Diretta/ Cremona-Torino (risultato finale 117-82): Turner segna 26 punti, Wilson e Harvey a quota 23 (basket Lega A oggi 12 febbraio 2017)

- La Redazione

Diretta Cremona-Torino, info streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al PalaRadi ed è valida per la diciannovesima giornata di basket Lega A

turner_cremona_31
LaPresse - immagine di repertorio

A – Cremona-Torino sta per avere inizio, mancano infatti ormai solamente pochi minuti al fischio d’inizio e di conseguenza alla palla a due che aprirà questa partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A di basket. Sulla carta la sfida si annuncia interessante: i padroni di casa della Vanoli Cremona hanno naturalmente il fattore campo favorevole, tuttavia Torino ha il vantaggio di ben dieci punti in più in classifica, 18 contro 8 dei lombardi che sono ultimi. Cremona in casa ha vinto solo due delle otto partite disputate, mentre il bilancio di Torino in trasferta è di quattro successi su nove incontri disputati. Fin qui i numeri per cercare di intuire qualcosa sulla carta prima dell’inizio della partita: ora invece a parlare dovrà essere il campo, perché Cremona-Torino sta per cominciare! 

Cremona-Torino si avvicina, in attesa del match di basket andiamo a ricordare come era andato il precedente più recente, naturalmente a campi invertiti. Nella gara di andata del PalaRuffini del capoluogo piemontese, la Fiat Torino si impose sulla Vanoli Cremona di stretta misura, con il finale di 85–82, maturato dopo un overtime ed una grande rimonta della formazione allenata da Pancotto nella seconda parte di gara dopo che Torino si era presentata all’intervallo con un confortante vantaggio di 18 punti. Per la squadra di Vitucci a terminare la gara in doppia cifra al termine dei 45 minuti giocati furono il capitano Poeta, ed i due americani Wright e White, con quest’ultimo autore di una doppia doppia da 19 punti e 11 rimbalzi, mentre per Cremona ci riuscirono Mian e Biligha. 

, diretta dalla terna arbitrale Lo Guzzo-Sardella-Morelli, va in scena domenica 12 febbraio alle ore 18:15; al PalaRadi si gioca per la diciannovesima giornata del campionato di basket Lega A 2016-2017. Per la formazione cremonese, che in settimana ha rescisso il contratto con il play Amato, una gara che potrebbe riportarla al successo dopo una striscia negativa di tre gare, tutte quelle disputate nel girone di ritorno. La Vanoli aveva terminato bene il girone d’andata, conseguendo due vittorie negli ultimi due impegni, lo stesso numero di quelle ottenute nelle precedenti 13 gare e sembrava aver svoltato in positivo la propria stagione, poi lo stop repentino che complica la situazione, anche se la formazione che la precede, la OpenjobMetis Varese, ha solo due punti in più in classifica.

Per quanto riguarda la Fiat Torino, la situazione della formazione di Frank Vitucci è senza dubbio più tranquilla, con i suoi 18 punti all’attivo e la possibilità, piena, di poter accedere ai playoff al termine della stagione regolare. Il ruolino di marcia della formazione piemontese nel girone di ritorno vede due successi ed una sconfitta, quella dello scorso turno in casa contro Capo d’Orlando con tanto di polemica finale nei confronti della terna arbitrale per una supposta interferenza a canestro non segnalata sull’ultima conclusione a canestro. Per la Vanoli Cremona invece la sconfitta dell’ultimo turno è arrivata a Caserta, dopo una partita che aveva visto per molto tempo avanti i cremonesi. Nella squadra di Frank Vitucci c’è il nuovo acquisto, Gino Cuccarolo, pivot esperto, che è stato scambiato con il giovane Fall, per dare maggiore profondità al roster nel settore dei lunghi, ed anche in casa cremonese rispetto all’andata c’è un giocatore nuovo come l’ex Sassari Johnson-Odom, arrivato al posto di Halloway.

Nella gara dello scorso turno al PalaMaggiò, Cremona ha disputato una buona gara, ma non è riuscita a resistere al rientro in partita degli uomini di Sandro Dell’Agnello nonostante un roboante esordio di Darius Johson-Odom che ha chiuso con 27 punti. In avvio di partita per la Vanoli è Gaspardo il protagonista, poi si mette in moto anche Mian e Cremona sale a + 8, per poi chiudere il quarto in vantaggio di 6 punti. Caserta pareggia in avvio di seconda frazione poi Cremona trova un super Johnson-Odom e si riprende il vantaggio con delle belle giocate anche da parte dei compagni, mettendo sotto la Pasta Reggia che a fine secondo quarto va negli spogliatoi sotto di 12 punti, sul 42–30.

Vanoli anche a + 15 in avvio di terza frazione grazie ad un fallo tecnico comminato a Caserta, poi per i campani diventa protagonista Bostic che riporta lo svantaggio alla singola cifra, ma Biligha è il principale protagonista del 9–0 che rilancia Cremona, che alla fine del terzo quarto mantiene comunque 11 punti di vantaggio e comincia a sperare di portare a casa la vittoria. La Pasta reggia difende meglio in avvio di quarta frazione e si porta in parità a quota 63 con Sosa, poi sulla scia sorpassa ed arriva anche al + 8, prima che si risvegli Johnson- Odom per un finale incandescente che dal – 1 a 14 secondi dalla fine porta poi al finale di 79–75 per i casertani, con Gaspardo e Biligha in doppia cifra oltre al play americano.

La vittoria di Torino nei confronti della Betaland sfuma negli ultimi istanti per una tripla di Stojanovic, alla quale la Fiat risponde con un tiro sul quale si discute molto, ma per il quale non viene fischiata l’interferenza. In precedenza la gara aveva visto una partenza a razzo della squadra di Vitucci, che si era aggiudicata il primo quarto per 25–12, salvo poi subire il controsorpasso nella terza frazione da parte di una agguerrita Capo d’Orlando che all’intervallo aveva ridotto lo svantaggio a sole 3 lunghezze, e poi si è portata anche a + 10, prima che la terza frazione si chiudesse sul 68–66 interno, facendo pregustare un quarto quarto incandescente come in effetti è stato con la decisione della vittoria arrivata proprio negli ultimi istanti, con Torino che chiude con la doppia cifra da parte di Poeta, Alibegovic, Wilson, White e Washington.

La scelta di coach Lepore per quanto riguarda il quintetto base da opporre alla formazione torinese dovrebbe comprendere Johnson-Odom, insieme a Turner, Harris, Thomas e Biligha, mentre il suo collega ed avversario, Frank Vitucci non si discosta dal suo quintetto base abituale che dovrebbe vedere sul parquet Harvey, Washington, Wright, Wilson e White.

La partita di basket tra Vanoli Cremona e FIAT Torino sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente Rete7, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.rete7.it. Aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito internet ufficiale www.legabasket.it, che metterà a disposizione una schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche in tempo reale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori