Diretta/ Varese-Olimpia Milano (risultato finale 64-86): Davies 18 punti, Kangur 13; Jenkins 31, Simon 23 (basket Lega A 17^giornata, 24 gennaio 2016)

- La Redazione

Diretta Varese-Olimpia Milano: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket Lega A in programma domenica 24 gennaio 2016 al PalaWhirlpool, valida per la 17^giornata

cerella_kangur
(INFOPHOTO)

Al PalaWhirlpool è tutto pronto per Openjobmetis Varese-Olimpia Milano, la partita che apre ufficialmente la domenica dedicata alla diciassettesima giornata del campionato di basket Lega A 2015-2016. In classifica l’EA7 occupa la prima posizione, confermata dalla sconfitta di Reggio Emilia sul campo di Avellino; oggi dunque per Jasmin Repesa e la sua Olimpia c’è la possibilità di allungare in vetta, tenendo a distanza la coppia Cremona-Pistoia che al momento ha una partita vinta in meno. Per quanto riguarda Varese, la Openjobmetis apre questa giornata nel gruppo di tre squadre (le altre sono Brindisi e Cantù) che si trovano in nona posizione, con un record di 7-9; i playoff per la società delle Prealpi sono ancora possibili, ed è questo il grande obiettivo della stagione per una squadra che non gioca la post season dal grande exploit del 2013, quando arrivò fino a gara-7 della semifinale contro la Montepaschi Siena (che avrebbe poi vinto l’ultimo scudetto della sua serie di 7). 

In settimana sia Varese che Milano sono state protagoniste nelle rispettive competizioni europee. Varese ha battuto in trasferta i bielorussi dello Tsmoki Minsk, 84-89 con un’altra ottima prova di Maalik Wayns che ha messo a segno 24 punti (8/16 al tiro); sugli scudi anche Giancarlo Ferrero che si sta ritagliando uno spazio sempre più importante, nelle rotazioni di coach Moretti: per la ventisettenne alla di Bra 18 punti (top stagionale) con 6/9 dal campo (4/6 da tre). La classifica V della seconda fase vede la Opnejobmetis in testa con 7 punti (3 vittorie e 1 sconfitta), a due giornate dal termine. L’Olimpia Milano invece ha ottenuto il secondo successo di fila nelle Last 32 di Eurocup, portandosi in testa al gruppo J (bilancio 2-1). I ragazzi di coach Repesa hanno piegato 79-71 i lituani del Neptunas Klaipeda portando cinque giocatori in doppia cifra: Jamel McLean (15 punti), Krunoslav Simon (15), Milan Macvan (139, Oliver Lafayette (11) e Bruno Cerella (11). 

Sarà diretta dagli arbitri Tolga Sahin, Emnauele Aronne e Denny Borgioni. Palla a due a mezzogiorno di domenica 24 gennaio 2016. La diciassettesima giornata della Serie A di basket propone una delle grandi classiche del la pallacanestro italiana: il derby lombardo tra Varese e Milano, le due società che hanno caratterizzato con la loro rivalità gli anni ’60 ed il decennio successivo del secolo scorso, quando sponsorizzate da Ignis e Simmenthal si divisero il favore dei tanti appassionati.

La sfida di domenica avrà però un sapore molto diverso da quelle che videro protagonisti i vari Meneghin, Morse, Masini, Kenney e Raga. Mentre Milano è tornata ormai da anni a far parte dell’elite del basket italiano, Varese non è riuscita a mantenere le posizioni di vertice ed attualmente naviga a metà classifica, con la speranza di arrivare ai play-off. 

Dopo la vittoria riportata domenica scorsa a Caserta per 70-77 la squadra allenata da Paolo Moretti si trova al decimo posto, ad una vittoria da Avellino che occupa l’ottava piazza. La gara disputata al PalaMaggiò ha visto sugli scudi un ottimo Maalik Wayns, capace di mettere a segno 28 punti (massimo stagionale), con 6/10 al tiro da tre, e catturare anche 5 rimbalzi. Il roster varesino è stato costruito con un occhio di riguardo al bilancio e proprio in quest’ottica vanno visti gli innesti di atleti come Mouhammad Faye (9,4 punti e 8,4 rimbalzi per gara), Brandon Davies (11,7 punti e 5,4 rimbalzi a partita) e Krjstian Kangur, giocatori solidi anche se non stelle di prima grandezza.

A loro si affianca una batteria di italiani in cui spiccano Daniele Cavaliero e Luca Campani, che però saranno entrambi costretti a saltare il derby per i rispettivi infortuni. Al momento l’obiettivo di Varese può essere identificato come l’accesso ai playoff, per far sì che ciò avvenga però la Openjobmetis dovrà regolarizzare il suo rendimento e soprattutto in trasferta, dove sinora ha vinto due volte su otto.

L’Olimpia Milano è invece prima in classifica in coabitazione con Reggio Emilia (24 punti). La squadra allenata da Jasmin Repesa vanta un roster in cui spicca la stella del capitano, Alessandro Gentile: il figlio d’arte non sarà però a disposizione per la sfida di Varese a causa dell’infortunio rimediato settimana scorsa, una lesione muscolare alla coscia sinistra che costringerà Gentile a saltare anche le Final Eight di Coppa Italia, in programma proprio al Forum di Assago dal 19 al 21 febbraio prossimi.

Oltre a lui le stelle dell’EA7 sono Krunoslav Simon e Jamel McLean. La guardia croata ha sinora messo a referto 12,7 punti e quasi 4 rimbalzi per gara, mentre McLean sta assicurando 13,5 punti e 7 rimbalzi di media. L’obiettivo di Milano è naturalmente il titolo, che sarebbe il ventisettesimo della storia e che al momento pare alla portata, nonostante la concorrenza nelle prime posizioni della graduatoria. Nel match d’andata l’EA7 prevalse in casa senza troppi problemi, prendendo il largo nei due periodi centrali dopo un primi quarto in equilibrio: risultato finale 90-62. 

Il derby lombardo tra Varese e Milano sarà trasmesso in diretta tv da Sky sul canale Sport 2 HD, il numero 202: telecronaca dalle ore 12:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone. Il sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket.it, metterà a disposizione una pagina azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori