Risultati/ Basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Logan 37, Sassari espugna Reggio (17 aprile 2016, 28^giornata)

- La Redazione

Risultati basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Domenica 17 aprile 2016 sono in programma sei partite valide per la 28^giornata, 13^ di ritorno

canestro_virtus
(INFOPHOTO)

Risultati finali nelle partite di basket Lega A: in attesa dei due posticipi (il primo al PalaBigi, Reggio Emilia-Sassari, inizia tra poco) si riapre del tutto la corsa alla salvezza. Intanto l’Olimpia Milano batte Pesaro in volata dopo essere stata sotto a lungo, difende il primo posto che sarà comunque suo al termine della giornata e lascia la Consultinvest a quota 22. Insieme a Capo d’Orlando, che per 39 minuti e 50 secondi culla il sogno di battere Trento e salvarsi ma si fa superare nel finale, e a Cantù che delle squadre di fondo classifica è l’unica che vince, aggiudicandosi in maniera convincente la sfida diretta contro Bologna. La Obiettivo Lavoro adesso è nei guai, tanto quanto Caserta: la Manital Torino infatti fa il colpo grosso battendo Brindisi, che resta decima in classifica e rischia di non giocare i playoff. Adesso la squadra piemontese ha 20 punti, agganciando proprio Caserta e Bologna: si prospettano due giornate finali caldissime in Lega A, anche per i piazzamenti nella griglia dei playoff (Trento si è presa il temporaneo quinto posto ma ora vedremo quale sarà la risposta del Banco di Sardegna, e quella di Pistoia impegnata domani sul campo di una Venezia che deve difendere la sua nona piazza dall’assalto di Varese).

Ricordiamo che la ventottesima giornata del campionato di basket Lega A si chiude lunedì sera al Taliercio, con l’Umana Venezia che vuole agganciare la Giorgio Tesi Group Pistoia al settimo posto (all’andata vinsero i toscani di due punti) e scalare un’ulteriore posizione nella griglia. 

Tornano in campo le squadre di basket Lega A: abbiamo visto nei due anticipi le vittorie esterne di Varese (a Cremona) e Avellino (a Caserta), adesso in chiave salvezza diventano fondamentali gli impegni di Capo d’Orlando, Torino, Bologna e Pesaro. Le prime due in casa, le altre in trasferta: peraltro al Pianella c’è una sfida diretta delicatissima con Cantù che rischia davvero tanto. Tutto dipenderà però dal risultato della Manital, che ospita una Enel Brindisi a caccia dei playoff; per l’ottava posizione sembrano essere rimaste in corsa, oltre a Brindisi, solo Varese e Venezia, con la Reyer che sarà impegnata domani sera contro Pistoia e non si potrà permettere passi falsi per non compromettere la sua partecipazione alla post season.

La Sidigas Avellino vince in volata il derby campano: 87-92 sul campo della Pasta Reggia Caserta grazie ai 24 punti, conditi da 6 rimbalzi e 6 assist, di Joe Ragland e ai 19 del solito James Nunnally. A Caserta non basta un Bobby Jones da 27 punti e 10 rimbalzi, nè un Peyton Siva che parte piano ma poi chiude con 19 punti e 4 assist (ma anche 6 palle perse) e nemmeno uno stratosferico Dario Hunt che da solo cattura quasi tanti rimbalzi (21) quanti quelli di tutta Avellino (30): adesso la Juve rischia molto in termini di retrocessione, perchè resta ferma a 20 punti e potrebbe essere agganciata da Torino, impegnata in casa contro Brindisi. Avellino invece blinda ancor più il suo terzo posto: con la sconfitta di Cremona ieri sera, sono virtualmente due le partite di vantaggio della Scandone nei confronti della Vanoli, con sole due partite da giocare (la sfida diretta è a favore degli irpini). Le altre partite si giocano, ricordiamo, alle ore 18:15 (Reggio Emilia-Sassari alle 20:45, domani sera il posticipo Venezia-Pistoia).

La ventottesima giornata del campionato di basket, tredicesima del girone di ritorno, si è aperta sabato 16 aprile 2016 con l’anticipo tra Vanoli Cremona ed Openjobmetis Varese. Domenica 17 sono in programma altre sei partite, nella fattispecie Caserta-Avellino a mezzogiorno, alle 18:15 Capo d’Orlando-Trento, Torino-Brindisi, Cantù-Bologna e Milano-Pesaro; alle 20:45 il posticipo Reggio Emilia-Sassari mentre il monday night di lunedì 18 aprile sarà Venezia-Pistoia.

In classifica comanda sempre l’Olimpia Milano che però è reduce da due sconfitte consecutive, che hanno consentito alla Grissin Bon Reggio Emilia l’aggancio in vetta (l’EA7 rimane davanti per gli scontri diretti a favore). Nella 28^giornata Milano riceverà Pesaro al Mediolanum Forum di Assago: partite che sulla carta vede favorita l’Olimpia, d’altra parte la Vuelle ha motivazioni più urgenti dovendo ancora raggiungere la matematica salvezza. Reggio Emilia invece ospiterà il Banco di Sardegna Sassari nella riedizione delle mitiche finali scudetto 2015.

A 36 punti la Sidigas Avellino, che dopo aver visto interrompersi la striscia vincente di 12 partite è tornata al successo battendo Cremona; il prossimo ostacolo per la squadra irpina è la Pasta Reggia Caserta, ancora nelle zone basse della classifica e bisognosa di punti per tenere l’ultimo posto a distanza di sicurezza. Trento punta a tagliare il prima possibile il traguardo playoff e dopo la vittoria su Cantù sarà di scena a Capo d’Orlando, contro una Betaland in buona forma ma reduce dal ko di Pesaro.

A completare il quadro delle prime otto sono Pistoia e Venezia, protagoniste nel match di lunedì: domenica scorsa la Giorgio Tesi Group è tornata a vincere battendo la Virtus Bologna e muovendo un passo importante verso la post-season; la Reyer invece è uscita sconfitta dal parquet di Varese rimanendo a quota 26 punti e vedendo avvicinarsi a distanza di tiro proprio la Openjobmetis.

In risalita anche l’Enel Brindisi che sette giorni fa ha tenuto la capolista Milano a soli 50 punti segnati: ai pugliesi è richiesto lo sprint finale per coltivare le speranze playoff, l’avversario di giornata è però la Manital Torino che deve schiodarsi dall’ultimo posto per evitare il ritorno in Lega Due Gold. Partita molto delicata al Pianella dove l’Acqua Vitasnella Cantù affronta la Obiettivo Lavoro Bologna: 20 punti per ambedue le squadre, i brianzoli in particolare hanno perso le ultime quattro ed ora devono guardarsi alle spalle.

Sabato 16 aprile 2016

RISULTATO FINALE Vanoli Cremona-Openjobmetis Varese 70-79 (E. Turner 18, Washington 16+7 rimbalzi, Biligha 14+10 rimbalzi; Davies 17+7 rimbalzi, Kuksiks 17, C. Wright 13+12 rimbalzi)

 

Domenica 17 aprile 2016

RISULTATO FINALE Pasta Reggia Caserta-Sidigas Avellino 87-92 (B. Jones 27+10 rimbalzi, Siva 19+4 assist, Hunt 17+21 rimbalzi; Ragland 24+6 rimbalzi+6 assist, Nunnally 19, Leunen 13+8 rimbalzi, Marques Green 13)

RISULTATO FINALE Betaland-Capo d’Orlando-Dolomiti Energia Trento 81-82 (Perl 16, Ilievski 15, Basile 13; Flaccadori 17, Pascolo 16+4 assist, J. Wright 12+9 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Manital Torino-Enel Brindisi 83-75 (Dyson 29, D. White 15+9 rimbalzi, Eyenga 12; Banks 25, D. Scott 11+9 rimbalzi, Anosike 10+14 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Acqua Vitasnella Cantù-Obiettivo Lavoro Bologna 89-73 (Abass 22+8 rimbalzi, Ignerski 17, J. Johnson 16+8 rimbalzi, W. Hodge 16+5 assist; A. Collins 16, Fontecchio 15, R. Odom 13+ rimbalzi)

RISULTATO FINALE EA7 Emporio Armani Milano-Consultinvest Pesaro 82-78 (Simon 22, Batista 20+11 rimbalzi, R. Sanders 13+5 rimbalzi; Daye 32+6 rimbalzi, Shepherd 13+6 rimbalzi, Christon 12+5 assist)

RISULTATO FINALE Grissin Bon Reggio Emilia-Banco di Sardegna Sassari 98-102 (Aradori 25, Veremeenko 17+6 rimbalzi, Kaukenas 15; Logan 37, Alexander 16+8 rimbalzi, Stipcevic 16)

 

Lunedì 18 aprile 2016

Ore 20:45 Umana Reyer Venezia-Giorgio Tesi Group Pistoia

 

Milano 42 punti

Reggio Emilia 40

Avellino 38

Cremona 36

Trento 30

Sassari 30

Pistoia* 28

Venezia* 26

Varese 26

Brindisi 24

Pesaro 22

Capo d’Orlando 22

Cantù 22

Caserta 20

Bologna 20

Torino 20

* una partita in meno

 

Domenica 24 aprile 2016, ore 18:15

Pistoia-Sassari

Varese-Reggio Emilia

Trento-Venezia

Pesaro-Cantù

Milano-Cremona

Avellino-Capo d’Orlando

Bologna-Torino

Brindisi-Caserta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori