Diretta/ Avellino-Torino (risultato finale 86-79): Nunnally 23 punti, Buva 20; Dyson 23, D.White 21 (basket Lega A 11^giornata, 13 dicembre 2015)

- La Redazione

Diretta Sidigas Avellino-Manital Torino: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket in programma domenica 13 dicembre 2015 al PalaDelMauro, valida per l’11^giornata

green_avellino
Avellino (Fonte Infophoto)

Ora per Torino arriva lo scontro con Avellino, molto difficile, anche per il clima caldo del palasport irpino. Nel match si assisterà ad un bel duello in regia tra Dyson e Green, due giocatori arrivati da poco, ma con una grande esperienza del nostro campionato. Decisivo anche il confronto dei due reparti dei lunghi, con Torino che sembra aver perso un po’ della forza collettiva che assicurava Ivanov, ed un Fantoni che ultimamente sta trovando poco spazio, e nell’ultimo turno non si è nemmeno alzato dalla panchina. 

Sarà diretta dagli arbitri Enrico Sabetta, Emanuele Aronne e Nicola Ranaudo. Partita in programma domenica 13 dicembre 2015 al PalaDelMauro, palla a due ore 18:15. Nell’undicesima giornata di campionato la Sidigas Avellino, reduce da una importante vittoria a Varese (81-93) e ad 8 punti in classifica, ospita una delle due squadre che stazionano in fondo alla classifica a quota 4, la neopromossa Manital Torino che viene invece da una partita persa di un solo punto dopo un overtime contro Pistoia (87-88).

Per gli irpini un’occasione per allungare la serie positiva e mettere 6 punti di distacco con l’ultima posizione. La Manital dal canto suo fatica a trovare continuità ma contro Pistoia è stata anche sfortunata: contro Pistoia due palle perse sono costate carissimo sia alla fine dei tempi regolamentari che dell’overtime, la Giorgio Tesi Group ne ha approfittato prima con Lombardi e poi con Blackshear, quest’ultimo autore del canestro decisivo.

La vittoria di Avellino a Masnago invece non è mai stata in discussione, con due strappi nel primo e nel terzo quarto ed un James Nunnally che è stato ancora una volta il trascinatore mettendo a segno 26 punti. Per Avellino anche una valutazione di squadra di 102 indice di un’ottima prestazione collettiva. La formazione di Stefano Sacripanti ha riportato a casa Marques Green, il play tascabile alla sua quarta avventura in Irpinia. 

A Varese Green ha debuttato partendo subito in quintetto e risultando importante con i suoi 11 punti in 27 minuti di gioco, ai quali ha aggiunto anche 4 assist. In settimana è stato ufficializzato l’arrivo di un’altra guardia ben conosciuta dai tifosi italiani: il ventiseienne Joe Ragland, ex Cantù e Milano che aveva cominciato la stagione con i turchi del Pinar Karsiyaka. Vedremo come questo innesto potrà modificare le rotazioni di coach Sacripanti.

A Varese assieme a Green sono scesi in campo nel primo quintetto Alex Acker, che in posizione di guardia offre il meglio del suo repertorio, James Nunnally come ala piccola e la coppia di lunghi formata da Riccardo Cervi e da Maarty Leunen; i due lunghi hanno contribuito al successo di Avellino combinando 15 punti e 13 rimbalzi in due. Sacripanti nel corso della gara ha utilizzato anche Buva come cambio dei lunghi ed il lituano Veikalas, mentre non è stato utilizzato Blums per problemi fisici (sarà assente anche contro Torino). Con gli arrivi di Marques Green e Ragland Avellino torna ad essere una squadra da corsa, con alti ritmi e con più punti nelle mani, ma dovrà anche riuscire ad imporsi con continuità se vuole puntare alle prime otto posizioni.

Per quanto riguarda Torino l’arrivo di Jerome Dyson, play campione d’Italia lo scorso anno con Sassari, non ha portato sinora i frutti sperati in termini di punti in classifica, pur se il rendimento dell’ex Dinamo è stato positivo in entrambe le gare in cui è stato impegnato. Ora il quintetto di coach Bechi è composto, oltre che da Dyson, da Jacopo Giachetti spostato nel ruolo di guardia, da Andre Dawkins come ala piccola, Stefano Mancinelli e Dewayne White sottocanestro. Anche White ha disputato sinora 2 gare, e contro Pistoia è stato il secondo migliore marcatore dei suoi con 22 punti, ad uno solo di distacco da Dyson.

Coach Luca Bechi ha puntato a lungo sui due nuovi innesti, in campo rispettivamente 37 e 39 minuti: con Dyson e White la Manital spera di aver allestito un asse play-pivot di livello su cui fondare le speranze di salvezza. Al termine della scorsa gara coach Bechi ha espresso tutto il suo rammarico per la sconfitta, parlando di una “battaglia persa” che però deve essere il punto dal quale ripartire con maggiore convinzione e maggiore compattezza per centrare la salvezza. Le parole di Sacripanti, dopo la vittoria esterna, sono state di plauso a tutta la squadra, che ha saputo integrare subito al meglio il nuovo arrivato Marques Green.

La partita di basket tra Sidigas Avellino e Manital Torino sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente Rete 7, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.rete7.it. Il sito ufficiale www.legabasket.it metterà a disposizione una pagina azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori