DIRETTA / Piacenza Fortitudo Bologna (62-76) streaming video tv,risultato.Bella vittoria della Fortitudo

- Mauro Mantegazza

Diretta Piacenza Fortitudo Bologna info streaming video e tv: orario e risultato live del derby emiliano di basket Serie A2 (oggi venerdì 29 dicembre 2017)

boniciolli_fortitudobologna_basketA2_lapresse_2017 Diretta Udine Fortitudo Bologna, basket A2 Est (Foto LaPresse)

DIRETTA PIACENZA FORTITUDO BOLOGNA (62-76): BELLA VITTORIA DELLA FORTITUDO

E’ terminato da pochissimi minuti il match tra l’Assigeco Piacenza e la Fortitudo Bologna sul punteggio di 62-76. Le aquile riescono a rispettare il pronostico sbancando il Palabanca ma soffrendo fino alla metà del terzo quarto quando i padroni di casa hanno avuto più volte la possibilità di riequilibrare il risultato ma gli errori nei momenti decisivi sono costati cari all’Assigeco che si è poi arresa all’esperienza e alla classe degli ospiti che hanno poi dilagato nell’ultima frazione di gioco. I primi due quarti sono stati molto combattuti ed equilibrati, la Consultinvest è stata inizialmente trascinata da uno scatenato Italiano che però nel terzo periodo si è reso protagonista di un evitabile fallo tecnico per proteste che ha permesso a Piacenza di rientrare ed accorciare fino al -2. Miglior marcatore di serata è stato Legion che si è scatenato nel quarto periodo riuscendo così a mettere a referto ben 19 punti, tra i padroni di casa invece i migliori sono stati Sanguinetti e Alredge che hanno messo a referto 14 punti, con l’italiano protagonista soprattutto in avvio di match. La Fortitudo con questi due punti riesce a conquistare il secondo posto in solitudine alle spalle della capolista Trieste, mentre Piacenza vede la zona play-out a sole quattro lunghezze.

LA FORTITUDO ALLUNGA ANCORA

Si è concluso da pochissimi minuti il terzo quarto dell’incontro tra Piacenza e Fortitudo Bologna sul punteggio di 44-53. Il periodo si è aperto dopo pochi minuti con un pesante fallo tecnico fischiato a Italiano per proteste e così da un vantaggio di sei lunghezze si è arrivati in un batter d’occhio al -2 grazie alla tripla realizzata da Alredge. Ci pensa poi Gandini a ristabilire con una bomba dall’arco le distanze a cinque lunghezze; i padroni di casa hanno poi sprecato più di un’occasione di ridurre ulteriormente il gap fino a quando Legion realizza il 42-49 che costringe il coach di casa a chiamare un time-out.

FORTITUDO AVANTI ALL’INTERVALLO

Quando siamo giunti all’intervallo, l’incontro tra Piacenza e Bologna è ora sul 34-38, la Fortitudo chiude ancora avanti difendendo il vantaggio dalla voglia di rimontare da parte dell’Assigeco trascinati da Guyton e Reati che hanno fissato il punteggio sul 34-38. La squadra di coach Boniccioli da la sensazione di aver in controllo l’incontro soprattutto quando riesce ad alzare il livello della difesa che impedisce all’Assigeco di segnare senza troplli problemi.

ITALIANO TRASCINA LA FORTITUDO

Al Palabanca di Piacenza i padroni di casa dell’Assigeco stanno affrontando la Fortitudo Bologna nel match valevole per il 14^ turno del girone Est di Serie A2 e, al termine del primo quarto, il punteggio è di 16-24. Derby emiliano molto atteso soprattutto per le aquile che arrivano a questa trasferta con sei punti di distacco dalla capolista Trieste ma che hanno vinto due delle ultime tre giocate; l’Assigeco invece si trova a soli quattro punti dalla zona play-out ed ha perso tre delle ultime quattro disputate. Iniziano subito col piglio giusto i bolognesi che allungano fino al 3-10 trascinati da uno scatenato Italiano che è riuscito già a segnare sei punti, l’ingresso di Oxilia che ha realizzato immediatamente cinque punti, ha permesso a Piacenza di mantenere quanto meno il distacco. Lo scatenato numero 31 ed una tripla di Gandini allungano ancora le distanze a 10 lunghezze sul 8-18 fino al 16-24 che ha chiuso la prima frazione.

(RISULTATO LIVE 0-0)

Piacenza Fortitudo Bologna sta per cominciare, ma ci resta ancora un po’ di tempo per analizzare alcune statistiche delle due formazioni che si affrontano oggi nel derby emiliano per la Serie A2 di basket. I numeri della Assigeco Piacenza non sono esaltanti: appena il 38,5% di vittorie (cinque in tredici giornate), con 961 punti segnati e 1016 subiti per una differenza punti di – 55, normale per chi ha più sconfitte che vittorie a bilancio. In casa comunque Piacenza sa il fatto suo, dal momento che al PalaBaca sono arrivate quattro vittorie su sei partite giocate dalla Assigeco, nelle ultime cinque giornate invece per la formazione piacentina il bilancio è stato di due vittorie e tre sconfitte, sostanziale conferma del trend già tenuto in precedenza. Naturalmente le cose vanno molto meglio per la Fortitudo Bologna, a partire dal 69,2% che è la percentuale di vittorie della squadra del capoluogo (nove successi su 13 giornate), i quali però hanno una differenza reti curiosamente in perfetto equilibrio con 963 punti segnati e altrettanti subiti, segno che le sconfitte della Fortiitudo sono state piuttosto pesanti. In trasferta per Bologna ci sono state tre vittorie e altrettante sconfitte, dunque lontano da casa c’è qualcosa da rivedere per coach Matteo Boniciolli; pure lo stato di forma non è esaltante, con appena due vittorie nelle ultime cinque giornate, che hanno mostrato chiari segnali di rallentamento. Adesso però non è più tempo di numeri: parola al campo, perché la palla a due di Piacenza Fortitudo Bologna ormai è davvero imminente! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (SERIE A2)

Piacenza Fortitudo Bologna non sarà trasmessa in diretta tv, tuttavia la diretta streaming video della partita sarà garantita su LNP TV Pass, il servizio a pagamento fruibile previa abbonamento (mensile oppure annuale) tramite il sito web ufficiale www.legapallacanestro.com, dove saranno anche disponibili aggiornamenti in tempo reale circa l’andamento della partita.

PARLA BONICIOLLI

Piacenza Fortitudo Bologna è una partita che arriva in un momento delicato per la blasonata formazione bolognese, che ha bisogno di una nuova vittoria per dimostrare che il successo contro Roseto prima di Natale possa essere considerato come un vero e proprio punto di svolta della stagione. Ecco dunque come coach Matteo Boniciolli aveva commentato nel dopo-partita il match contro gli abruzzesi: “Per mille motivi non era una partita semplice, l’abbiamo affrontata analizzando il recente accaduto: chi è partito dalla panchina oggi è stato protagonista di altre vittorie, quindi non è stata una scelta disciplinare. Ma quando vieni travolto nei primi quarti, ci si deve pensare su, e dato che abbiamo sempre detto di avere 10 titolari, è stato giusto cambiare qualcosa, ed è significativo che meglio difendiamo meglio attacchiamo: nel primo quarto abbiamo fatto cose buone in attacco, e quindi meglio un brodino natalizio che non il guano”, ha detto l’allenatore con un paragone molto efficace. Dopo Natale arriva Capodanno: con una vittoria, il brodino diventerebbe qualcosa di più piacevole e sostanzioso… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Piacenza Fortitudo Bologna, partita valida per la quattordicesima giornata del girone Ovest della Serie A2 2017-2018 di basket e derby emiliano, si gioca al PalaBanca di Piacenza oggi, venerdì 29 dicembre 2017 alle ore 20.30, visto che l’ultimo turno di questo anno solare si disputa stasera per lasciare libera poi ai festeggiamenti di Capodanno (ci saranno solo due posticipi domani). La classifica del girone ci parla di un match fra due squadre che vivono situazioni molto diverse fra loro: Piacenza infatti naviga per il momento nell’anonimato in virtù dei 10 punti finora conquistati grazie a cinque vittorie a fronte però di otto sconfitte, mentre la Fortitudo Bologna è nel terzetto delle seconde in classifica con 18 punti, cioè nove vittorie a fronte di quattro sconfitte. Per Bologna la trasferta a Piacenza dunque è l’occasione per continuare a viaggiare nel gruppo di testa, come d’altronde deve fare una formazione blasonata come la Fortitudo; l’Assigeco invece punta a una vittoria di prestigio che farebbe molto bene anche al morale e che renderebbe i playoff più vicini dei playout.

IL CONTESTO

Il cammino di Piacenza è stato caratterizzato finora da numerosi alti e bassi. Va sottolineato però che la Assigeco sta facendo molto bene in casa finora, dal momento che al PalaBanca sono arrivate quattro vittorie in sei partite giocate: ciò significa che fare risultato a Piacenza non è mai facile per le avversarie, mentre il rendimento casalingo è senza dubbio il punto di forza per la squadra di coach Andrea Zanchi, che invece in trasferta zoppica vistosamente avendo raccolto appena una vittoria in sette uscite. Per la Fortitudo Bologna, nonostante il secondo posto, non è tutto oro quello che luccica. Infatti la gloriosa squadra emiliana, che fino a circa un mese fa aveva perso solo a Trieste, ha vissuto di recente un pessimo momento costituito da ben tre sconfitte nelle ultime cinque partite disputate. Prima i due rovesci consecutivi contro Ravenna (70-76 casalingo) e Treviso (84-74), poi la vittoria casalinga di due soli punti contro Forlì (75-73) che è stata praticamente solo un brodino, anche perché seguita due domeniche fa da una pesante sconfitta per 83-65 contro una rivale diretta a Montegranaro, che ci ha detto come la Fortitudo sia in evidente difficoltà, in rapporto naturalmente alle ambizioni di inizio stagione. Subito prima di Natale è poi arrivata la vittoria casalinga contro Roseto per 68-56, che però ancora non basta per dire che il momento difficile sia alle spalle. Servirebbe chiudere l’anno con una nuova vittoria per sorridere al 2018.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie