Diretta/ Brindisi-Venezia (risultato finale 89-84): Banks 20 punti, Scott 20, Gagic 13; Peric 21, Owens 19 (basket Lega A 6^giornata, 8 novembre 2015)

- La Redazione

Diretta Brindisi-Venezia: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket in programma domenica 8 novembre 2015 alle ore 18:15, valida per la 6^giornata di Lega A

applausi_brindisi
(dall'account Twitter ufficiale @EnelBrindisi)

La gara di domenica 8 novembre 2015 tra Brindisi e Venezia opporrà due concezioni di gioco simili, con due formazioni che amano giocare in transizione e che devono stare attente soprattutto al numero di palle perse. Per l’Enel Brindisi una spinta ulteriore sarà data dal pubblico che riempie sempre il PalaPentassuglia fornendo un supporto molto caloroso ai ragazzi di Bucchi. Bel duello a distanza tra due realizzatori puri come Adrian Banks e Phil Goss, mentre Kenneth Kadji e Josh Owens potrebbero essere le variabili chiave. 

La partita di basket tra Enel Brindisi ed Umana Reyer Venezia, valida per la sesta giornata del campionato di Lega A, sarà diretta dagli arbitri Luigi Lamonica, Gabriele Bettini e Nicola Ranaudo. Al PalaPentassuglia di Brindisi la palla a due sarà alzata alle ore 18:15 di domenica 8 novembre 2015.

Quella tra Enel ed Umana Reyer sarà una delle gare su cui si punteranno gli occhi degli appassionati di basket. Al palasport della città pugliese si affrontano due formazioni guidate da due decani della nostra pallacanestro, Piero Bucchi e Charlie Recalcati, e che in classifica sono divise da appena due punti. L’Enel Brindisi infatti è nel gruppo a quota 6, mentre la Reyer fa parte del vagone di testa a quota 8. Una partita che racchiude quindi situazioni importanti, specialmente per quanto riguarda la formazione ospite che cercherà di confermare quanto di buono fatto nella scorsa stagione, in cui si classificò tra le prime e venne sconfitta solo in semifinale playoff dalla Pallacanestro Reggiana.

Entrambe le formazioni rappresentano l’Italia nell’Eurocup ed in questa settimana hanno conseguito una sconfitta esterna: in Spagna contro il Valencia la Reyer, con un risultato anche abbastanza pesante (88-59), ed in Germania l’Enel Brindisi, di soli 4 punti contro il Ludwingsburg (84-80) dopo aver offerto una buona resistenza. Tornando al campionato, nell’ultimo turno entrambe hanno vinto in trasferta: Venezia su un campo difficile come quello dei campioni d’Italia in carica, la Dinamo Sassari (70-82), e l’Enel Brindisi in una partita ad alto punteggio su un parquet sempre molto caldo come il Pianella di Cantù (100-1003 in overtime).

Nel quintetto di Piero Bucchi, che anche quest’anno si è trovato a dover fare i conti con un roster quasi completamente rinnovato, sta emergendo David Cournooh, ex Mens Sana Siena che ha approfittato dell’assenza del titolare Scottie Reynolds per prendersi minuti e leadership; nell’ultima gara a Cantù ha messo insieme 20 punti in 21 minuti di gioco con 8/8 dal campo, consegnando anche 3 assist ai compagni. Accanto a lui in posizione di guardia gioca Adrian Banks, realizzatore ma all’occorrenza anche passatore come dimostrano i 6 assist smazzati domenica in Brianza.

Durand Scott è l’ala piccola titolare, mentre sottocanestro opera una coppia che mette insieme atletismo e tecnica, formata dall’ex Sassari Kenneth Kadji e dal serbo Gagic, alla sua prima esperienza nel nostro campionato. Dalla panchina escono il cambio degli esterni, Alexander Harris, e quelli dei lunghi: il montenegrino Milosevic e l’italiano Andrea Zerini, capitano della squadra in notevole crescita in questa stagione ed autore di 15 punti a Cantù, ai quali ha aggiunto 13 rimbalzi per una doppia doppia di sostanza.

La Reyer Venezia di Recalcati sta vivendo un buon momento in campionato, con 4 successi consecutivi, mentre il cammino in Eurocup non è dei migliori come dimostra anche la netta sconfitta sul parquet di Valencia. L’abbondanza di uomini a disposizione dell’ex coach azzurro fa si che ci siano variazioni nel quintetto base quasi ad ogni match, nel tentativo di adattarsi al meglio a quello avversario. I due ruoli di esterni sembrano però blindati con Mike Green playmaker e Phil Goss nel ruolo di guardia. Il greco Bramos, ex Panathinaikos che si è rimesso in gioco dopo aver saltato per infortunio larga parte della scorsa stagione, occupa il ruolo di ala piccola portando alla squadra la sua esperienza di Eurolega e le sue doti di tiratore mortifero dall’arco.

In questo ruolo il suo alter-ego è l’italo americano Jeff Viggiano grande atleta ed anche lui buon tiratore, specialmente sugli scarichi. Sotto canestro si alternano quattro giocatori di cui tre confermati dalla scorsa stagione: il croato Peric e l’italiano Ress, entrambi validi sia da ala grande che da pivot, e l’austriaco Ortner impiegato come centro mentre il nuovo arrivato, lo statunitense Owens, viene da una brillante stagione nelle fila di Trento. Due giovani italiani, il play Ruzzier e la guardia-ala Tonut, spno i cambi degli esterni assieme all’esperto Jarrius Jackson.

La partita di basket Lega A tra Enel Brindisi ed Umana Reyer Venezia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente SportTelevision, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, sportelevision.it. Il sito ufficiale www.legabasket.it metterà a disposizione una schermata azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori