anche per Ivan Buva. L’ala croata, in grandissimo spolvero negli ultimi due turni (26 e 29 punti), ha conosciuto l’Italia l’anno scorso quando venne ingaggiato proprio da Cantù; Avellino lo sta scoprendo come un elemento sempre più importante.

Pistoia-Caserta: la Giorgio Tesi Group, che ha confermato l’ala Aleksander Czyz sino al termine della stagione, è ancora in testa assieme a Milano mentre Caserta sta ritrovando fiducia assieme ai giocatori che erano infortunati. Su tutti il playmaker Peyton Siva, uno degli acquisti estivi più attesi entrato in azione solo domenica scorsa, dopo i problemi fisici che lo avevano tenuto ai box nelle giornate precedenti. Con lui la Pasta Reggia si presenta più competitiva, basterà però per espugnare il PalaCarrara dove sinora i toscani hanno sempre vinto? Capo d’Orlando-Cremona: la Betaland di Giulio Griccioli arriva da due sconfitte consecutive, Cremona da due successi l’ultimo dei quali ai danni della più quotata Reggio Emilia. Inerzia dalla parte della Vanoli ma fattore campo per l’Orlandina, che al PalaFantozzi sa spesso ingranare una marcia in più. Pesaro-Brindisi: l’avvio di stagione non è stato positivo per la Consultinvest che si trova nel vagone di coda a quota 2 punti; nella 7^giornata la squadra di Riccardo Paolini si troverà contro un’Enel galvanizzata dall’ultimo successo su Venezia e sconfitta solamente una volta nelle ultime cinque giornate.

Venezia-Reggio Emilia: riedizione delle ultime semifinali scudetto e probabilmente la portata più succulenta del menu. Due compagini che puntano in alto e che sanno esprimere un basket intenso ed efficace su entrambi i lati del campo, pronostico in bilico. Bologna-Sassari: match apparentemente più facile da prevedere anche se i campioni d’Italia sono già inciampati due volte nel nuovo campionato. Virtus sempre senza Allan Ray la cui assenza sta pesando molto. Vedremo come i risultati della 7^giornata modificheranno la classifica del massimo campionato di basket: la parola ai campi…

Domenica 15 novembre 2015

RISULTATO FINALE Manital Torino-EA7 Emporio Armani Milano 85-83 (Dawkins 23 punti, Miller 20, Dejan Ivanov 17+9 rimbalzi; McLean 23+8 rimbalzi, Gentile 18, Simon 13)

RISULTATO FINALE Dolomiti Energia Trentino-Openjobmetis Varese 89-63 (Sutton 18+8 rimbalzi, Baldi Rossi 13+9 rimbalzi, Locjett 12, Wright 12; Galloway 16, Davies 15+6 rimbalzi, Faye 10)

RISULTATO FINALE Acqua Vitasnella Cantù-Sidigas Avellino 84-82 (Abass 29, Heslip 19, Berggren 15+6 rimbalzi; Buva 18+8 rimbalzi, Taurean Green 14, Veikalas 12)

OVERTIME Giorgio Tesi Group Pistoia-Pasta Reggia Caserta 93-84 dopo overtime (Kirk 17+9 rimbalzi, Blackshear 17, Filloy 16+10 rimbalzi+6 assist, Czyz 15+8 rimbalzi; Siva 21, Hunt 18+11 rimbalzi, Downs 11+8 rimbalzi, Jones 11)

RISULTATO FINALE Betaland Capo d’Orlando-Vanoli Cremona 65-69 (Laquintana 12+6 rimbalzi, Bowers 11, Perl 9; Washington 16+11 rimbalzi, Cusin 9+6 rimbalzi, Adegboye 9)

RISULTATO FINALE Consultinvest Pesaro-Enel Brindisi 75-70 (Christon 21+4 assist, Lacey 19, McKissic 16+7 rimbalzi; Banks 18, Scott 14, Gagic 10+7 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Umana Reyer Venezia-Grissin Bon Reggio Emilia (Owens 16+6 rimbalzi, Goss 14, Tonut 12, Bramos 11+6 rimbalzi; Lavrinovic 20+8 rimbalzi, Gentile 12+5 assist, Aradori 12, Silins 10)

 

Lunedì 16 novembre 2015

RISULTATO FINALE Obiettivo Lavoro Bologna-Banco di Sardegna Sassari 92-87 dopo overtime (Odom 24+6 rimbalzi, Gaddy 17+5 assist, Pittman 16; Logan 33, Alexander 15, B. Sacchetti 14+6 rimbalzi)

 

Pistoia 12 punti

Trentino 10

Milano 10

Venezia 10

Brindisi 8

Sassari 8

Cremona 8

Reggio Emilia 8

Caserta 6

Varese 6

Capo d’Orlando 6

Cantù 4

Avellino 4

Pesaro 4

Bologna 4

Torino 2

Domenica 22 novembre 2015

Ore 12:00 Reggio Emilia-Trentino

Ore 18:15 Varese-Bologna

Ore 18:15 Avellino-Brindisi

Ore 18:15 Torino-Capo d’Orlando

Ore 18:15 Caserta-Cantù

Ore 20:45 Milano-Venezia

 

Lunedì 23 novembre 2015

Ore 20:30 Sassari-Pesaro

Ore 20:45 Cremona-Pistoia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori