Diretta/ Venezia-Capo d’Orlando (risultato finale 84-69): Haynes a 16 punti, Archie a quota 18 (basket Lega A 2^ giornata, oggi 9 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Venezia-Capo d’Orlando: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca al Taliercio per la seconda giornata del campionato di basket Lega A 2016-2017

ReyerVenezia2016
LaPresse

Sta per iniziare Venezia-Capo d’Orlando, secondo impegno in campionato per entrambe le formazioni; nell’intervista rilasciata in sala stampa a Desio, Walter De Raffaele ha sottolineato l’importanza di vincere fuori casa, ed ha detto di essere rimasto favorevolmente impressionato da Tonut, non solo per i punti, ma principalmente per il controllo del gioco, sempre senza ansia. Il coach veneziano ha ribadito l’importanza di iniziare la stagione incamerando subito due punti, oltretutto contro una formazione forte come Cantù. Per De Raffaele è stata una partita fisica, con i suoi meno bravi nei primi due quarti, ma in crescita negli altri due, cosa che lo fa essere contento. Riguardo alla tattica scelta, ha spiegato che era necessario difendere con maggiore pressione sugli esterni, rischiando di più sui lunghi, anche commettendo falli, proprio per la forza del pacchetto esterni di Cantù; una scelta che ha permesso a Lawal di destreggiarsi bene sotto il canestro veneziano. 

, che sarà diretta dalla terna arbitrale Martolini-Rossi-Calbucci, si gioca al Taliercio alle ore 18:15 di domenica 9 ottobre; è valida per la seconda giornata del campionato di basket Lega A 2016-2017. Le due formazioni si sono presentate a questo campionato con ambizioni diverse: i veneziani del confermato coach De Raffaele vogliono migliorare le loro prestazioni della scorsa stagione ed hanno puntato forte sulla promozione in quintetto dell’azzurro Tonut, che ha subito tenuto fede alle aspettative di società e coach disputando una prima gara sontuosa, da MVP della prima giornata.

92-99 a favore dei giocatori in maglia amaranto, questo il finale di Desio, dopo una gara che Cantù ha comandato nei primi tre quarti, anche se al 30esimo conservava solo 1 punto di vantaggio, e che Venezia ha fatto sua con uno sprint finale da 22 – 30 trovando nel momento topico tutte le giocate giuste per portare a casa i due punti.

Detto di Stefano Tonut, miglior giocatore in campo con i suoi 26 punti con percentuali superiori all’80%, a cui ha aggiunto anche 4 assist e 2 rimbalzi, per la Reyer menzione anche per Haynes che ha guidato molto bene la squadra mettendo a segno 10 punti, ma anche 7 assist, il lungo Ortner, capace di segnare 15 punti uscendo dalla panchina, con anche 7 rimbalzi conquistati, e McGee, ancora impiegato nel suo ruolo di sesto uomo come lo scorso anno a Cremona, che ha chiuso a quota 14, ma mettendo insieme anche lui 7 assist.

La formazione siciliana, che si è trovata a dover fare a meno di Drake Diener sin dalla prima azione per un infortunio al ginocchio, ha invece ceduto in casa contro Milano, dopo essere arrivata all’ultimo mini intervallo in parità contro i recenti vincitori della Supercoppa. Nonostante l’infortunio dell’esperta guardia americana, uno dei suoi maggiori punti di forza, Di Carlo ha ruotato 10 giocatori in campo riuscendo ad avere buone cose anche dalla sua panchina.

Il primo impatto del play Fitipaldo con il campionato italiano è stato abbastanza buono, con 13 punti e 4 assist, ma forse ha insistito troppo nel cercare il tiro pesante, statistica nella quale ha chiuso con 3 / 11. Buono l’impatto dei panchinari Laquintana e Iannuzzi, mentre Delas è stato un po’ frenato dai falli. Nell’ultimo quarto i siciliani si sono dovuti arrendere alla maggiore freschezza ed alla maggiore tecnica dell’Olimpia Milano, restando però in gara anche per buona parte di questo periodo.

Nella gara del Taliercio coach De Raffele non dovrebbe cambiare il suo quintetto base puntando ancora su Marquez Haynes nella posizione di play, con Stefano Tonut in guardia; Bramnos, solo 4 punti all’esordio e chiamato a dare maggiore continuità alla sua azione, sarà l’ala piccola titolare, con Ejim e Hagins sottocanestro, e l’opportunità di mettere in campo quasi tutta la panchina in corso di gara.

Per quanto riguarda gli ospiti gli accertamenti svolti per Diener non hanno evidenziato problemi gravi, ma la guardia americana non sarà comunque rischiata Venezia. Per la sua sostituzione in campo in quintetto il lettone Berzins, mentre saranno confermati gli altri quattro partenti contro Milano, Fitipaldo, Stojanovic, Archie e Delas.

La diretta tv di Venezia-Capo d’Orlando sarà trasmessa, salvo variazioni di palinsesto, dalla televisione locale Antenna del Mediterraneo che trasmetterà tutte le partite esterne nella stagione della Betaland. La diretta streaming video è disponibile sul sito Internet dell’emittente, all’indirizzo www.amnotizie.it. mentre per quanto riguarda le informazioni utili come statistiche e play-by-play vi potete rivolgere al sito ufficiale della Lega basket, all’indirizzo www.legabasket.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori