Risultati basket Eurolega/ Classifica aggiornata: il Khimki resta imbattuto! Diretta live score 2^ giornata

- Claudio Franceschini

Risultati basket Eurolega, 3^ giornata: classifica aggiornata e diretta live score del turno. Prima settimana in cui si giocano due giornate, l’Olimpia Milano fa visita al Real Madrid

zelimir_obradovich_eurolega_fenerbahce_lapresse_2017
Risultati basket Eurolega, 3^ giornata (Foto LaPresse)

E’ del Khimki la prima vittoria della serata in Eurolega: i russi restano ancora imbattuti con un 85-78 sulla Stella Rossa, che arrivava dall’affermazione sul Barcellona. Il miglior marcatore è James Anderson, ma a dominare è come al solito Alex Shved: il playmaker della nazionale russa ci mette 18 punti e 9 assist e il Khimki sogna, prendendosi al momento il comando solitario della classifica. Sono intanto iniziate altre partite: a Tel Aviv l’Olympiacos entra nell’ultimo con un +6 sul Maccabi, l’Olimpia Milano ha tenuto ottimamente botta al Wizink Center contro il Real Madrid (-2) dove Luka Doncic ha già segnato 10 punti in un quarto, al Palau Blaugrana invece attenzione alla potenziale sorpresa perchè il primo periodo si è concluso con lo Zalgiris Kaunas avanti di tre punti contro il Barcellona.

SI GIOCA A KHIMKI

Con Khimki Stella Rossa prende il via la terza giornata di Eurolega 2017-2018. Attenzione a entrambe le squadre: i russi a sorpresa sono ancora imbattuti dopo i primi due turni e cavalcano il grande talento di Aleksej Shved, che poche settimane fa ha guidato la Russia al bronzo europeo con un torneo favoloso, che ha chiuso con l’inserimento nel miglior quintetto. Una squadra solida, che in Europa ha sempre fatto bene e che due stagioni fa ha vinto l’Eurocup; qui ha giocato anche Gianmarco Pozzecco, quest’anno l’allenatore è Georgios Bartzokas che era stato artefice del miracolo Lokomotiv Kuban (portato alle Final Four di Eurolega) ma che l’anno scorso ha fallito con il Barcellona, venendo eliminato al primo turno. La Stella Rossa aveva iniziato con una sconfitta, ma si è subito rifatta battendo il Barcellona che una settimana prima aveva schiantato il Panathinaikos: perso Stefan Jovic, playmaker titolare della Serbia argento europeo, sono però arrivati James Feldeine e Taylor Rochestie oltre al centro Pero Antic. Si prospetta una gran bella sfida, così come saranno interessanti le altre partite che vedremo: dunque diamo subito la parola alla Mytishchi Arena per vedere all’opera il Khimki e la Stella Rossa. (agg. di Claudio Franceschini) 

I NUMERI

Con quali numeri entriamo nella seconda giornata di Eurolega? Scopriamolo subito: il già citato Erick Green è il miglior marcatore con 23 punti di media, insieme a Errick McCollum (22). I due sono seguiti da Rodrigue Beaubois del Baskonia (22) e poi dalla coppia Luka Doncic (Real Madrid)-Miko Bjelica (Stella Rossa). Will Clyburn del Cska Mosca e Gustavo Ayon del Real Madrid sono gli unici due giocatori in doppia cifra per rimbalzi (10,5) e sono davanti a Ricky Ledo (Anadolu Efes) che ne cattura 9 per partita. Thomas Heurtel ha chiuso le prime due partite con il Barcellona a 9,5 assist: comanda la speciale graduatoria, lo inseguono Kostas Sloukas del Fenerbahçe (8) e Taylor Rochestie della Stella Rossa (7), qui nei primi cinque troviamo anche Jordan Theodore, nuovo acquisto dell’Olimpia Milano, con 6,5 passaggi vincenti per gara. Rudy Fernandez rimane una vecchia volpe del parquet e lo dimostra con i 3 recuperi a partita; Artsiom Parakhouski (Maccabi) e Chris Singleton (Panathinaikos) guidano invece nelle stoppate con 2,50 mentre per quanto riguarda le percentuali abbiamo James Gist e Lukas Lekavicius, entrambi del Panathinaikos, ancora perfetti dall’arco con il 100% nelle due partite giocate (tutti gli altri giocatori nelle prime cinque posizioni sono stati in campo solo una volta e per breve tempo). (agg. di Claudio Franceschini)

L’MVP

La terza giornata di Eurolega 2017-2018 si apre con una vecchia conoscenza del basket italiano a “difendere” il premio di MVP vinto nel turno precedente: l’organizzazione assegna il titolo di miglior giocatore per ogni turno e, se nella prima giornata il riconoscimento era spettato a Pierre Jackson (Maccabi Tel Aviv), la scorsa settimana a essere insignito del premio è stato Erick Green. Nella vittoria del suo Valencia contro l’Efes, Green ha segnato 24 punti tirando 8/12 dal campo e 5/6 dalla linea dei tiri liberi, ha catturato 5 rimbalzi e smazzato due assist contribuendo anche con 2 recuperi. Ha chiuso con 33 di valutazione; come detto è passato anche dall’Italia, precisamente nel 2013-2014 quando con la Montepaschi Siena ha raggiunto la finale scudetto (persa in gara-7 contro l’Olimpia Milano) e in Eurolega ha tenuto una media di 11,1 punti e 1,7 rimbalzi in 10 partite. Dopo una sola stagione ha tentato l’avventura NBA, ma dopo 46 partite con i Denver Nuggets, a poco più di 3 punti, è tornato in Germania attraversando nuovamente l’oceano e tornando nella Lega americana per giocare con gli Utah Jazz, che lo avevano selezionato al draft 2013 scambiandolo con Rudy Gobert. L’anno scorso ha giocato con l’Olympiacos: 9,9 punti in 36 partite. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DELLA TERZA GIORNATA

Terza giornata di basket Eurolega 2017-2018 e primo turno doppio: si gioca dunque martedì e mercoledì, ma fra due giorni saremo di nuovo in campo per la terza giornata. Oggi, martedì 24 ottobre, il programma prevede Khimki-Stella Rossa (ore 19), Maccabi Tel Aviv-Olympiacos (ore 20:05), Real Madrid-Olimpia Milano e Barcellona-Zalgiris Kaunas (ore 21); mercoledì 25 ottobre invece spazio a Cska Mosca-Panathinaikos (ore 19), Fenerbahçe-Anadolu Efes (ore 19:45), Baskonia-Valencia (ore 20:30) e Unicaja Malaga-Bamberg (ore 21). 

LA SITUAZIONE

E’ ancora presto ovviamente per capire quale sia il vero rapporto di forza tra queste squadre, ma qualche considerazione la possiamo fare: dopo due giornate sono solo quattro le squadre imbattute e precisamente Real Madrid, Maccabi, Olympiacos e Khimki. Sicuramente dunque, vista la sfida diretta in Israele, scenderanno a tre entro questa sera e la speranza ovviamente è che Milano freni l’avanzata di un Real Madrid che si è ripresentato alla stagione di Eurolega con i favori del pronostico, avendo conosciuto l’esplosione di un Luka Doncic campione d’Europa (insieme ad Anthony Randolph) e finalmente vero leader della squadra (a 18 anni).

ANCORA AL PALO

Sono ancora quattro le squadre che, per contro, devono ancora vincere una partita: tra queste l’Olimpia Milano, che ha destato un’ottima impressione nelle prime due uscite ma si è fatta battere, venendo rimontata dal Cska Mosca e poi forzando un overtime poi perso contro il Fenerbahçe. L’inizio dal punto di vista del calendario è stato terribile e Simone Pianigiani aveva messo in conto che uno 0-3 per aprire il girone sarebbe potuto essere una realtà; la EA7 però sta maturando come coesione del gruppo e non deve scoraggiarsi, perchè la strada è lunghissima e anche una falsa partenza di questo tipo potrà essere recuperata agevolmente. Zero vittorie anche per Baskonia, Bamberg e Anadolu Efes: per la squadra di Andrea Trinchieri non è facile mantenere il livello dello scorso anno, in casa Efes pesano alcuni addii illustri, su tutti quello di Thomas Heurtel finito al Barcellona.

EUROLEGA 2017-2018, 3^ GIORNATA

Martedì 24 ottobre

RISULTATO FINALE Khimki-Stella Rossa 85-78 (J. Anderson 24, Shved 18+9 assist, Markovic 10+5 assist; M. Bjelica 15, Rochestie 13+5 assist, Feldeine 14)

RISULTATO FINALE Maccabi-Olympiacos 68-69 (N. Cole 22+7 rimbalzi, P. Jackson 14, Roll 7, Bolden 7+6 rimbalzi; Printezis 21, McLean 8, Milutinov 8+8 rimbalzi)

RISULTATO FINALEReal Madrid-Olimpia Milano 101-90 (Doncic 27+8 rimbalzi+5 assist, Campazzo 15+6 assist, Ayon 13+6 assist; Gudaitis 20+7 rimbalzi, Goudelock 20, Micov 15)

RISULTATO FINALE Barcellona-Zalgiris Kaunas 75-81 (Hanga 19+10 rimbalzi, Koponen 13+6 assist, Seraphin 13; Micic 20+8 assist, Pangos 16, A. White 13)

Mercoledì 25 ottobre

ore 19:00 Cska Mosca-Panathinaikos

ore 19:45 Fenerbahçe-Anadolu Efes

ore 20:30 Baskonia-Valencia

ore 21:00 Unicaja Malaga-Bamberg

 

CLASSIFICA EUROLEGA 2017-2018

Real Madrid 3-0 (+38)

Khimki 3-0 (+20)

Olympiacos 3-0 (+17)

Maccabi 2-1 (+22)

Zalgiris Kaunas 2-1 (0)

Valencia 1-1 (+2)

Fenerbahçe 1-1 (-1)

Cska Mosca 1-1 (-4)

Unicaja Malaga 1-1 (-4)

Panathinaikos 1-1 (-17)

Barcellona 1-1 (+13)

Stella Rossa 1-2 (-1)

Baskonia 0-2 (-17)

Anadolu Efes 0-2 (-21)

Bamberg 0-2 (-27)

Olimpia Milano 0-3 (-20)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori