Risultati/ Basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Vince la Reggiana (domenica 6 dicembre 2015, 10^giornata)

- La Redazione

Risultati basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Domenica 6 dicembre 2015 sono in programma sei partite valide per la 10^giornata di campionato

basket_rimbalzo
(INFOPHOTO)

Finale punto a punto a Reggio Emilia: sul 74-71 per la Grissin Bon Alessandro Gentile subisce il fallo di Silins e va in lunetta con i tre tiri liberi per il pareggio; il capitano di Milano segna il primo tentativo ma sbaglia il secondo, poi manda apposta il terzo sul ferro e dalla lotta a rimbalzo scaturisce il tap in di Robbie Hummel; l’arbitro Lamonica ricorre all’istant replay prima di ufficializzare la decisione: canestro fuori tempo massimo e vittoria per Reggio Emilia. Si forma quindi un poker di squadre in testa alla classifica, la Reggiana raggiunge oltre all’Olimpia anche Trentino e Cremona. Domani (lunedì 7 dicembre 2015) i due posticipi che concluderanno la 10^giornata di Lega A: Torino-Pistoia alle ore 20:30 e Varese-Avellino alle 20:45. 

Bel colpo dell’Acqua Vitasnella Cantù che ha espugnato il parquet di Venezia sfondando il muro dei 100 punti. Seratona per il capitano dei brianzoli Awudu Abass, in doppia doppia con ben 34 punti e 10 rimbalzi, scatenato anche Heslip che ha mandato a segno 6 triple. Stop per la Reyer mentre Cantù si porta a 8 punti in classifica. In corso il posticipo tra Reggio Emilia e Milano.

Non si ferma più Cremona che batte la Virtus Bologna ed ottiene la sesta vittoria consecutiva in campionato allungando il proprio record storico. La Vanoli sale a 14 punti e raggiunge la coppia Milano-Trentino. Vince anche l’Enel Brindisi che espugna Capo d’Orlando al termine di una partita tirata: Jasaitias top scorer della Betaland ma il suo ultimo tiro per il pareggio si è spento sul ferro; da rimarcare per i pugliesi la prova offensiva di Banks che ha sfiorato i 30 punti con 9/14 dal campo. A Caserta la Pasta Reggia batte la Consultinvest Pesaro ‘vendicando’ il ko dello scorso campionato, che le era valso la retrocessione prima del ripescaggio. Nella partita iniziata alle ore 19 Cantù sta conducendo su Venezia mentre alle 20:45 comincerà il big match Reggio Emilia-Milano.

Squadre in campo nella decima giornata del campionato di basket Lega A 2015-2016. Sono tre le partite che si giocano alle ore 18:15, ovvero Capo d’Orlando-Brindisi, Caserta-Pesaro e Cremona-Bologna. Partite molto importanti per una classifica che al momento è ancora corta: non c’è una squadra che si elevi sulle altre in cima, non c’è la “cenerentola” che insegue in fondo al gruppo. Dunque attenzione a quello che succederà in queste partite, che potrebbero cambiare sensibilmente la classifica, ovviamente aspettando i posticipi della giornata.

Bella vittoria della Dolomiti Energia Trentino sul campo del Banco di Sardegna Sassari: la squadra allenata da Maurizio Buscaglia sale a 14 punti in classifica raggiungendo momentaneamente la capolista Milano, e staccando i campioni d’Italia che rimangono a quota 12. Ben sei giocatori in doppia cifra per l’Aquila che ha preso il largo nel secondo periodo, con un parziale di 10-20; negli ultimi due quarti Julian Wright e compagni hanno gestito bene la situazione impedendo a Sassari di rientrare in partita. Prima sconfitta in campionato della gestione Calvani per i biancoblu. Si torna in campo alle 18:15 con tre partite: Cremona-Bologna, Capo d’Orlando-Brindisi, Caserta-Pesaro. 

Prende il via la decima giornata del campionato di basket Lega A 2015-2016. Nessun anticipo previsto, e dunque la prima partita a partire, alle ore 12, è Sassari-Trento; una sfida che lo scorso anno si è giocata per la prima volta a livello ufficiale e che ha avuto ben sei episodi, visto che le due squadre si sono incrociate nel primo turno dei playoff. La sorpresa Trento, quarta in classifica, rischiava di sorprendere Sassari, una leggera delusione per una regular season con tanti rallentamenti; la Dinamo però era riuscita a sovvertire il fattore campo avverso vincendo la serie per 3-1 (dopo aver perso entrambe le partite in stagione regolare) e iniziando la corsa verso lo storico scudetto, conquistato vincendo tutte le serie senza godere del fattore campo e portando casa due volte gara-7 in trasferta (in semifinale contro l’Olimpia Milano e in finale contro Reggio Emilia). Come andrà a finire stavolta al PalaSerradimigni? Stiamo per scoprirlo, dalle 18:15 invece si giocheranno le altre partite in programma in questa decima giornata.

Nessun anticipo per la 10^giornata del campionato di basket Lega A: il grosso dei risultati arriverà da domenica 6 dicembre in cui sono in programma sei match, mentre lunedì 7 si terranno due posticipi. La classifica dopo i primi nove turni vede l’Olimpia Milano in testa da sola con 14 punti, in fondo invece la coppia Pesaro-Torino a quota 4; in mezzo grande bagarre con ben sei squadre a 12 punti ed altre quattro appaiate a sei. Vediamo quali sfide riserva la giornata numero 10 del massimo torneo di pallacanestro.

Sassari-Trentino (domenica 6/12, ore 12) – Riedizione dei quarti di finale del campionato scorso, in cui la Dinamo s’impose per 3-1 avviando il cammino che l’avrebbe poi portata allo scudetto. Match molto interessante tra due delle squadre meglio accreditate ai nastri di partenza. Sassari sta lentamente metabolizzando l’ancor fresco esonero di coach Meo Sacchetti; il successore Marco Calvani ha cominciato bene, con due ampie vittorie ai danni di Pesaro e Capo d’Orlando; Trentino rappresenta il primo ostacolo d’alta classifica e sembra avere le carte in regola per mettere in difficoltà i campioni d’Italia.

Cremona-Bologna (domenica 6/12, ore 18:15) – La Vanoli è la squadra del momento essendo reduce da ben cinque vittorie di fila, che l’hanno portata a due sole lunghezze dalla vetta. In settimana i lombardi hanno salutato il play Adegboye, il cui contratto è scaduto. Fronte Virtus: Allan Ray si è operato al menisco esterno destro, rientrerà tra due mesi quindi il suo 2015 è finito anzitempo. Settimana scorsa però le V nere hanno battuto bene Avellino con un grande Dexter Pittman, rilanciandosi in classifica.

Capo d’Orlando-Brindisi (domenica 6/12, ore 18:15) – Una sola vittoria nelle ultime cinque giornate per l’Orlandina che ha rallentato dopo l’ottima partenza. Settimana scorsa la Betaland ha visto rientrare in campo Vlado Ilievski ed esordire la giovane promessa Vojislav Stojanovic. L’Enel invece è tornata al successo battendo Varese e al PalaFantozzi avrà a disposizione anche Scottie Reynolds e Durand Scott.

Caserta-Pesaro (domenica 6/12, ore 18:15) – Le due squadre si ritornavo di fronte dopo lo spareggio salvezza dell’anno scorso, vinto dalla Vuelle. Oggi la Pasta Reggia ha due punti in più e dovrebbe recuperare Peyton Siva, di rientro da una contrattura al bicipite femorale destro. Reitegrato invece Valerio Amoroso che aveva rescisso settimana scorsa. Pesaro ha rimpiazzato il lungo DJ Shelton con Austin Daye, figlio dell’ex biancorosso Darren e pronto al debutto. Partito destinazione Corea anche l’ala Shaquielle McKissic, 15,9 punti e 5,2 rimbalzi finora: al suo posto in arrivo il giamaicano ex Varese Jevhon Shepherd. 

Venezia-Cantù (domenica 6/12, ore 19) – Dopo aver perso malamente a Milano la Reyer è ripartita sconfiggendo Caserta, ora la seconda casalinga di fila contro una Cantù reduce dal ko interno nel derby con l’Olimpia. Venezia sempre senza Ress, Cantù con un super JaJaun Johnson in più: l’ala ex Pistoia ha esordito con ben 28 punti (record per una prima assoluta in maglia biancoblu) e 11 canestri da due; per ritrovare una statistica simile bisogna risalire a… Benjamin Ortner, oggi proprio a Venezia, il quale fece 11/14 in Cantù-Biella del 2011.

Reggio Emilia-Olimpia Milano (domenica 6/12, ore 20:45) – Già un precedente quest’anno, la finale di Supercoppa Italiana vinta dalla Grissin Bon a Torino. Reggio Emilia arriva da due successi consecutivi e punta all’aggancio in testa alla classifica, Milano recupera Alessandro Gentile senza il quale ha vinto sia in Eurolega contro l’Efes Istanbul che nel derby di Cantù. Ancora indisponibile invece il lungo serbo Milan Macvan, che sta recuperando dalla frattura scomposta alla mano destra.

Torino-Pistoia (lunedì 7/12, ore 20:30) – Seconda per Jerome Dyson in maglia Manital, la guardia ex Sassari sta recuperando la miglior forma fisica dopo i mesi di inattività. Atteso anche DJ White che nel debutto di Trento non ha mostrato la preventivabile ruggine post infortunio (21 punti con 10/15 al tiro). Pistoia è reduce da due sconfitte filate, le prime nel suo sin qui straordinario campionato, saprà reagire al PalaRuffini?

Varese-Avellino (lunedì 7/12, ore 20:45) – In casa la Openjobmetis ha conquistato sei dei suoi otto punti attuali, domenica scorsa invece non è riuscita a concretizzare il buon primo tempo sul parquet di Brindisi finendo per soccombere al ritorno dell’Enel. Sempre out per infortunio il play lituano Varanauskas. Momento più difficile per Avellino che si presenterà a Masnago senza il lettone Janis Blums, fuori gioco per una ventina di giorni; in settimana è però tornato per la quarta volta Maruqes Green, il play tascabile è già stato in irpinia nel 2007-2008, nel 2010-2012 e nella seconda metà della passata stagione.

Domenica 6 dicembre 2015

RISULTATO FINALE Banco di Sardegna Sassari-Dolomiti Energia Trentino 73-88 (Alexander 15 punti, Varnado 14, Haynes 13; J.Wright 15, Lochett 14, Forray 12+6 rimbalzi, Pascolo 11+9 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Vanoli Cremona-Obiettivo Lavoro Bologna (McGee 20+6 rimbalzi, Cusin 18+6 rimbalzi, Washington 13+5 recuperi; Gaddy 23, Mazzola 10, Fontecchio 7, Odom 7+7 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Betaland Capo d’Orlando-Enel Brindisi 74-77 (Jasaitis 17, Oriakhi 14+8 rimbalzi, Laquintana 11+4 assist; Banks 27+6 assist, Gagic 17+11 rimbalzi, Kadji 10)

RISULTATO FINALE Pasta Reggia Caserta-Consultinvest Pesaro (Downs 24+10 rimbalzi, D.Cinciarini 18, Hunt 12+15 rimbalzi; Christon 17, Lacey 12+6 rimbalzi, Daye 12+7 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Umana Reyer Venezia-Acqua Vitasnella Cantù 95-103 (Peric 15, Mike Green 13+6 rimbalzi+7 assist, Owens 13+6 rimbalzi; Abass 34+10 rimbalzi, Heslip 26, Wojciechovski 15)

RISULTATO FINALE Grissin Bon Reggio Emilia-EA7 Olimpia Milano (De Nicolao 17+6 rimbalzi+4 assist, Veremeenko 11+7 rimbalzi, Silins 10; A.Gentile 18, Simon 17, A.Cinciarini 12)

Lunedì 7 dicembre 2015

RISULTATO FINALE Manital Torino-Giorgio Tesi Group Pistoia 87-88 dts (Dyson 25+13 rimbalzi, D. White 20+13 rimbalzi, Miller 14; R. Moore 17+10 rimbalzi+11 assist, Lombardi 16+8 rimbalzi, Kirk 16+19 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Openjobmetis Varese-Sidigas Avellino 81-93 (Davies 18, Galloway 15+6 rimbalzi, Ukic 12+4 assist, Cavaliero 12; Nunnally 26+6 rimbalzi+5 assist, Veikalas 15+4 assist, Buva 14+8 rimbalzi)

 

Milano 14 punti

Trentino 14

Cremona 14

Reggio Emilia 14

Pistoia 14

Venezia 12

Brindisi 12

Sassari 12

Caserta 8

Cantù 8

Varese 8

Capo d’Orlando 8

Avellino 8

Bologna 6

Pesaro 4

Torino 4

*una partita in meno

Sabato 12 dicembre 2015

Ore 20:30 Trentino-Bologna

 

Domenica 13 dicembre 2015

Ore 12:00 Brindisi-Reggio Emilia

Ore 18:15 Milano-Capo d’Orlando

Ore 18:15 Avellino-Torino

Ore 18:15 Pesaro-Venezia

Ore 18:15 Caserta-Sassari

Ore 20:45 Pistoia-Varese

 

Lunedì 14 dicembre 2015

Ore 20:45 Cantù-Cremona

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori