Diretta / Bamberg-Zalgiris Kaunas (risultato finale 86-91). Info streaming video e tv (basket Eurolega 23^ giornata, oggi 24 febbraio 2017)

- La Redazione

Diretta Bamberg-Zalgiris Kaunas: info streaming video e tv, orario risultato live della partita che si gioca alla Brose Arena e vale per la ventitreesima giornata del girone di Eurolega

MelliBamberg
Foto LaPresse

La gara Bamberg-Zalgiris Kaunas è terminata con il risultato di 86-91, gara valevole per la ventitreesima giornata di Eurolega di basket. Gli ospiti erano andati in vantaggio nel primo quarto con il risultato di 22-28, ma subisce la rimonta dei padroni di casa che riescono a portarsi in vantaggio dopo il terzo quarto con i parziali di 23-21 e 23-18. Decisivo è l’ultimo quarto quando Zalgiris Kaunas che riesce con un 18-24 a vincere la partita. E’ un successo fondamentale anche per la classifica con gli ospiti che salgono al decimo posto e riescono ad ottenere un successo veramente importante anche per il carattere in vista dei prossimi incontri. Ora i playoff sono lontani appena due posizioni.

Siamo arrivati all’intervallo della gara Bamberg-Zalgiris Kaunas e il risultato è di 45-49. Nel primo quarto gli ospiti hanno creato un bel divario dai padroni di casa con un parziale di 22-28. Nel secondo quarto invece arriva la rimonta del Bamberg che diminuisce il divario con il parziale di 23-21. Staremo a vedere cosa accadrà nella seconda parte della partita in questione. Sicuramente sarà molto interessante vedere le due squadre come si metteranno in campo e chi riuscirà a trovare la migliore prestazione. Ricordiamo che la gara è valida per la ventitresima giornata di Eurolega di basket. Sarà interessante poi capire chi tra le due squadre in campo avrà la meglio.

E’ appena iniziata la gara Bamberg-Zalgiris Kaunas valida per la ventitreesima giornata di Eurolega di basket. La gara è sul risultato di 2-9 con gli ospiti che sono partiti veramente molto forte, dimostrando di avere voglia di riuscire a fare risultato. Le due squadre si trovano rispettivamente in dodicesima e decima posizione in classifica e con un successo riuscirebbero a dare spessore anche a questa, cercando di entrare nelle prime otto che poi si giocheranno la final eight. Ricordiamo che in classifica in testa al momento il Real Madrid è primo, seguito da Cska Mosca, Olympiakos e Fenerbahce. Gli italiani dell’Olimpia Milano sono in quindicesima posizione non ancora riusciti ad ottenere un buon ritmo in questa competizione. Comunque la gara in questione è appena iniziata e c’è ancora tempo per trovare grandi emozioni.

Si avvicina: sarà la dodicesima partita che le due squadre giocheranno una contro l’altra in Eurolega. Bilancio clamorosamente a favore dei lituani: siamo addirittura 10-1. Il Bamberg ha vinto una sola partita, ed è successo in casa: era il gennaio 2016, un anno fa dunque, in una Top 16 che i tedeschi giocarono alla grande senza però riuscire a qualificarsi per i playoff. La partita della Brose Arena contro lo Zalgiris fu un monologo: terminò 96-63 con i tedeschi già a +20 e capace di incrementare il loro vantaggio con il 25-11 dell’ultimo periodo. Per la squadra di Andrea Trinchieri ben sei giocatori andarono in doppia cifra; il migliore per punti fu Janis Strelnieks con 19 punti, globalmente invece spiccò Nikos Zisis che ne infilò 18 con 6/8 dal campo e smazzò 5 assist. Nicolò Melli ci mise la doppia doppia da 15 punti e 10 rimbalzi sbagliando un solo tiro (da 3 punti); nello Zalgiris fu Olivier Hanlan il migliore con 17 punti, tirando però 5/12. Risale al dicembre 2013 l’ultima vittoria lituana sul campo del Bamberg: 84-80 nell’ultima giornata di regular season, 26 punti, 7 rimbalzi e 4 assist di uno scatenato Justin Dentmon (nonostante un 7/17 dal campo), 14 per Arturas Milaknis mentre in casa Bamberg Anton Gavel segnò 16 punti smazzando 8 assist risultando il migliore dei suoi.

Si gioca alle ore 20 di venerdì 24 febbraio e vale per la ventitreesima giornata del girone di Eurolega 2016-2017. Attualmente i tedeschi di Andrea Trinchieri, con il loro record di 8 vinte e 14 perse, si trovano in 11esima posizione in classifica, mentre i lituani di Sarunas Jasikievicius sono appena sopra, al decimo posto con 1 successo in più.

Entrambe fanno la corsa sull’ottava posizione, nella quale si trova in questo momento appaiate due formazioni di Istanbul il Darussafaka e l’Efes, con 1 vittoria in più nei confronti dei lituani e due in quelli dei tedeschi. Una gara, quella di Bamberg, che potrebbe chiudere definitivamente i sogni per i tedeschi in caso di sconfitta, in quanto lo Zalgiris si porterebbe a due successi di vantaggio, e con il doppio scontro favorevole, avendo vinto la partita disputata nell’andata a Kaunas.

La squadra lituana, una habituè dell’Eurolega anche ad alti livelli, ha dalla sua anche la storia degli scontri diretti tra le due formazioni, visto che ha trionfato in 10 degli 11 precedenti, con l’unico successo del Bamberg che è arrivato in casa nella scorsa stagione nella fase delle Top 16, dopo che i primi 4 incontri erano stati vinti dai lituani. Sulla panchina del Brose Basket sedeva già in quell’occasione il coach italiano ex Cantù.

Nella gara di andata, che si chiuse per 86 – 72 sul parquet di Kaunas, per lo Zalgiris ci fu una grande prestazione dell’esperto Jankunas, capace di mettere a segno 23 punti, aggiungendo anche 9 rimbalzi, mentre per Trinchieri si mise in luce il centro Theis, con 15 punti. 

In casa tedesca il miglior realizzatore si conferma Darius Miller, che con i suoi 13.0 ppg. precede il nostro Nicolò Melli, giocatore totale con i suoi 12.0 ppg. ed i 7.8 rimbalzi per gara, ed il lettone Janis Strelnieks che porta in dote al Bamberg 11,7 ppg. In casa tedesca importante anche l’apporto del play greco Zisis, che nella settimana scorsa ha anche rinnovato il suo accordo con il Bamberg che ora scade nel 2019. Per quanto riguarda lo Zalgiris invece, il veterano Jankunas è il migliore dal punto di vista realizzativo, con i suoi 12,5 ppg., con dietro di lui l’australiano Brock Motum, un’ala grande che ha molta propensione al tiro da oltre l’arco e che mette 11.2 ppg. ed il play statunitense Kevin Pangos, che raggiunge gli 8,5 ppg.

Le due formazioni sono in equilibrio anche per quanto riguarda attacco e difesa, con numeri simili, tutti intorno a quota 80, con differenze di meno di un punto, e questo dovrebbe quindi far vedere una gara equilibrata, risolta da piccoli episodi favorevoli da una parte e dall’altra. La contesa è invece dalla parte dello Zalgiris per quanto riguarda la lotta ai rimbalzi, dato che il Bamberg è l’ultima squadra in Eurolega per quanto riguarda questa statistica.

Dal punto di vista del morale sta sicuramente meglio la formazione ospite, che arriva da una serie di tre successi negli ultimi quattro incontri disputati, mentre il Bamberg, dopo una buona risalita si è un po’ arenato, visto che ha perso 3 delle ultime 6 gare disputate. Entrambe vengono comunque da una sconfitta, che per i tedeschi si è materializzata sul difficile campo del Panathinaikos, mentre per lo Zalgiris è arrivata sempre ad Atene, ma alla Peace & Friendship Arena del Piero, contro l’Olympiacos.

Nello scorso fine settimana per il Bamberg è arrivata anche la vittoria nella finale della Coppa di Germania, con qualche rischio nel finale, quando il Bayern Monaco ha tirato per la vittoria con una stoppata di Malli che si è rivelata risolutiva. Anche lo Zalgiris si è aggiudicato la coppa del suo paese, battendo nettamente in finale il Lietkabelis per 84 – 63.

Nella precedente gara di Eurolega il Bamberg ha iniziato male contro un arrembante Panathinaikos che ha conquistato subito 8 punti di vantaggio alla fine del primo quarto, mettendo a segno 27 punti, poi si è ripreso nella seconda frazione, portandosi all’intervallo sotto di 1 solo punto, ma dopo il riposo non è riuscito a contrastare gli attacchi dei greci, molto precisi soprattutto con Singleton e Feldine. Per Trinchieri doppia cifra da parte di Zisis, Miller, Radosevic e Theis, mentre è stata sottotono la prestazione di Melli.

Nella gara del Pireo lo Zalgiris ha ceduto nell’ultimo quarto di fronte alla formazione di Sfairoupuolos, dopo aver chiuso alla pari sia il primo ed il secondo quarto, e con solo 2 punti di svantaggio il terzo periodo. Nella quarta frazione i soli 10 punti segnati hanno causato il successo dell’Olympiacos, con Jasikevicius che ha avuto in doppia cifra Lekavicius e Jankunas.

Nella gara della Brose Arena per coach Trichieri quintetto base formato da Zisis, Causeur, Miller, Melli e Radosevic, a cui Jasikevicius contrappone quello con Pangos, Iankunas, Westermann, Mnilaknis e Augusto Lima.

Bamberg-Zalgiris Kaunas non sarà trasmessa in diretta tv; non sarà dunque a disposizione nemmeno una diretta streaming video per la partita della Brose Arena, ma per tutte le informazioni utili potete consultare il sito ufficiale dell’Eurolega all’indirizzo www.euroleague.net, dove troverete il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori