Diretta/ Cremona-Reggio Emilia (68-61) info streaming video e tv, risultato live. Successo Cremona! (basket Lega A 6^giornata, sabato 7 novembre 2015)

- La Redazione

Diretta Cremona-Reggio Emilia: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket in programma sabato 7 novembre 2015 alle ore 20:30, anticipo della 6^giornata di Lega A

PolonAir_Reggio
Achille Polonara, 23 anni, ala di Reggio Emilia (dall'account Twitter ufficiale @PallacReggiana)

, anticipo della sesta giornata della Lega A di basket termina con una netta affermazione della Vanoli che batte la Grissin Bon con il punteggio di 68-61 e conferma il momento positivo culminato con la vittoria in trasferta in quel di Torino. I ragazzi di coach Pancotto hanno chiuso in vantaggio tutti e quattro i periodi del match, dominando la sfida in lungo e in largo fatta eccezione per i minuti iniziali della sfida. Tutti gli interpreti di Cremona hanno offerto il proprio contributo alla causa: Adegboye, McGee, Washington, Turner si sono resi protagonisti rispettivamente di prove maiuscole. Dall’altra parte non è tutto da buttare: fra i ragazzi di coach Menetti si sono infatti distinti il lituano Lavrinovic (13), e gli azzurri Aradori (14) e Polonara (12). Dopo il successo odierno Reggio Emilia rischia di veder scappare le prime della classe: un’occasione persa che verrà dimenticata difficilmente.

, appuntamento della sesta giornata della Lega A di basket è arrivato alla fine del terzo quarto con i padroni di casa che sembrano destinati a conseguire un importante successo visto il parziale di 57-43 quando mancano solo gli ultimi 10′ di gioco. Il basket ci ha insegnato a non dare per chiuso nessun match fino al suono della sirena, ma pallacanestro messa in mostra dalla Vanoli, in particolare in questo terzo parziale, sta garantendo ai ragazzi di coach Pancotto un vantaggio difficile da dissipare a meno di clamorosi capovolgimenti di fronte. La squadra di casa ha aumentato il proprio margine di ben dieci lunghezze, trascinata in particolare da Tyrus Mcgee (13 punti).

, match valido per l’anticipo della sesta giornata della Lega A di basket è giunto all’intervallo con la Vanoli avanti nel punteggio per 34-30. La squadra di coach Pancotto continua a fare della coralità il suo punto di forza in questo match di campionato: nessun giocatore per il momento svetta infatti in quanto a marcature, con Tyrus Mcgee migliore realizzatore con 9 punti assieme a Deron Washington, con Adegboye a seguire con 6 punti. Dall’altra parte i ragazzi di coach Menetti vedono dipendere le loro fortune dalla verve del lituano Lavrinovic, che privato della compagnia del connazionale Kaukenas, è salito in cattedra nel secondo periodo portando ad 8 i suoi punti con 3 su 4 dalla lunetta.

È l’anticipo della Serie A di basket che in questo momento, quando si è da poco concluso il primo quarto, vede avanti la formazione di casa con il punteggio di 15-14. La Vanoli è stata capace di rimontare nel finale uno svantaggio causato dall’atteggiamento della Grissin Bon, che ha schiacciato il piede sull’acceleratore fin dalle primissime battute, trascinata in questo parziale dall’ottima vena di un Achille Polonara, capace di realizzare 8 punti in dieci minuti, figli di una percentuale del 100% nel tiro da 3 (2/2). Maggiore coralità invece per Cremona, visti i 6 punti realizzati da Deron Washington, i 3 di Adegboye e i 2 di Biligha, Turner e Cusin.

Scenderanno in campo fra pochi minuti per dare vita all’anticipo della sesta giornata della Serie A di basket. Per quanto riguarda la Vanoli, ricordiamo l’assenza di Luca Vitali, che però in settimana ha ripreso ad allenarsi e quindi è più vicino al rientro. Ci sarà ancora Ogo Adegboye, il cui contratto a gettone scadrà a fine mese. In casa Grissin Bon l’assenza di spicco è invece quella di Rimas Kaukenas, ma adesso non è più tempo di parole. La palla a due è sempre più vicina!

La chiave tattica della partita sarà nella capacità di Cremona di non farsi caricare di falli dalle penetrazioni mortifere di Gentile e Aradori: i rincalzi che ha da offrire la panchina di Pancotto non sono all’altezza di quelli emiliani con coach Menetti che può ruotare con i titolari atleti del calibro del lituano Kaukenas, di Palonara e Silins con quest’ultimo in campo per oltre 30 minuti nell’ultima partita. Un fattore potrebbe essere anche il duello tra Cusin e Veremeenko sotto canestro con il primo che avrà l’ingrato compito di tenere a bada uno dei giocatori più pericolosi della Grissin Bon e dell’intero campionato.

La Grissin Bon Reggio Emilia fa visita alla Vanoli Cremona nell’anticipo della sesta giornata del campionato di basket Lega A: la partita è in programma sabato 7 novembre 2015 alle ore 20:30 e sarà diretta dagli arbitri Carmelo Lo Guzzo, Beniamino Manuel Attard ed Emanuele Aronne.

Reggio Emilia ha l’obiettivo di non perdere il trenino delle prime in classifica composto anche da Milano, Pistoia e Venezia, tutte con una sola sconfitta in cinque giornate. Dal canto suo Cremona torna tra le mura amiche dopo la vittoria colta alla seconda giornata con Caserta e con la speranza di fare meglio rispetto ai precedenti incontri contro squadre d’alta classifica, che l’hanno sempre vista sconfitta.

Comunque la Vanoli è reduce dalla positiva trasferta di Torino, vinta per 80-93 al termine di una sfida condotta dall’inizio alla fine. Il destino della Vanoli è anzitutto nelle mani calde di Tyrus McGee, finora capocannoniere del team, e in quelle di un Adegboye fino a questo momento efficace dal perimetro, mentre servirà un Elston Turner decisamente più preciso al tiro. Adegboye partirà titolare nel ruolo di play, stante l’infortunio di Luca Vitali, McGee e Turner saranno le guardie mentre sotto le plance Washington e Southerland si alterneranno a dar manforte all’inamovibile Cusin.

Emilia resta comunque favorita in virtù di un roster dall’anima italiana che vanta percentuali dal campo migliori e soprattutto una panchina più lunga. Le ultime due partite, la passerella contro Pesaro e l’affermazione dopo in Eurocup sui francesi di Le Mans, raccontano di una squadra in salute ed avviata ad una stagione all’altezza della precedente. Alle point guard Aradori e Della Valle il compito di spaccare la partita ma nell’ultimo match giocato è stato decisivo anche l’apporto di Stefano Gentile e Lavrinovic. Partiranno in quintetto Gentile da play, Aradori e Della Valle guardie mentre sotto le plance Vereemenko sarà affiancato da Lavrinovic.

Come prevedibile le agenzie di scommesse non hanno dubbi su chi uscirà vincitrice: Snai da la vittoria Grissin Bon a 1,36 mentre i padroni casa vincenti sono valutati 2,85. Il coach di Reggio Emilia Max Menetti si è dichiarato soddisfatto di quanto fatto dalla sua squadra, capace di due vittorie in 48 ore contro Pesaro e Le Mans. Menetti ha sottolineato l’esigenza di concentrarsi subito per l’incontro con Cremona e valutato molto positivamente i 25 assist registrati nella sfida di coppa, segno di una volontà di cercarsi continuamente in campo e del rimarcarsi di uno spirito di squadra che come nella scorsa stagione è il vero tratto distintivo degli emiliani. Positivo anche Cesare Pancotto: nel dopo partita di domenica, dopo la vittoria colta a Torino, l’allenatore della Vanoli aveva sottolineato la produttività e la capacità di gioco del collettivo cremonese, bravo a bloccare i punti di forza avversari e a superarne il pressing.

L’anticipo della 6^giornata del campionato di basket tra Cremona e Reggio Emilia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente Teletricolore, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà la partita anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.e-tv.it. Il sito ufficiale www.legabasket.it metterà a disposizione una schermata azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori