Diretta / Serbia-Lituania (risultato finale 64-67), il tabellino: lituani alla finalissima! (semifinale Europei basket 2015, 18 settembre)

- La Redazione

Diretta Serbia-Lituania: info streaming video e tv, risultato live della seconda semifinale degli Europei di basket 2015, in programma a Lille venerdì 18 settembre alle ore 21:00

valanciunas_lituania
Jonas Valanciunas, 23 anni, centro lituano: gioca in NBA con i Toronto Raptors (INFOPHOTO)

La seconda semifinale degli Europei di basket 2015, Serbia-Lituania, si è conclusa con il risultato finale di 64-67. La nazionale lituana allenata da Jonas Kazlauskas approda quindi alla finalissima del torneo continentale, che si terrà domenica (20 settembre 2015) alle ore 19:00 contro la Spagna. Nello stesso giorno e sempre a Lille tornerà in campo la Serbia, che alle 14:00 sfiderà la Francia nella finale per il terzo e quarto posto. Contestualmente la Lituania si qualifica per il torneo olimpico che si terrà a Rio de Janeiro nella prossima estate: delusione per la Serbia cui risulta fatale la prima sconfitta in questi Europei di basket. Pur con rotazioni più strette la Lituania ha condotto nel punteggio per tutto l’arco della gara, i serbi sono quasi sempre rimasti a contatto sfiorando più volte il sorpasso ma senza mai concretizzarlo. Nel tabellino finale ci sono 13 punti e 9 rimbalzi di un onnipresente Kuzminskas, 12 con 9 assist ma anche 8 palle perse per il generosissimo Kalnietis e 15 più 3 rimbalzi di Valaniunas; dall’altra parte Toeodosic ha concluso con 16 punti, tra cui la pazzesca tripla del meno 1 nell’ultimo minuto, ma esprimendosi più a sprazzi; doppia cifra anche per Bjelica e Raduljica che hanno chiuso a quota 10. Entrambe le squadre hanno tirato male da tre punti: 6/28 per la Serbia e solo 2/14 per la Lituania, che d’altra parte ha concesso solo 22 punti nella propria zona pitturata. 

Qualche statistica prima della palla a due. In questi Europei di basket 2015 la Serbia ha realizzato 88 punti di media a partita, la Lituania invece 77,1. I serbi tirano molto meglio da dentro l’area: 66,3% da due punti contro il 47,1% dei lituani. I baltici invece sono più precisi da oltre l’arco dei tre punti, che purtroppo ha sperimentato anche l’Italia: Jonas Maciulis e compagni stanno viaggiando con il 37,1% di squadra, mentre i serbi si fermano al 32,2%. Più vicine le percentuali dalla lunetta: Serbia 76,7%, Lituania 79,1%. Quasi congruente è anche il computo dei rimbalzo totali: la Serbia sono 37,9 dei quali 28,6 difensivi e 9,3 offensivi, la Lituania invece ne cattura in media 37,4 (26,6 in difesa e 10,9 in attacco). La Serbia inoltre distribuisce un maggior numero di assist (25,3 contro i 19,6 della Lituania) e tende a perdere qualche pallone in meno (11,4-13,6).

Serbia e Lituania si giocheranno la seconda semifinale degli Europei di basket 2015: appuntamento venerdì 18 settembre alle ore 21:00, quando nella città di Lille si deciderà la squadra che affronterà la Spagna nell’ultimo atto del torneo. Nelle semifinali la Serbia ha eliminato la Repubblica Ceca vincendo per 89-75, mentre la Lituania è stata carnefice dell’Italia di Piangiani sconfitta 85-95 dopo un tempo supplementare. La nazionale serba allenata da Sasha Djordjevic si può considerare favorita per quest’incontro anche se la Lituania viaggia sull’onda dell’entusiasmo e punta alla vittoria non solo per la gloria continentale: un posto nella finale degli Europei infatti significa anche il pass per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Lituania che peraltro torna alle semifinali per la seconda edizione consecutiva, dopo l’argento conquistato due anni fa in Slovenia (ai quarti aveva eliminato sempre l’Italia), quando la Serbia fu eliminata nei quarti dai padroni di casa. Occhi puntati su Milos Teodosic: il geniale playmaker della nazionale serba se la vedrà con il pariruolo Mantas Kalnietis, i due figurano ai primi due posti nella classifica degli assist all’Europeo (Todosic 8,3 di media, Kalnietis 7,9). Si preannuncia anche un bel duello sotto le plance tra due veri duri del pitturato, il serbo Miroslav Raduljica e soprattutto il lituano Jonas Valanciunas, decisivo già nei quarti contro l’Italia (26 punti e 15 rimbalzi).

Sarebbe però sbagliato ridurre il confronto alla sfida a distanza tra i giocatori più in evidenza: i turni precedenti hanno dimostrato che da entrambi i roster possono emergere elementi in grado in spaccare la partita, anche infilandosi nelle due pieghe o uscendo dalla panchina. In tal senso si possono citare i serbi Zoran Erceg e Bogdan Bogdanovic o i lituani Mindaugas Kuzminskas ed Arturas Milaknis, gente che può far male sia dentro che fuori dall’area. Senza contare che la Serbia schiera in quintetto Nemanja Bjelica, MVP dell’ultima Eurolega e in odore di NBA (Minnesota Timberwolves); tra i lituani invece sembra in gran forma l’ala ex Milano Jonas Maciulis, che viaggia a 15,3 punti a partita. Alla finale degli Europei 2015 si è già qualificata la Spagna allenata da Sergio Scariolo, che ha vinto l’epica sfida contro i padroni di casa della Francia (80-75) grazie anche ad un mostruoso Pau Gasol, autore di 40 punti e 11 rimbalzi.

La semifinale tra Serbia e Lituania sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 3 HD, il numero 203: prepartita in studio dalle ore 20:30 e dalle 21:00 la telecronaca. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta stremaing video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc tablet e smartphone. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili in tempo reale sul sito ufficiale degli Europei di basket 2015, www.eurobasket2015,org.

Il tabellino

(17-22, 34-35, 43-48)

Serbia: Teodosic 16 (2/6, 2/5), Markovic 7 (2/5, 2/5), Bjelica 10 (1/3, 2/5), Kuzmic, Raduljica 10 (2/7 da due), Bogdanovic 9 (3/5, 1/7), Erceg 4 (0/1, 0/3), Nedovic 6 (2/2, 0/2), Simonovic (0/1 da tre), Kalinic 2 (1/1), Milosavljevic. N.e. Milutinov. All.Djordjevic.

Lituania: Kalnietis 12 (4/7, 1/2), Maciulis 9 (2/5, 0/1), Seibutis 13 (5/11, 0/2), Kuzminskas 13 (6/7, 0/4), Valanciunas 15 (5/6 da due), Jankunas 2 (1/3, 0/1), Milaknis 3 (0/1, 1/4), Kavaliauskas (0/1 da due). N.e. Gailius, D.Sabonis, Javtokas, Lekavicius. All.Kazlauskas.

Tiri liberi: Serbia 20/25, Lituania 15/18

Rimbalzi: Serbia 29 (22 difensivi, 7 offensivi: Simonovic, Markovic, Raduljica 4), Lituania 40 (32 difensivi, 8 offensivi: Kuzminskas 9, Maciulis 6, Kalnietis 5)

Assist: Serbia: 13 (Teodosic, Bogdanovic 3), Lituania 13 (Kalnietis 9)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori