Diretta/ Pesaro-Pistoia (risultato finale 57-59): J. Jones 17+14 rimbalzi, Crosariol 14 (basket Lega A 2016, oggi 27 dicembre)

- La Redazione

Diretta Consultinvest Pesaro-The Flexx Pistoia: info streaming video e tv, risultato live. La partita di basket Lega A è in programma martedì 27 dicembre 2016

harrow_jarrodjones_pesaro
Foto LaPresse

Dalle dichiarazioni del coach della Consultinvest Pesaro, passiamo a quelle rilasciate dal tecnico della The Flexx Pistoia, Vincenzo Esposito, apparso soddisfatto dopo il successo in overtime contro Cantù. Un successo che secondo il tecnico della formazione toscana “vale tantissimo”, ma non evita che il coach rivolga anche delle critiche ai suoi ragazzi, deluso sul piano dell’atteggiamento in campo per i primi tre quarti, seguiti poi da una prestazione eccellente quando la squadra era ormai “con le spalle al muro”. Esposito ha sottolineato la grande energia difensiva degli ultimi 15 minuti, chiave della vittoria, e che questa gara deve essere la “lezione giusta” per evitare nelle prossime gare di giocare in maniera “superficiale”, come a volte succede. Da parte del coach pistoiese ci sono stati anche apprezzamenti per la partita disputata dalla Pallacanestro Cantù, capace di prendere il comando nella fase centrale del match e di salire fino al +13 di fine terzo periodo (51-64). 

Si avvicina la palla a due del match tra Consultinvest Pesaro e The Flexx Pistoia, valido per la 13^giornata del massimo campionato di basket. Dopo la vittoria a Caserta Piero Bucchi ha parlato di un match molto difficile da affrontare, soprattutto dal punto di vista psicologico, visto che la squadra veniva dalla sconfitta casalinga con Brindisi. Per Bucchi, Pesaro è stata brava a preparare la gara durante gli allenamenti settimanali, nei quali avevamo puntato su una gara con grande coesione del gruppo, cosa che poi è avvenuta. Naturalmente il successo fa felice tutto l’ambiente, ed ora, visto quello che è successo in precedenza, vogliamo “espugnare” l’Adriatic Arena nella gara contro Pistoia. Parole di elogio anche per Jasaitis, che secondo l’allenatore pesarese è in un momento di crescita, con gli altri giocatori che lo stanno anche “cercando di più” e per Pesaro questo è un aspetto positivo. 

Sarà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Gabriele Bettini e Denis Quarta. La Consultinvest Pesaro, dopo il bel successo ottenuto al PalaMaggiò, vuole proseguire la sua corsa vincente con la gara casalinga del 13esimo turno contro la The Flexx Pistoia. Il match si gioca all’Adriatic Arena alle ore 20.30 del 27 dicembre ed anche la formazione pistoiese ci arriva sulla scia di una vittoria bella, ma sudata, contro la Red October Cantù, battuta dopo una grande rimonta ed un tempo supplementare.

Le due squadre sono divise da due punti in classifica con la Consultinvest che insegue gli avversari, 8 contro 10, e con un successo potrebbe raggiungerli. Per i pesaresi si tratta anche di “espugnare” il proprio Palasport, visto che sulle sei gare disputate è riuscita a vincere solo 2 volte, esattamente lo stesso numero di vittorie ottenute in trasferta, aggiudicandosi le gare della prima e della terza giornata contro la Germani Brescia e la Reyer Venezia. Il record di Pistoia lontano dal Palacarrara è ancora più negativo visto che nelle sei occasioni precedenti è sempre stata sconfitta con una media bassa di punti segnati, 65,8, mentre quelli subiti in media sono stati 83,5, a conferma della difficoltà della formazione di coach Esposito, che è anche l’unica dell’intera serie A1 di basket che non ha ancora conquistato punti fuori casa.

La Consultinvest nella gara di Caserta ha anche rovinato la festa che era stata organizzata per il ritorno del mitico Oscar, protagonista per molte stagioni con la maglia bianconera. Pesaro è stata concreta dall’inizio alla fine del match ed ha portato a casa i due punti con merito. Nel primo quarto, ancora dominato dall’atmosfera di festa iniziale, entrambe le formazioni hanno faticato a trovare il canestro ed il punteggio al 10° vedeva avanti Caserta 15–10. Pesaro ha iniziato bene la seconda frazione tornando subito a -1 poi, nonostante le grandi giocate di Sosa, è riuscita a chiudere in parità a quota 36 il secondo quarto.

Dopo l’intervallo ancora equilibrio iniziale, poi è stato ancora Sosa a prendersi sulle spalle l’attacco casertano, con Pesaro però che non ha mollato e si riportata avanti con Nnoko, prima che Cinciarini riportasse avanti i suoi all’ultimo mini intervallo. Nell’ultima frazione ha iniziato con una tripla Harrow e nonostante un Sosa a tratti immarcabile, Pesaro è arrivata di nuovo alla parità, e poi sfruttando le giocate di Jones e Jasaitis si è portata in vantaggio sull’81–74. Caserta ha ritrovato il –4 a pochi secondi dalla fine, ma Pesaro ha mantenuto la mano ferma ai liberi e si è portata a casa i due punti, chiudendo con Fields, Jones e Thorton in doppia cifra.

Al PalaCarrara, contro la Red October, Pistoia ha vinto grazie all’arrembaggio dell’ultimo quarto ed alla grande prestazione dell’overtime. In totale il punteggio di questi 15 minuti ha visto la formazione di Esposito avanti per 43–20, dopo che la formazione brianzola era stata in vantaggio per i primi 30 minuti della gara. Nel momento più difficile del match, Pistoia, che è l’ultima squadra della serie A1 per quanto riguarda la percentuale nel tiro da tre punti, ha ritrovato improvvisamente la mira e questo, insieme alla maggiore intensità difensiva, ha generato la rimonta ed il sorpasso nell’overtime. Gli ospiti hanno contato su un JaJuan Johnson da 34 punti, ma anche nelle file di Pistoia si è distinto un grande protagonista, il centro Nathan Boothe che ha chiuso a 25 punti, ma soprattutto segnato con un fantascientifico 11/12 dal campo.

Il finale dei regolamentari è stato concitato, con una tripla di Boothe, l’1/2 dalla lunetta per Cantù ed il pareggio di Petteway; poi l’overtime si è tinto solo di biancorosso con Boothe a mettere la parola fine sull’incontro con i tiri liberi. In casa pistoiese oltre al centro americano, in doppia cifra anche Moore, Roberts e Petteway. La scelta di Bucchi per il suo quintetto base nella sfida contro Pistoia dovrebbe ricadere su Fiels ed Harrow come esterni, Jasaitis in posizione di ala piccola e con la conferma della coppia Jones – Nnoko sottocanestro. Per la The Flexx Pistoia, coach Esposito dovrebbe schierare ad inizio gara Ronald Moore come playmaker, la guardia Petteway, Chris Roberts come ala piccola e Boothe con Crosariol sottocanestro.

La partita di basket tra Consultinvest Pesaro e The Flexx Pistoia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente TVL, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.tvl.it. Aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito internet ufficiale www.legabasket.it, che metterà a disposizione una schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori