Diretta/ Brindisi-Pistoia (risultato finale 86-85), Moore segna 24 punti, Petteway fermo a quota 20 (basket Lega A oggi 29 gennaio 2017)

- La Redazione

Diretta Brindisi-Pistoia: info streaming video e tv, orario e risultato live del match di basket della 17^ giornata del campionato di Lega A, oggi 29 gennaio 2017.

scott_brindisi
(LaPresse)

–E’ atteso ormai a minuti il palla a due tra Brindisi e Pistoia, sfida che vedrà sul parquet dei pugliesi due formazioni in piena ricerca del rilancio decisivo in questo girone di ritorno del campionato di Lega A. sono infatti solo due oi punti che distanziano brindisi  e Pistoia nella classifica generale eppure le ultimi turni hanno visto cammini completamente diversi. I pugliesi, oggi in casa infatti sono al 2^ posto ma con diversi precedenti negativi, che ne stanno pesantemente condizionando la stagione: al contrario i toscani sono al nono gradino ma con ben 4 vittorie ottenere negli ultimi 5 turni di campionato. A favore di Pistia va anche lo storico testa a testa tra le due formazioni: il successo ha infatti arriso ai toscani nelle ultime tre occasioni recenti e appare assai probabile che anche questa sera Esposito metterà una tacca a loro favore.   

Pistoia torna protagonista nella17^ giornata di Lega a contro Brindisi, avendo alle spalla una bella vittoria occorsa nel turno di campionato precedente contro Cremona e che ha dato alla formazione toscana due punti importanti per il proprio rilancio in classifica. Coac Esposito al termine del match in questione ha espresso grande soddisfazione per la prestazione della sua Pistoia, aggiungendo: ”credo che la nostra vittoria, anche vista come si era messa la gara, ha un grandissimo valore. Sono due punti importanti, che ci permettono di acquisire un certo margine sulla zona più calda della graduatoria: è la prima di tre partite che giocheremo in casa nell’arco di un mese, intervallate dalla difficilissima gara di domenica prossima a Brindisi, e sappiamo bene quanto questi trenta giorni siano importanti”.

Dalla terna arbitrale Biggi, Rossi e Caiazza è la partita di basket in programma per oggi 29 gennaio 2017 alle ore 18.15 al PalaPentussaglia, ed è valida per la 17^ giornata del campionato di Lega A.  Questa sera l’Enel Brindisi  proverà a rilanciarsi in classifica dopo le tre sconfitte consecutive, pesante l’ultima sul parquet di Trento, che hanno fatto passare in secondo piano la conquista delle “Final eight” di Coppa Italia. La squadra toscana per contro, che con l’ultima vittoria, nello scorso turno in casa contro Cremona, ha superato i brindisini in classifica, 16 punti contro i 14 dell’Enel, arriva in terra pugliese intenzionata a continuare nella sua corsa, ed Esposito a sfidare Meo Sacchetti in un duello generazionale tra allenatori.

Brindisi ha un rendimento abbastanza buono nelle gare giocate in casa, 5 vittorie e 3 sconfitte, ma l’ultima gara casalinga si è dovuto arrendere di fronte alla Reyer Venezia. Dall’altra parte il rendimento lontano dal PalaCarrara per Pistoia non è dei migliori, con soltanto una partita vinta, a Pesaro con la Consultinvest, e sette sconfitte, ed anche questo contribuisce a caricare la formazione pugliese alla vigilia del match. Nella gara di andata, disputata al PalaCarrara, la vittoria fu dei pistoiesi grazie ad un buon quarto periodo, dopo che al 30esimo le due formazioni erano in parità.

Nelle fila dell’Enel Brindisi chiusero la gara in doppia cifra Scott, English, Joseph e M’Baye, mentre in quelle di toscani Ronald Moore, Hawkins, Antonutti, Petteway e Cournooh. Le due squadre hanno cambiato diversi giocatori rispetto alla gara disputata tre mesi fa, con Brindisi che ha rilasciato sia English che Joseph, mentre nelle file di Pistoia non ci saranno Hawkins, e Cournooh, con quest’ultimo che dalla prima di ritorno indossa la canotta della Red October Cantù.

La sconfitta del PalaTrento della prima di ritorno è stata una delle più pesanti della formazione brindisina, che ha chiuso con soli 48 punti segnati, e ne ha subiti 84 da una Dolomiti Energia molto carica con i suoi nuovi americani. Ma oltre alla forza della squadra di Buscaglia il risultato è stato determinato da una Brindisi “irriconoscibile”. Pochissime le idee in attacco dei ragazzi di sacchetti, che hanno mostrato anche poca grinta e voglia di lottare sui palloni “sporchi”, cosa che invece ha fatto con continuità la squadra avversaria. Il dato dei rimbalzi complessivi, 50 contro 28, è la chiara fotografia della giornataccia complessiva della squadra pugliese.

La partenza è tutta della formazione di casa, con Carter e M’Baye che sono gli unici in casa Enel a tentare qualcosa, ma appena Trento schiaccia l’acceleratore con le triple il divario si fa pesante ed al primo intervallo il punteggio è già sul 25–12. Secondo quarto che va avanti con maggiore equilibrio, con Brindisi che prova a restare a contatto con M’Baye, ma le triple fi Gomes e di Craft portano Brindisi al riposo sul –15. La difesa pugliese continua a ballare anche nella terza frazione, mentre dalla parte opposta quella di Trento è impeccabile, ed il vantaggio interno si dilata fino a raggiungere i 30 punti con soli 34 segnati, al 30esimo. Nell’ultimo periodo non arriva nemmeno la reazione d’orgoglio della formazione di Sacchetti, e Trento chiude con un pesante 84–48. Oltre a M’Baye e Carter, in doppia cifra per Brindisi anche Nic Moore.

Pistoia si è svegliata dopo l’intervallo nell’ultimo turno per battere la Vanoli Cremona, dopo che i lombardi avevano dominato i primi due quarti, chiusi sul 24–32. Il trend della gara si ribalta a metà della terza frazione, quando la The Flexx inizia a trovare con maggiore continuità il canestro avversario e riemerge portandosi a +10 con un grande Boothe, che alla fine firmerà 17 punti. Cremona è capace di tornare, con un grande sforzo, sino al –1 ed il finale di partita diventa “punto a punto”, con Pistoia che si aggiudica il match per 64–59, con il solo Petteway oltre a Boothe in doppia cifra, ma con un grande contributo di tutta la panchina, visto che tutti gli uomini schierati da coach Esposito hanno segnato punti a referto.

Nella gara del PalaPentassuglia, coach Meo Sacchetti si affida ad uno “starting five” composto da Nic Moore nel ruolo di regista, con il tiratore Goss impiegato come guardia. Scott, che a Trento è apparso “impalpabile” sarà comunque confermato come ala piccola, con Agbelese che giostrerà sotto i tabelloni accanto al miglior realizzatore, M’Baye. Per la The Flexx Esposito schiera un quintetto base che vede la presenza dell’altro Moore, Ronald, come play, insieme a Roberts, Petteway, Crosariol e Boothe.

Ricordiamo infine che il match tra Brindisi e Pistoia non sarà visibile in diretta tv su Rai o Sky: come al solito quando si tratta delle trasferte del club toscano, sarà il canale tv locale TVL a trasmettere l’evento. Salvo variazioni di palinsesto la diretta streaming video del match sarà garantita su www.tvl.it; ricordiamo inoltre che sarà possibile rimanere aggiornati sul match tramite il sito ufficiale www.legabasket.it, per il tabellino play-by-play.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori