DIRETTA/ Pistoia-Trento (risultato finale 84-78): Petteway segna 43 punti, Fiaccadori a quota 22 (Basket lega A , oggi 20 novembre 2016)

- La Redazione

Diretta Pistoia-Trento: info streaming video e tv, orario e risultato live del match di basket della 8^ giornata del campionato di Lega A1, oggi 20 novembre 2016.

Boothe_Pistoiabasket
(LaPresse)

In attesa della Palla a due al PalaCarrara per Pistoia-Trento, atteso ormai a minuti, andiamo a vedere se i precedenti testa a testa tra le due formazioni oggi in campo nell’8^ giornata di campionato possono già dirci qualcosa del match che avrà inizio tra poco. In Lega A1 Pistoia e Trento si sono incontrate solo in 2 occasioni, tutte concentrate tra gli anni 2014-2016 con, in più uno scontro diretto nella Coppa Italia di categoria. Il bilancio dei testa a testa è di due vittorie per la Dolomiti Energia e due successi per la formazioni toscana, oggi padrona di casa: i risultati presentano spesso dei disavanzi particolarmente importanti, segno di un match intenso ma non sempre equilibrato. Il precedente più recente risale proprio ai quarti di finale di Coppa Italia, giocatisi lo scorso 19 febbraio 2016 e dove Trento riuscì a spuntarla per 81 a 74 proprio tra le mura del PalaCarrara: i  sogni delle aquile poi si spensero poco dopo ad opera di Avellino, sconfitta in finale dall’Olimpia Milano. 

A rallegrare i tifosi di Pistoia, oggi impegnata in casa nel match contro Trento, nell’8^ giornata di Lega A1, è arrivata solo pochi giorni fa la notizia dell’ingaggio di Chris Roberts, ex guardi della Fortitudo Bologna, e vecchia conoscenza del campionato italiano di basket. Il cestista statunitense infatti ha già esordito in Italia nella stagione 2013-2014 indossando la maglia di Caserta, per poi passare, dopo una stagione con la maglia del Bourge en Bresse a Siena e poi proprio a Bologna. A questo proposito il tecnico di Pistoia Esposito ha dichiarato: “Come si sapeva già da qualche settimana eravamo comunque vigili sul mercato, soprattutto per quanto riguarda il reparto degli esterni, a maggior ragione dopo i problemi fisici di Hawkins. Roberts è un giocatore che, oltre a non costarci in termini di visto, può giocare sia in posizione due che tre e conosce già bene l’Italia, per di più allenato e pronto all’uso: speriamo possa darci un contributo importante fin dalla partita di domenica con Trento”. 

Dalla terna arbitrale Lanzarini, Martolini e Quarta, è la sfida in programma oggi 20 novembre 2016 alle ore 18.15 presso il PalaCarrara, quale 8^ giornata del campionato di basket di Serie A1. Il momento della formazione di Buscaglia non è dei migliori, visto che approdano in casa dei toscani dopo la sconfitta subita contro Torino nel posticipo della giornata precedente. La striscia negativa dei trentini, con quella contro Torino, è arrivata a tre sconfitte consecutive, che hanno annullato l’effetto positivo che avevano avuto al contrario i tre successi in fila arrivati dalla seconda alla quarta giornata di campionato. La formazione di Buscaglia arriva con sei punti all’attivo, due in più dei padroni di casa, anche loro alle prese con una situazione poco brillante, con due sconfitte consecutive, l’ultima domenica scorsa a Venezia e la precedente proprio su questo parquet con la Dinamo Sassari.

Pistoia è anche alle prese con problemi di roster che sta cercando di risolvere con nuovi ingaggi. Dopo la notizia che dava come quasi fatto l’accordo con l’ex Enel brindisi Jonathan Gibson, che poi non è stata confermata, la compagine toscana ha prelevato dalla Fortitudo Bologna Chris Roberts, lasciando libero Hawkins. Roberts ha iniziato ad allenarsi con coach esposito ed i suoi nuovi compagni in settimana e domenica prossima sarà regolarmente in panchina pronto a dare il suo contributo contro Trento. Un altro nome che viene accostato a Pistoia è quello dell’ex Varese e Venezia, Phil Goss, attualmente a Brindisi con un contratto a gettone. Qualora la formazione di Meo Sacchetti decidesse di non confermalo, Pistoia è prontissima ad inserirsi sul giocatore per portarlo a disposizione di coach Esposito. 

La sconfitta nella gara del Taliercio per Pistoia è maturata anche per le assenze che hanno costretto Esposito a rotazioni più corte, senza Hawkins che era già stato rilasciato, con Antonutti messo in campo nonostante le non buone condizioni fisiche e con Boothe in panchina per onor di firma e che dovrebbe rientrare a tutti gli effetti proprio nella gara contro al Dolomiti Energia. Nonostante la sconfitta subita la formazione di Esposito è uscita a testa alta dal palasport veneziano, dimostrando molto carattere, ma la stanchezza nel finale è stata determinante, insieme alla cattiva giornata nel tiro pesante che Pistoia ha chiuso con 3 / 17. Maggiore minutaggio e migliori prestazioni rispetto alle gare precedenti per Petteway, ed anche per Lombardi che è risultato il miglior marcatore per i suoi colori mettendo a segno 15 punti.

Pistoia ha lottato bene a rimbalzo, vincendo lo scontro con i lunghi veneziani, ma è stata deficitaria nelle palle perse. La Dolomiti Energia si è arresa ad una Fiat Torino che è stata “chirurgica” nei momenti chiave dell’incontro, con Wrigth che ha fatto la differenza nel finale, dopo che le due squadre nel corso dei quaranta minuti si erano scambiate sorpassi e controsorpassi. Trento deva anche rammaricarsi di non aver mai trovato le giuste contromisure per contrastare Washington, alla fine MVP dell’incontro, che ha segnato 21 punti prendendo anche 10 rimbalzi grazie al suo straordinario atletismo.

Nelle file della formazione di Biscaglia ha tentato fino in fondo di rimettere in piedi la partita un positivo Flaccadori, che ha chiuso a quota 12. Un buon contributo è arrivato anche da Moraschini, uscito dalla panchina, e a segno con 10 punti personali. Altri giocatori in doppia cifra Hogue e Ligthy, mentre Jefferson, dopo un inizio abbastanza buono, si è fermato a quota 9. 

Nella formazione di casa vedremo se Esposito sceglierà di mettere subito in quintetto in neo arrivato Roberts, sicuramente in forma dal punto di vista fisico, visto che sino alla settimana precedente era nelle file della Fortitudo in serie A2, oppure se opterà per la conferma del quintetto base della settimana scorsa con il solo Boothe che rientra al posto di Lombardi, con Magro come secondo lungo, Petteway, Moore e Cournooh. Per Trento, non ci dovrebbero essere cambiamenti, con coach Buscaglia, che propone un quintetto base con l’americano Craft come playmaker, con al suo fianco Flaccadori, e Lighty impiegato da ala piccola.

Jefferson e Baldi Rossi sono i due giocatori sottocanestro. La diretta tv di Pistoia-Trento sarà trasmessa da TrentinoTV: per tutta la stagione, escludendo le possibili dirette affidate a Rai o Sky, sarà la televisione ufficiali per le partite in trasferta della Dolomiti Energia. La diretta streaming video sarà disponibile salvo variazioni di palinsesto sul sito www.trentinotv.it, mentre sul sito ufficiale della Lega Basket troverete le informazioni utili sulla partita, come il tabellino con le statistiche di squadre e giocatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori