DIRETTA/ Lietkabelis Reggio Emilia (risultato finale 75-82): streaming video e tv, è finita! (Eurocup)

- Carlo Necchi

Diretta Lietkabelis-Redggio Emilia: info streaming video e tv, orario, risultato live. La partita dell’Eurocup Basketball si gioca mercoledì 25 ottobre 2017 alle ore 18

landing_sane_2_reggioemilia_lapresse_2017
Eurocup: diretta Litkabelis-Reggio Emilia (LAPRESSE)

DIRETTA LIETKABELIS REGGIO EMILIA (RISULTATO FINALE 75-82): FINE ULTIMO QUARTO

Nevels concretizza in contropiede riportando in vantaggio Reggio Emilia. Nicola De Vico si fa valere in fase difensiva fermando Cepukaitis: 57-59. Nevels continua a fare la differenza in zona offensiva. In difesa gli emiliani ricorrono spesso al fallo. Si mette in mostra nel frattempo Candi: prima palla toccata e prima tripla a segno. Il lettone Zanis Peiners tiene a galla il Lietkabelis trovando il suo 15esimo punto di giornata. Reggio Emilia non si fa intimorire e Nevels mette in scena uno schema chiamato dalla panchina: si va sul 65-66. Nevels non si ferma trovando anche una tripla. Reynolds rincara la dose portando sullo 0-8 la mini-serie a favore della Grissin Bon. Il Lietkabelis pressa alto mentre gli emiliani provano a far scorrere il cronometro: 70-78. Della Valle torna in campo e subito trova un paio di tiri liberi. L’8 biancorosso realizza mettendo la parola fine al match.

FINE TERZO QUARTO

Reggio Emilia non riesce a frenare le iniziative avversarie. Peiners si conferma il miglior marcatore in gara. Sane invece commette troppi falli: 42-38. Juskevicius ferma Della Valle con un fallo. Il numero 8 della Grissin Bon con la sua velocità e con le sue idee mette scompiglio nella retroguardia avversaria. Sane scatta in contropiede ma viene stoppato prima di realizzare. Palla a Mussini che ci prova da 3 ma sbaglia e poi commette fallo. Reggio Emilia non riesce a contenere le azioni avversarie subendo troppo in fase di non possesso. In avanti gli emiliani riescono a trovare qualche punto solo subendo fallo. Sane, autore di una prova negativa, viene intanto richiamato in panchina. 46-41. Nel finale di quarto gli ospiti rientrano in partita approffitando di un calo fisiologico degli avversari. Reggio Emilia torna in vantaggio ma prima dello scadere i lituani ristabiliscono l’equilibrio: 55 pari.

FINE SECONDO QUARTO

Avvio deciso dei lituani, subito alla ricerca dei punti necessari per annullare il vantaggio avversario. Nel primo minuto di gioco però il parzialino è di 0-0. Il Lietkabelis riesce con una tripla ad accorciare ma De Vico risponde subito trovando i suoi primi 3 punti di giornata. Lavrinovic risponde subito. Reynolds poco dopo si fa soffiare palla e i padroni di casa colpiscono in contropiede con Peiners: 25-26. La gara resta molto combattuta e bloccata. I due reparti offensivi faticano parecchio a inserirsi in area avversaria. In un paio di circostanze la Grissin Bon non riesce a sfruttare i 24 secondi a disposizione perdendo il possesso. Reggio Emilia in difesa raddoppia bene ma non riesce a controllare gli inserimenti profondi in area. Il Lietkabelis si porta in vantaggio per la prima volta al 16esimo: 29-27. Gli emiliani accusano il contraccolpo: Della Valle sbaglia un altro tiro libero. Il secondo quarto si chiude sul parziale di 36-31.

FINE PRIMO QUARTO

Dopo l’ottima vittoria contro il Galatasaray la Grissin Bon Reggio Emilia è impegnata in Lituania, per la precisione a Panevezys. Contro il Lietkabelis gli emiliani partono con Mussini, Della Valle, Wright, Markoishvili e Reynolds. I padroni di casa rispondono presentando nella formazione titolare Leonavicius, Talton, Lavirnovic, Peiners e Ceputinkys. Partenza positiva dei reggiani: Mussini trova lo spazio giusto per colpire. Peiners non ci sta e riporta subito in equilibrio il risultato: 5-5. Nell’uno contro uno i lituani sono clienti difficili. Della Valle riesce comunque a liberarsi bene in area avversaria trovando diversi punti. Anche Reynolds riesce spesso a proporsi in avanti: 10-16. Il Panevezys in questa prima fase del match incontra diverse difficoltà, specie quando è costretto a offendere. Poca fluida e un pò disordinata la manovra dei lituani. Reggio Emilia nel frattempo prova ad approfittarne. Il primo quarto termina sul parziale di 15-20.

PALLA A DUE!

Tutto pronto alla Cido Arena per l’inizio della partita tra i lituani del Lietkabelis e Reggio Emilia, valida per la terza giornata del Gruppo B dell’Eurocup. Alla vigilia del match, l’allenatore della Reggiana Massimiliano Menetti ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Siamo entusiasti di giocare la nostra terza partita di Eurocup contro una squadra solida ed esperta come il Lietkabelis. L’obiettivo del match sarà giocare con energia ed entusiasmo, cercando di ripetere sotto questi aspetti la performance di settimana scorsa contro il Galatasaray ed evitando i grandi errori commessi nell’ultima giornata di campionato. Io credo molto nel nostro lavoro e in questo gruppo, ma per vincere a Panevezys abbiamo bisogno di una prestazione d’alto livello”. Il tecnico biancorosso ha poi speso qualche parola in più per i gemelli Lavrinovic: “Sarà bello rivederli in campo, rappresentano una bella parte della nostra storia recente”. (aggiornamento di Carlo Necchi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (EUROCUP)

La partita di Eurocup tra Lietkabelis e Reggio Emilia sarà trasmessa in diretta streaming video da Eurosport Player, il servizio a pagamento raggiungibile dal portale it.eurosport.com. Aggiornamenti live saranno disponibili sul sito ufficiale www.eurocupbasketball.com, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche.

GLI AVVERSARI

Reggio Emilia fa visita al Lietkabelis nella terza giornata di Eurocup. La squadra emiliana ritrova sulla sua strada due vecchi amici come i gemelli Lavrinovic, Ksystof e Darjus, che nel 2014 hanno vestito assieme la canotta biancorossa (Darjus si è poi fermato a Reggio Emilia fino al 2016) contribuendo ad ottimi risultati in campionato. Nel roster di coach Arturs Stamberga anche un altro ex del campionato italiano: l’esperta ala Simas Jasaitis che nelle ultime due stagioni ha giocato con Capo d’Orlando e Pesaro. Il Lietkabelis ha battuto 86-72 l’Hapoel Gerusalemme nella prima giornata di Eurocup, con un bel contributo proprio da parte di Ksystof Lavrinovic che ha messo a segno 20 punti e catturato 8 rimbalzi; nell’occasione bene anche la guardia Lorenzo Williams, con 13 punti e 8 assist a referto. Settimana scorsa invece la squadra lituana è stata nettamente battuta dai tedeschi del Bayern Monaco, che nei due periodi centrali hanno prodotto un parzialone di 53 punti a 18. Nel 93-57 conclusivo l’unico giocatore del Litkabelis in doppia cifra è stato l’ala lettone Zanis Peiners, autore di 14 punti. (aggiornamento di Carlo Necchi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Lietkabelis-Reggio Emilia sarà diretta dagli arbitri Jakob Zamojski (Polonia), Robert Vyklicky (Repubblica Ceca) e Josip Radojkovic (Croazia). Si disputa la terza giornata di Eurocup e per il Gruppo B la Reggiana di coach Max Menetti fa visita al Liektabelis, squadra lituana allenata da Arturs Stalbergs: palla a due alle ore 18:00 di mercoledì 25 ottobre 2017. Questa la classifica del girone dopo i primi due turni: Bayern Monaco e Buducnost Podgorica 4 punti, Reggio Emilia e Lietkabelis 2, Hapoel Gerusalemme e Galatasaray 0. Nella prossima giornata il Lietkabelis giocherà in trasferta contro il Galatasaray (mercoledì 1 novembre, ore 18:00), Reggio Emilia invece ospiterà gli israeliani dell’Hapoel Gerusalemme (mercoledì 1/11 ore 20:00).

LA SITUAZIONE

Reggio Emilia cerca altri due punti per rimanere nelle prime quattro posizioni del Gruppo B, che al termine della fase a gironi garantiranno l’accesso al turno successivo ovvero le Top 16 (invece quinte e seste di ciascun raggruppamento saranno eliminate). Settimana scorsa la squadra di Max Menetti ha ottenuto il suo primo successo stagionale battendo per 74-71 i turchi del Galatasaray, grazie in particolare ad un Amedeo Della Valle in serata di grazia: per il figlio d’arte 27 punti e 5 assist, a fargli da scudiero il pivot Jayden Reynolds che ha registrato una doppia doppia squillante, con 23 punti (11/15 dal campo) e anche 14 rimbalzi la metà dei quali in attacco. Nella prima giornata invece la Grissin Bon aveva ceduto 82-74 sul parquet del Buducnost Voli Podgorica, nonostante un’altra buona prova di Della Valle (18 punti). Nel week-end di campionato è arrivato un altro ko per Reggio Emilia, il quarto in altrettante giornate e per di più in casa contro Capo d’Orlando, che cha espugnato il PalaBigi per 69-75 muovendo la sua classifica e lasciando gli emiliani a zero assieme a Brindisi. Una situazione anomala per una squadra ormai abituata all’alta quota: la posizione di coach Menetti non sembra comunque in discussione per il momento. Certo gli infortuni non hanno aiutato l’allenatore biancorosso, che anche contro il Lietkabelis deve fare a meno del lungo Riccardo Cervi, dall’ala estone Slim-Sander Vene e del giovane pivot Alessandro Vigori. Probabile un quintetto base con Federico Mussini e Della Valle come guardie, Manuchar Markoishvili e Julian Wright come ali e Reynolds sotto canestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori