Diretta/ Brescia-Trento (risultato finale 74-80): Berggren 17+9 rimbalzi, Gomes 25 (basket Lega A 2016, oggi 27 dicembre)

- La Redazione

Diretta Brescia-Trento: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca al PalaGeorge di Montichiari per la tredicesima giornata del campionato di basket Lega A

Benevelli_Bresciabasket
Foto LaPresse

In avvicinamento al Natale e a Brescia-Trento, per coach Maurizio Buscaglia è arrivata finalmente una vittoria della quel la squadra “aveva bisogno”, come ha detto nella conferenza stampa post-gara contro Varese, per confermare la domenica quei miglioramenti che l’allenatore aveva sempre notato in allenamento, ma che spesso non venivano poi convertiti in vittorie. Una partita, quella vinta contro la Openjobmetis la scorsa settimana, in cui secondo il coach di Trento la sua squadra è stata brava a dare continuità a quei progressi che si erano visti nel turno precedente. I complimenti di Buscaglia sono andati anche allo staff medico ed ai preparatori, che hanno messo tutti in condizione di allenarsi al meglio, con i risultati che si sono visti; ora l’occasione di chiudere al meglio l’anno solare, a cominciare da questa partita contro Brescia che può far spiccare il volo in classifica all’Aquila Trento. 

Si avvicina il momento di Brescia-Trento; nonostante la sconfitta patita sul parquet della Reyer Venezia, coach Andrea Diana ha parlato della sua soddisfazione per quanto ha visto dal punto di vista della difesa della sua Germani Brescia. Il piano partita studiato per questa gara prevedeva di difendere forte in area, anche a costo di lasciare maggiori possibilità al tiro da tre punti, ed è stato eseguito. Diana si è rammaricato invece per la fase offensiva, facendo notare le troppe palle perse, cosa con la quale è impossibile pensare di andare a vincere in trasferta, e contro una delle migliori squadre del panorama della serie A. Il coach livornese della formazione bresciana si è detto comunque convinto che la sua squadra abbia ancora ulteriori margini di miglioramento, e su questo aspetto si deve lavorare forte in settimana. 

Sarà diretta dalla terna arbitrale Sardella-Paglialunga-Calbucci; si gioca alle ore 20:30 di martedì 27 dicembre presso il PalaGeorge di Montichiari, per la tredicesima giornata del campionato di basket Lega A 2016-2017. Le due squadre occupano la nona posizione in classifica con 10 punti, in compagnia di Dinamo Sassari e Pistoia e sono ancora in corsa per partecipare alle “Final eight” di Coppa Italia.

Nell’ultimo incontro disputato, la formazione bresciana si è arresa al Taliercio contro la seconda in classifica, Reyer Venezia, mentre la Dolomiti Energia, impegnata sul parquet di casa contro la OpenjobMetis Varese, ha conquistato i due punti, interrompendo la serie negativa arrivata a due sconfitte consecutive. Una bella boccata d’ossigeno per la formazione trentina che dopo un buon inizio di campionato, tre vinte nelle prime quattro, aveva vinto un solo match dei successivi sette, anche per diversi infortuni che hanno falcidiato il roster. 

Del tutto opposto il cammino della formazione bresciana che dopo aver vinto una sola gara nelle prime sei, ne ha vinte quattro nei successivi sei turni di campionato; un comportamento più che sufficiente per una formazione neopromossa, e con un tecnico alla prima esperienza di serie A1. 

Nella gara del Taliercio la Germani Brescia ha combattuto alla pari contro la Reyer Venezia, riuscendo ad andare negli spogliatoi con il punteggio in parità. Decisivo il terzo quarto che la formazione di De Raffaele ha vinto con un distacco di 9 punti, che ha poi controllato nell’ultima frazione. Per La Germani Brescia c’è stato un ottimo Landry, che alla fine ha segnato 19 punti, e con lui sono riusciti ad andare a segno in doppia cifra anche Burns e Moore, mentre è stata inferiore al solito la prova di Luca Vitali, che ha finito con soli 4 punti, ma anche con 5 sanguinose palle perse.

Brescia non è riuscita ad imbrigliare le folate offensive del greco Bramos, vero e proprio match-winner di Venezia con 21 punti all’attivo. Coach Diana ha deciso di difendere a zona per proteggere l’area dalle incursioni dei veneziani, e questo gli ha dato ragione per i primi due quarti, poi quando Venezia, che si è affidata molto al tiro da oltre l’arco, ha migliorato la mira, per Brescia è arrivato il momento della resa. 

Nella Dolomiti Energia che ha battuto Varese si segnala la grande partita di David Lighty, che con 34 punti ha segnato il suo record nel nostro campionato, finendo con 14 / 23 nel tiro dal campo. In avvio di gara era stata Varese a prendere il comando delle operazioni grazie alle iniziative di Kangur ed Eyenga, poi la difesa di Trento inizia a forzare diverse palle perse alla formazione di coach Moretti e si prende il vantaggio alla fine del primo quarto sul 24 – 13.

Nel secondo quarto diventa protagonista anche Moraschini, mentre dall’altra parte è Dominique Johnson a cercare di tenere in vita Varese. All’intervallo Trento è avanti di 12 punti, 46 – 34, poi nel terzo quarto viene riavvicinata dagli ospiti che si riportano a – 8, ma non riescono mai veramente ad impensierire la Dolomiti Energia che continua ad appoggiare il suo gioco su Lighty. Nelle file della squadra di Buscaglia finiscono in doppia cifra anche Baldi Rossi e Flaccadori, mentre continua l’assenza di Jefferson.

Sul parquet di Montichiari Andrea Diana schiera un quintetto base che vede Luca Vitali come playmaker, insieme a Moore, il capitano Moss da numero 3 e Landry con Berggren sottocanestro. Il quintetto di coach Buscaglia è invece formato da Craft, Flaccadori, Lighty, Hogue e Baldi Rossi.

Brescia-Trento sarà trasmessa in diretta tv da Trentino Tv, il canale che – al netto di dirette assegnate a Rai o Sky – trasmette tutte le partite esterne nella stagione della Dolomiti Energia. Salvo variazioni nel palinsesto, la diretta streaming video sarà garantita su www.trentinotv.it; ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili su questa partita, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori