RISULTATI/ Basket Eurolega: livescore in diretta e classifica aggiornata. Le partite del mercoledì (13^ giornata, 20-21 dicembre 2016)

- La Redazione

Risultati basket Eurolega: livescore in diretta e classifica aggiornata. Si gioca il tredicesimo turno (terzultimo del girone di andata), primo dei due che sono previsti in questa settimana

LJWanamaker
Foto LaPresse

La prima parte della tredicesima giornata di Eurolega ci ha regalato tante emozioni: abbiamo assistito alla vittoria dell’Unics Kazan contro un Galatasaray che appariva lanciato, una vittoria che vale doppio perchè ottenuta senza il contributo di Keith Langford. Abbiamo visto il +23 con il quale il Real Madrid, che ha ritrovato Sergio Llull (canestro pazzesco sulla sirena di fine terzo periodo) ha spazzato via il Bamberg di Andrea Trinchieri, che arrivava da due vittorie consecutive ma al BarclayCard Center non ha capito nulla fin dalla palla a due, chiudendo il primo periodo sotto di 15 (solo 9 punti segnati) e arrancando per 40 minuti. Abbiamo poi visto l’impresa dello Zalgiris Kaunas sul campo dell’Anadolu Efes, con la vecchia volpe Sarunas Jasikevicius che si rimette in corsa per i playoff; e infine abbiamo avuto la conferma di quanto l’Olympiacos possa essere un pericolo per tutti, visto che ha dominato contro la Stella Rossa pur senza Printezis e con un Vassilis Spanoulis che non ha inserito nemmeno la terza. Le partite del mercoledì sono altrettanto entusiasmanti, o almeno ci auguriamo che sia così: l’Olimpia Milano ospita il Panathinaikos e deve rispondere alle vittorie delle squadre del fondo della classifica. Il Barcellona ha un derby caldissimo contro il Baskonia (privo di Andrea Bargnani): lo ha battuto in overtime in campionato, oggi però ha l’occasione di recuperare sull’Efes e non può permettersi di perdere per non rimanere ulteriormente staccato. Il Cska Mosca è l’unica squadra al momento iper tranquilla: dovesse anche perdere avrebbe due vittorie di vantaggio sulle immediate inseguitrici. Il Fenerbahçe sta avendo un rendimento meno costante rispetto allo scorso anno, arriva dalla sconfitta di Atene (contro il Panathinaikos) e questa sera cerca il riscatto per rimanere in alta quota.

L’Unics Kazan inaugura con una vittoria la tredicesima giornata di Eurolega: la formazione russa si impone per 73-60 sul Galatasaray in una partita tra squadre che occupano le ultime posizioni della classifica. La vittoria dell’Unics è ancora più preziosa perchè arrivata senza l’apporto di Keith Langford, miglior realizzatore del torneo: Evgeny Voronov veste i panni del bomber infilando 22 punti con un ottimo 7/7 da 2 punti, viene aiutato dal solito Quino Colom (17 punti, 5 rimbalzi e 7 assist) e i russi agganciano a 4-9 il Galatasaray, che non dà continuità alla bella vittoria contro l’Olimpia Milano a causa delle scarse percentuali (36,1% da 2 punti) e a un Vlado Micov che dopo i 23 dello scorso venerdì chiude con 0 punti e 0/7 tiro per -9 di valutazione. Si fa dunque interessante la situazione di classifica perchè anche Kazan risale la corrente; adesso in campo ci sono Anadolu Efes e Zalgiris Kaunas, al 17’ minuto la squadra lituana conduce nel punteggio e sembra poter scappare. 

Ci stiamo avvicinando alla prima delle due giornate settimanali in Eurolega; oggi le partite in programma sono quattro e si comincia dalla Basket Hall dove l’Unics Kazan sfida il Galatasaray. Si tratta di due squadre che occupano le ultime posizioni della classifica: l’Unics ha il miglior realizzatore del torneo (Keith Langford) ma è anche ultima con tre vittorie e nove sconfitte, avendo perso – soprattutto all’inizio – una serie di partite facendosi rimontare nel secondo tempo. Il Galatasaray è 4-8: partenza pessima con cinque sconfitte consecutive ma da allora le cose sono cambiate, il record dice 4-3 e soprattutto i turchi hanno vinto tre delle ultime cinque partite, battendo per di più Darussafaka Dogus, Barcellona e Olimpia Milano. Fuori casa però il Galatasaray non gira: ancora nessuna vittoria lontano dalla Abdi Ipekçi Arena, a far particolarmente male è la sconfitta sul campo dello Zalgiris Kaunas (75-87), una sfida che invece sarebbe potuta essere sfruttata per fare un passo in più in classifica. Sarà una bella sfida tra due giocatori visti in Italia: Langford (Soresina e Biella, soprattutto Virtus Bologna e Milano) che segna 23,7 punti a partita (il secondo miglior realizzatore, Nando De Colo, ne ha 21) e Vladimir Micov (Cantù), trentaseiesimo marcatore di Eurolega con 10,7 punti ma reduce dai 23 (con 5/8 da oltre l’arco), conditi da 6 rimbalzi e 3 assist, messi insieme contro l’Olimpia Milano. 

Altra settimana “doppia” in Eurolega 2016-2017: la principale manifestazione continentale di basket giocherà altri tre turni prima di andare in vacanza per Natale, e questo significa che l’anno solare si chiuderà con la fine del girone di andata. Intanto però andiamo a scoprire cosa ci attende nella terzultima giornata: martedì 20 dicembre si parte alle ore 17 con Unics Kazan-Galatasaray, seguita alle ore 18:30 da Anadolu Efes-Zalgiris Kaunas e alle ore 20:00 da Olympiacos-Stella Rossa, si chiude alle ore 20:45 con Real Madrid-Bamberg. Mercoledì 21 la prima partita sarà, alle ore 18:45, Fenerbahçe-Darussafaka Dogus; alle ore 20:00 Olimpia Milano-Panathinaikos, alle ore 20:05 Maccabi Tel Aviv-Cska Mosca e alle ore 20:30 Baskonia-Barcellona.

Grande sfida al Forum, ma dovremo aspettare il ritorno per vedere Alessandro Gentile sfidare la sua ex squadra con la nuova maglia del Panathinaikos: il giocatore infatti potrà esordire con i verdi solo a gennaio (nel derbyssimo contro l’Olympiacos), intanto Milano ha un bisogno disperato di vittoria arrivando da cinque sconfitte consecutive, compito per nulla agevole visto che il Panathinaikos ha vinto tre delle ultime quattro partite e nell’ultimo turno si è concesso il lusso di superare il Fenerbahçe del grande ex Obradovic. Una partita che comunque stuzzica il palato, al pari di quella che vedremo alla Fernando Buesa Arena: derby spagnolo tra due realtà storiche, ma se il Baskonia sta rispettando i piani e mette paura alle grandi favorite il Barcellona attraversa una crisi, pur se nella sconfitta con il Cska Mosca ha dato segnali di risveglio (e ha rivisto in campo Navarro).

A proposito di ritorni, Milos Teodosic è tornato a spiegare basket e il Cska Mosca ha tre partite di vantaggio sulle inseguitrici più vicine, visto che anche il Real Madrid arriva da una sconfitta (contro il Darussafaka) e questa sera affronta il Bamberg che al contrario sembra aver rialzato la testa e ha vinto le ultime due. In ripresa anche il Galatasaray; grande spettacolo anche in uno dei sei derby di Istanbul che in questa stagione allietano l’Eurolega, con David Blatt che sfida Zeljmir Obradovic. Staremo a vedere come andranno a finire queste interessanti partite, ricordando che in una settimana con doppio turno tanti pronostici e previsioni potrebbero saltare sul campo; analizzeremo in seguito la nuova composizione della classifica e quali squadre, eventualmente, avranno fatto passi avanti sulla strada che porta alla qualificazione ai playoff (come sappiamo sono le prime otto che supereranno il girone proseguendo il cammino in questo appassionante torneo).

 

Martedì 20 dicembre 

RISULTATO FINALE Unics Kazan-Galatasaray 73-60 (Voronov 22, Colom 17+5 rimbalzi+7 assist, Parakhouski 11+6 rimbalzi; Guler 17+6 assist, Preldzic 12+7 rimbalzi+5 assist, Tyus 8)

RISULTATO FINALE Anadolu Efes-Zalgiris Kaunas 71-84 (Heurtel 18, D. Brown 16, Honeycutt 12+8 rimbalzi; Pangos 15, Ulanovas 14, Motum 11+5 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Olympiacos-Stella Rossa 73-65 (Lojeski 18, E. Green 15, Milutinov 11+7 rimbalzi; Jovic 16, Kuzmic 13+14 rimbalzi, Guduric 12)

RISULTATO FINALE Real Madrid-Bamberg 95-72 (Doncic 16+6 rimbalzi+5 assist, Llull 14+6 assist, Ayon 13+7 rimbalzi, Thompkins 13; Staiger 18, Theis 15, Lo 13)

 

Mercoledì 21 dicembre

RISULTATO FINALE Fenerbahçe-Darussafaka Dogus 64-71 (Sloukas 16, Udoh 15+7 rimbalzi, Dixon 10; Wilbekin 22, Clyburn 20+7 rimbalzi, Wanamaker 12)

RISULTATO FINALE Olimpia Milano-Panathinaikos 72-86 (McLean 16+9 rimbalzi, R. Sanders 10, Z. Dragic 9; M. James 19+7 rimbalzi, Calathes 16+6 assist, KC Rivers 12)

RISULTATO FINALE Maccabi Tel Aviv-Cska Mosca 76-80 (Goudelock 19+5 assist, Rudd 16+8 rimbalzi, Seeley 14; Higgins 16, Fridzon 13+5 assist, A. Jackson 12+5 assist)

RISULTATO FINALE Baskonia-Barcellona 65-62 (Beaubois 19, Larkin 14, Hanga 9; TOmic 18+7 rimbalzi, T. Rice 15+8 assist, Koponen 13)

 

Cska Mosca 12-1 (+126)

Real Madrid 9-4 (+110)

Olympiacos 9-4 (+71)

Baskonia 9-4 (+35)

Panathinaikos 8-5 (+54)

Fenerbahçe 8-5 (-5)

Darussafaka Dogus 7-6 (0)

Anadolu Efes 6-7 (-33)

Zalgiris Kaunas 5-8 (-18)

Stella Rossa 5-8 (-25)

Maccabi Tel Aviv 5-8 (-35)

Barcellona 5-8 (-54)

Bamberg 4-9 (-29)

Unics Kazan 4-9 (-39)

Olimpia Milano 4-9 (-68)

Galatasaray 4-9 (-94)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori