Diretta / Avellino-Tenerife (risultato finale 75-76): Scandone beffata da White sulla sirena (basket girone D Champions League, oggi 23 novembre 2016)

- La Redazione

Diretta Avellino-Tenerife: risultato finale 75-76. La Scandone perde sulla sirena: un canestro più fallo di White condanna la formazione irpina nella sesta giornata di Champions League

RandolphAvellino2016 Foto LaPresse

Per la Scandone Avellino la partita contro Tenerife è tutt’altro che semplice: la formazione spagnola al momento viaggia con tre vittorie e due sconfitte e una media punti di 81,8 che è la seconda migliore del girone (in testa c’è la Juventus Utena), mentre i punti subiti sono 321 (media di 64,2), cosa che rende la squadra delle Canarie la migliore per fase difensiva. Terza in classifica, Tenerife era partita alla grande rifilando 28 punti al Cibona Zagabria (in trasferta) e addirittura 46 al Mornar Bar, vincendo poi di 22 punti sul campo della Juventus Utena; una dimostrazione di forza imbarazzante, 96 punti di scarto complessivo. Poi sono arrivate le prime difficoltà, sotto forma della sconfitta casalinga contro Strasburgo e di un’altra caduta, sul campo di Oostende, entrambe di 4 punti ma che ovviamente hanno spento qualche entusiasmo che gravitava intorno alla squadra. In squadra ci sono volti conosciuti, come quello di Fran Vazquez: veterano che ha giocato sei anni a Barcellona e quattro a Malaga, ha però subito una microfrattura e non sarà della partita. Abbiamo poi Aaron Doornekamp, già visto con la maglia di Caserta per tre stagioni; dopo l’avventura tedesca (con i Fraport Skyliners) è arrivato in Spagna dove infila 12,9 punti a partita tirando particolarmente bene da oltre l’arco. Nel campionato spagnolo Tenerife è reduce dalla vittoria più larga di sempre, un +46 rifilato a Fuenlabrada; la posizione di classifica è ottima, terzo posto (7-2) alle spalle della coppia Real Madrid-Barcellona che sono 7-1 e hanno giocato una partita in meno. 

Si gioca al PalaDelMauro mercoledì 23 novembre alle ore 20:30; è valida per la sesta giornata del girone D di basket Champions League 2016-2017. Una partita che è importante per mantenere il primato nel girone  in attesa della gara dell’ultimo turno di andata. Gli spagnoli, allenati da Vidorreta, si trovano in terza posizione con due punti di distacco e 3 gare vinte sulle 5 disputate.

Nell’ultimo turno la squadra di Sacripanti ha colto un successo in trasferta sul campo dei montenegrini del KK Mornar, con il punteggio di 67 – 76, interrompendo così la mini striscia negativa che aveva visto una sconfitta in Champions League seguita da una in campionato. Con il migliore morale derivante da questo successo in trasferta, la formazione irpina è andata poi ad imporsi anche in campionato. 

L’Iberostar Tenerife nella ultima giornata disputata in Champions League ha dovuto arrendersi sul parquet dell’Ostenda che si è confermata “ammazzagrandi”, dato che ha inflitto l’unica sconfitta finora anche alla Sidigas Avellino. 66 – 62 il punteggio a favore dei belgi contro gli spagnoli. Nella Liga ACB il Tenerife si trova in terza posizione, dopo Real Madrid e Barcellona, a conferma del suo grande potenziale, con sette vittorie e due sconfitte nelle nove gare sinora disputate. Nell’ultimo turno ha ottenuto un ampio successo, 96 – 50 nei confronti del Fuenlabrada. 

Nella formazione delle isole Canarie solo English va in doppia cifra di media, con 17,2 punti per gara, ma diversi giocatori sono appena sotto quel limite come Doornekamp, White, Abromaitis e Grigonis. Dando uno sguardo ai numeri si nota un sostanziale equilibrio tra le due formazioni, con Avellino migliore al tiro da due punti, ma con entrambe le formazioni sopra il 50%, ed ai liberi, mentre gli spagnoli sono avanti sia nel tiro da tre punti che nella cattura dei rimbalzi. Vantaggio della formazione di Vidorreta anche per quanto riguarda le statistiche delle palle perse e degli assist. La Iberoistar Tenerife si conferma come una formazione molto esperta.

In casa del Mornar la Sidigas Avellino si è rialzata contando su un ottimo Ragland, che ha concluso con 22 punti, a cui ha abbinato anche 6 assist e ben 8 rimbalzi, cifra molto significativa per un playmaker. La Scandone ha iniziato bene fin dai primi istanti della gara ed ha costruito un vantaggio in doppia cifra dopo 4 minuti.

Il vantaggio è poi andato avanti in altalena per tutta la durata della gara, con l’allungo decisivo dei ragazzi guidati da Sacripanti che è arrivato ad inizio della quarta frazione, nonostante nella squadra montenegrina si mettesse in mostra un Jones debordante che ha chiuso a quota 28, aiutato anche da Ellis che ha segnato 19 punti. Avellino ha dimostrato di avere un collettivo più compatto rispetto ai padroni di casa, e pur subendo dei riavvicinamenti nel punteggio, ha sempre dato l’impressione di controllare il match ed il risultato. Alla fine per coach Sacripanti è andato in doppia cifra il solo Adonis Thomas, ma tutti i 9 uomini mandati sul parquet dal coach avellinese sono andati a segno. sono andati in doppia cifra. 

Coach Sacripanti dovrebbe riproporre anche in questa gara il suo quintetto base standard con Ragland ed Obasohan esterni, con il belga che sembra avere riacquistato maggiore fiducia rispetto ad alcune settimane fa, Adonis Thomas come ala piccola e Lunen con Cusin a lottare sotto i tabelloni. Dall’altra parte per il coach spagnolo lo starting five dovrebbe essere composto da Rodrigo San Miguel come play, con Carl English guardia tiratrice, Bajran come ala piccola e la coppia formata dal greco Bogris e dallo statunitense Abromaitis, sottocanestro, ruolo nel quale a partita in corso, si vedrà anche l’esperto centro ex Barcelona, Fran Vasquez,

Sarà possibile assistere alla diretta tv di Avellino-Tenerife, sul canale Raisport 1, disponibile al numero 57 del telecomando del digitale digitale terrestre: sarà dunque assicurata anche la diretta streaming video del’evento, disponibile attraverso l’applicazione Raiplay.it. Per tutte le informazioni utili su questa sfida sarà comunque possibile visitare il sito ufficiale della Champions League (www.basketballcl.com) dove trovate il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori, oltre alla classifica e alla situazione nel girone delle due squadre. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Champions League Basket

Ultime notizie